13°

28°

Provincia-Emilia

"Centrali idroelettriche, da rivedere le quote di indennizzo per Corniglio"

"Centrali idroelettriche, da rivedere le quote di indennizzo per Corniglio"
Ricevi gratis le news
0

Alex Botti
L’assessore comunale Paolo Baratta ha da poco completato uno studio sul Bacino imbrifero del torrente Parma che lo ha portato a notare e confermare alcune situazioni che danneggiano il comune di Corniglio e la sua gente.  Nel suo studio, Baratta introduce l’argomento facendo un breve riassunto della storia dei Bacini Imbriferi. Il tutto iniziò nel 27 dicembre 1953 con la Legge numero 959 con cui vennero istituiti i Consorzi di Bacino Imbrifero Montano (Bim), ovvero enti sovracomunali costituiti laddove vi è un utilizzo, per la produzione di energia elettrica, delle risorse idriche del territorio. Il principio fondamentale della legge era questo: sulle risorse idriche destinate alla produzione di energia elettrica per gli usi industriali del Paese, le popolazioni residenti nei territori direttamente coinvolti e le popolazioni dei comuni presenti nella vallata hanno diritto ad un indennizzo. 3 anni dopo è stato costituito il Consorzio di Bacino Imbrifero del torrente Parma, che oltre al comune di Corniglio che ospita le 2 centrali idroelettriche (Marra e Bosco), comprende ancora oggi anche Terenzo, Lesignano Bagni, Langhirano, Neviano degli Arduini, Berceto, Monchio delle Corti, Tizzano, e Calestano. Inizialmente erano compresi anche Felino e Sala Baganza, esclusi nel 1976, ma, come fa notare Baratta «ad oggi, nonostante siano stati esclusi con decreto ministeriale, continuano a percepire la loro quota di indennizzo». Ogni comune è membro del consorzio BIM in diverse percentuali ma, come osserva l’assessore: «L’energia elettrica è totalmente prodotta nel comune di Corniglio, dove sono costruiti i punti di presa, le canalizzazioni, le zone di accumulo, le zone di produzione e i punti di restrizione delle acque. Come amministratore di Corniglio credo che una riconsiderazione delle percentuali spettanti ai singoli comuni sia urgente e improrogabile. Nel farlo  si dovrà inoltre riconsiderare il fatto che nel BIM, con percentuali importanti sono presenti comuni della montagna Ovest in quanto «scaricano» le loro acque nel Torrente Baganza che si riversa solo in città nel torrente Parma. Essi non pagano alcun disagio dovuto alla presenza di infrastrutture sul territorio e ne danno, visto il posizionamento delle centrali idroelettriche, alcun contributo in materia di acque. E la stessa cosa vale per i comuni della pedemontana».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

IL FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Incendio in una ditta di luminarie natalizie. Il Comune: "Chiudete le finestre"

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno