14°

26°

Provincia-Emilia

Luci nella notte: Bazzano riparte con 150 presepi

Luci nella notte: Bazzano riparte con 150 presepi
Ricevi gratis le news
0

NEVIANO
Giulia Pellinghelli
Anche quest’anno, fino all’8 gennaio, Bazzano, frazione  a dieci chilometri da  Neviano,  torna ad essere il «Paese dei Presepi».
Grazie ad una iniziativa ormai consolidata, nata sei anni fa dallo spunto di Desolina Ghirardi, maestra di scuola elementare e anima del circolo culturale «Il Camino» e del Museo Etnografico, sabato notte le dolci sponde di Bazzano si sono ricoperte di luci e tradizione.
Ancora una volta, la popolazione bazzanese all’intimità della propria casa ha preferito il paese; tutti gli abitanti hanno infatti scelto di festeggiare insieme, allestendo i presepi all’aperto, rendendo così manifesto il bisogno di unione tipico del Natale. In tutto sono 150. «Mai come in questo periodo dell’anno si ha voglia di condividere: è questa la risposta di un paese che ha fatto di ciò il suo primo valore» ha commentato Alessandro Garbasi, sindaco di Neviano, presente alla cerimonia.
Un momento decisamente emozionante, quindi, quello dell’accensione, quando tutte le Natività hanno preso vita, risplendendo nel buio della notte. Una grande soddisfazione non solo per le molte persone che hanno lavorato nei giorni scorsi ma anche per coloro che hanno partecipato ad un rito che ormai da anni inaugura la manifestazione «Bazzano paese dei presepi».
Al termine di un momento di raccoglimento, per dare il benvenuto al periodo natalizio, un suggestivo pellegrinaggio lungo vie principali e stradelli del paese, accompagnati dal canto dei bimbi della scuola elementare di Bazzano e delle luci dei presepi, ha  permesso di raggiungere la Pieve, all’interno della quale si è tenuto il tradizionale «Concerto di Natale» eseguito dal complesso musicale «Città di Collecchio», diretto dal Maestro Roberto Fasano.
«La creatività dei bazzanesi non ha avuto limiti -  spiega Desolina -: la Sacra Famiglia è stata ricreata nei posti più disparati, nei cortili, lasciati aperti come accadeva un tempo, lungo i borghi, nei fienili, nelle vetrine dei negozi, tra i cespugli e sulle finestre delle case, tutti accuratamente illuminati per essere individuati e ammirati».
Tra i molti presepietti tradizionali fatti col muschio dei boschi e le statuine di gesso spiccano   quelli costruiti, con immensa fantasia, con gli oggetti quotidiani del lavoro, che qui a Bazzano significa soprattutto agricoltura e salumifici, e del gioco e del divertimento, realizzati ispirandosi, per esempio, al proprio cartone preferito.
«Per oltre un mese - conclude Desolina - queste meraviglie rimarranno accese per i turisti   che raggiungendo il paesino potranno ammirare più di centocinquanta presepi, piccoli e grandi, semplici o stravaganti, tutti contrassegnati da una stella color oro, facilmente raggiungibili grazie al punto informativo (la casetta di legno nel centro del paese) che mette a disposizione mappe delle vie dei presepi e una navetta, nei giorni festivi, per vedere anche i presepi più lontani».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tutte le foto del  royal baby

FOTOGALLERY

Tutte le foto del royal baby

Lealtrenotizie

Botte e minacce alla compagna anche davanti alla figlia: condannato

MALTRATTAMENTI

Botte e minacce alla compagna anche davanti alla figlia: condannato

Fidenza

Addio a Pederzani, una vita per il calcio

La polemica

Concerto, via Farini chiusa: «un danno per il commercio»

festa

25 Aprile: un parmense di appuntamenti in piazza, in bici e in musica L'agenda

Concerto in città con Baustelle e Mara Redeghieri

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Fidenza

Matilde Farnese, da barista ad attrice

Intervista

Baustelle: «Non archiviamo il 25 aprile»

Polesine Zibello

Per i soldi per la dose minaccia il padre con un coltello

Ticket

«Stangata» sulle cure per la psoriasi

L'ASTA

Il 9 maggio si saprà il destino del centro sportivo di Collecchio

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

1commento

tg parma

Punta un'arma contro la fidanzata del figlio: paura in via Rezzonico Video

il fatto del giorno

Botte alla compagna sotto gli occhi della figlia: condannato Video

tg parma

Cerca di fuggire: pusher "placcato" e arrestato dai carabinieri in Viale Vittoria Video

Un cittadino polacco è stato denunciato per furto

2commenti

SPORT

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

L'offerta è stata fatta dall'Istituto per il credito sportivo (Ics). Il Parma Calcio 1913 rassicura i tifosi: "Parteciperemo alla prossima asta pubblica"

9commenti

PARMA

Incendio in uno scantinato: vigili del fuoco in zona San Lazzaro

E' successo in via Bondi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

1commento

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

londra

Per il giudice Alfie può andare a casa, ma non in Italia. I medici frenano

piacenza

Due discoteche chiuse per alcol a minorenni

SPORT

CHAMPIONS

La Roma si sveglia tardi: il Liverpool vince 5-2

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

social

Da odio a sesso, le linee guida di Facebook sui post vietati

curiosità

La filastrocca sull'aereo Pippo recitata nei luoghi di Parma sotto le bombe Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento