19°

30°

Provincia-Emilia

A cena con Antonio Ingroia

A cena con Antonio Ingroia
Ricevi gratis le news
3

Eccezionalmente non di mercoledì, la cena-incontro infrasettimanale del circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico si svolge giovedì 24 novembre per assecondare i molteplici impegni dell’ospite d’eccezione Antonio Ingroia, procuratore aggiunto della procura distrettuale antimafia di Palermo dal 2009 e già allievo prediletto di Paolo Borsellino. Ingroia è da anni tra i più autorevoli magistrati antimafia italiani e nell’occasione presenta il suo nuovo libro «Nel labirinto degli dèi. Storie di mafia e di antimafia», edito da Il Saggiatore.
In collaborazione con Epoché ArtEventi, la cena comincia alle 20.30, seguita alle 21.30 dall’incontro: menù con arancini di riso, melanzane alla parmigiana e torta di arance e ricotta. I posti per la cena sono esauriti. Si può entrare dalle ore 21.30 per assistere all’incontro gratuitamente con la sola tessera Arci; info e prenotazioni su www.arcifuori.it o allo 0522-671970 in orari di ufficio.
Così Antonio Ingroia descrive il proprio volume «Nel labirinto degli dèi»: «Non è un libro di storia, ma un libro di storie. Storie tratte dalla mia esperienza giudiziaria. La vicenda umana e professionale di un magistrato che, un po’ per caso e un po’ per necessità, un po’ per scelta e un po’ per destino, si ritrova giovanissimo in mezzo alla Storia. Quella fatta anche dai grandi uomini, come Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, accanto ai quali ho avuto il privilegio di muovere i primi passi della mia carriera, e dai quali ho avuto la fortuna di sentirmi chiedere se mi sarebbe piaciuto, un giorno, occuparmi di inchieste di mafia, proprio come loro. E ora mi sono ritrovato a ripercorrerne le orme, ricoprendo l’incarico di procuratore aggiunto a Palermo. Quello assunto da Falcone negli anni della delegittimazione e dell’isolamento in Procura, quello ricoperto da Borsellino quando venne ucciso». 52 anni, Antonio Ingroia si è formato a Palermo, sua città natale, a partire dal 1987, nel pool di Falcone e Borsellino. Sostituto procuratore a Palermo dal 1992 con Gian Carlo Caselli, si è occupato di noti casi legati alla malavita organizzata, come il caso Contrada, e ha condotto processi di una certa rilevanza sui rapporti tra la mafia e il mondo della politica e dell’economia, come l’indagine sul senatore del Pdl Marcello Dell’Utri, che avrebbe fatto da ponte tra mafia del sud e mondo imprenditoriale del nord, attraverso mafiosi come Salvatore Riina e i fratelli Graviano...

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • beta46

    24 Novembre @ 09.30

    "ALLIEVO PREDILETTO DI PAOLO BORSELLINO" . Sembra una medaglietta appiccicata per giustificare tutto. Ve lo immaginate Borsellino a tenere comizi, a scrivere e promuovere libri in tutta l'Italia come un normale scrittore? Ma questo quando lavora?Siete sicuri che dopo 20 anni il giudizio di Borsellino (se veramente cè stato) sarebbe ancora uguale?

    Rispondi

  • pier luigi

    23 Novembre @ 21.33

    propaganda politica!

    Rispondi

  • Daniela

    23 Novembre @ 19.16

    A fare cosa?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

GOLF: Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Videointervista

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"