19°

Provincia-Emilia

Luci nella notte: Bazzano riparte con 150 presepi

Luci nella notte: Bazzano riparte con 150 presepi
Ricevi gratis le news
0

NEVIANO
Giulia Pellinghelli
Anche quest’anno, fino all’8 gennaio, Bazzano, frazione  a dieci chilometri da  Neviano,  torna ad essere il «Paese dei Presepi».
Grazie ad una iniziativa ormai consolidata, nata sei anni fa dallo spunto di Desolina Ghirardi, maestra di scuola elementare e anima del circolo culturale «Il Camino» e del Museo Etnografico, sabato notte le dolci sponde di Bazzano si sono ricoperte di luci e tradizione.
Ancora una volta, la popolazione bazzanese all’intimità della propria casa ha preferito il paese; tutti gli abitanti hanno infatti scelto di festeggiare insieme, allestendo i presepi all’aperto, rendendo così manifesto il bisogno di unione tipico del Natale. In tutto sono 150. «Mai come in questo periodo dell’anno si ha voglia di condividere: è questa la risposta di un paese che ha fatto di ciò il suo primo valore» ha commentato Alessandro Garbasi, sindaco di Neviano, presente alla cerimonia.
Un momento decisamente emozionante, quindi, quello dell’accensione, quando tutte le Natività hanno preso vita, risplendendo nel buio della notte. Una grande soddisfazione non solo per le molte persone che hanno lavorato nei giorni scorsi ma anche per coloro che hanno partecipato ad un rito che ormai da anni inaugura la manifestazione «Bazzano paese dei presepi».
Al termine di un momento di raccoglimento, per dare il benvenuto al periodo natalizio, un suggestivo pellegrinaggio lungo vie principali e stradelli del paese, accompagnati dal canto dei bimbi della scuola elementare di Bazzano e delle luci dei presepi, ha  permesso di raggiungere la Pieve, all’interno della quale si è tenuto il tradizionale «Concerto di Natale» eseguito dal complesso musicale «Città di Collecchio», diretto dal Maestro Roberto Fasano.
«La creatività dei bazzanesi non ha avuto limiti -  spiega Desolina -: la Sacra Famiglia è stata ricreata nei posti più disparati, nei cortili, lasciati aperti come accadeva un tempo, lungo i borghi, nei fienili, nelle vetrine dei negozi, tra i cespugli e sulle finestre delle case, tutti accuratamente illuminati per essere individuati e ammirati».
Tra i molti presepietti tradizionali fatti col muschio dei boschi e le statuine di gesso spiccano   quelli costruiti, con immensa fantasia, con gli oggetti quotidiani del lavoro, che qui a Bazzano significa soprattutto agricoltura e salumifici, e del gioco e del divertimento, realizzati ispirandosi, per esempio, al proprio cartone preferito.
«Per oltre un mese - conclude Desolina - queste meraviglie rimarranno accese per i turisti   che raggiungendo il paesino potranno ammirare più di centocinquanta presepi, piccoli e grandi, semplici o stravaganti, tutti contrassegnati da una stella color oro, facilmente raggiungibili grazie al punto informativo (la casetta di legno nel centro del paese) che mette a disposizione mappe delle vie dei presepi e una navetta, nei giorni festivi, per vedere anche i presepi più lontani».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno