12°

25°

Provincia-Emilia

Sissa - Uscita dall'Unione, i cittadini: "Costi alti, scelta giusta"

Sissa - Uscita dall'Unione, i cittadini: "Costi alti, scelta giusta"
Ricevi gratis le news
0

Cristian Calestani

Il divorzio dall’Unione delle Terre Verdiane avverrà senza nessun rimpianto per Sissa e i suoi abitanti.
I cittadini del comune rivierasco sono pronti «a fare tutto da soli» a partire dal primo gennaio del prossimo anno e non sembrano per niente dispiaciuti dal dover abbandonare gli altri nove Comuni che continueranno a far parte dell’Unione, presieduta attualmente da Giorgio Quarantelli.
Riduzione «Credo che l’uscita dall’Unione - ha commentato il coltarese Paolo Mori - sia una scelta quasi scontata. I servizi garantiti dalle Terre Verdiane probabilmente non erano così male, ma i costi evidentemente erano ormai divenuti troppo elevati. Credo sia giusto uscire dall’Unione se questo comporterà una riduzione dei costi a carico dell’Amministrazione comunale».
Il pensiero di Mori è stato condiviso da tanti altri cittadini di Sissa. «I costi erano ormai esorbitanti - hanno commentato alcuni signori durante il consueto ritrovo del lunedì, in occasione del mercato - il fatto poi che maggioranza e minoranza del consiglio di Sissa si siano espresse all’unanimità a favore del recesso dall’Unione è un fattore emblematico: probabilmente a Sissa siamo tutti d’accordo nel pensare che l’Unione sia un carrozzone dal quale è meglio stare lontano».
Risparmiare «Ci sono poche considerazioni da fare - ha aggiunto un altro cittadino -, le Terre Verdiane sono state un buco nell’acqua non indifferente. Le Unioni anziché per risparmiare sembrano fatte per spendere ancora più soldi». Non sono poi mancate le considerazioni sulla presenza della polizia municipale: «Da gennaio Sissa potrà gestire autonomamente i suoi vigili e questo garantirà una maggiore presenza sul nostro territorio».
Nel generale ottimismo nel condividere la scelta deliberata dal consiglio comunale c’è, comunque, qualcuno che alcune considerazioni più caute le ha volute fare. E’ il caso di Ezio Bosi: «Se il risparmio di cui ha parlato il sindaco è effettivamente tale è indubbio che può essere conveniente abbandonare l’Unione. Bisogna comunque chiedersi come mai tutti gli altri Comuni, anche di differente colore politico tra loro, hanno deciso di restare all’interno dell’Unione e non abbiano notato l’handicap messo in evidenza da Sissa».
Insieme le forze Un pensiero condiviso anche da un’altra cittadina: «L’Unione avrà avuto certamente tanti difetti - ha dichiarato - ma forse in un mondo in cui si cerca di mettere sempre insieme le forze per essere più competitivi, provare ad insistere ancora un po’ sul progetto delle Terre Verdiane non sarebbe stato così sbagliato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Corona paparazzato con Belen, Silvia Provvedi lo lascia!

milano

Belen al ristorante con Corona: il gossip impazza

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

E' morto Marco Garofalo, coreografo di tanti show

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

Lealtrenotizie

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa

via zanardelli

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa

Dieci anni

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

ALLUVIONE

La Procura replica all'attacco di Pizzarotti: «Parole scomposte»

4commenti

reggio emilia

Cellulare rubato passa di mano, due denunciati a Montechiarugolo, due a Felino

Inchiodati grazie al tracciamento, ma il telefono è sparito

bardi

Cade nel bosco mentre fa legna: soccorsi difficili per un 67enne ferito

Stazione

Chiude il piano dei senzatetto

1commento

Traversetolo

Ancora liquami nel Termina: è allarme

4commenti

CARABINIERI

Sul ponte di Ragazzola con il rosso: pioggia di multe

1commento

Volanti

Nonnina terribile minaccia la vicina con la scopa: denunciata

COLORNO

Dopo l'incidente scappa: «inchiodato» dalle telecamere

cosa cambia

Sabato Parma-Carpi al Tardini: ecco le modifiche alla viabilità

COMPLEANNO

La storia dell'Astra, 70 anni tra calcio e baseball

tragedia sfiorata

Precipita in una scarpata facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne Video

ARTE

"Il Terzo Giorno" porte aperte al Palazzo del Governatore Fotogallery

ALLUVIONE

Pizzarotti attacca la procura: "Crede che le persone siano individui da sbattere in prima pagina"

Il sindaco su Fb: "Oggi ci vuole un pazzo per fare il sindaco"

17commenti

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Casellati subito prigioniera dei veti

di Vittorio Testa

L'ESPERTO

Termovalvole: se non si usa il riscaldamento si paga solo la quota fissa

di Mario Del Chicca*

1commento

ITALIA/MONDO

roma

Trovato il corpo di una donna carbonizzato in un parco a Roma

Mantova

Suicida a 15 anni per un brutto voto: "Non sono all'altezza"

SPORT

Rugby

L'addio di Manici: "Il mio corpo dice basta, ora farò l'allenatore" Video

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

amsterdam

Ecco il primo supermarket senza plastica Video

verde

L’hobby del gardening conquista sempre di più

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

ANTEPRIMA

Ford, ecco la nuova Focus. Da 20mila euro Fotogallery