20°

Provincia-Emilia

Salso - Carancini: "Abbiamo risanato il bilancio del Comune"

Salso - Carancini: "Abbiamo risanato il bilancio del Comune"
Ricevi gratis le news
0

Leonardo Sozzi

Ci sono  temi importanti per la città, oltre alle Terme, sui quali la nuova amministrazione comunale sta lavorando. Uno di questi è il bilancio del Comune che si trova con le casse vuote e  debiti da pagare. Signor sindaco, che esercizio finanziario presenterete?
Per comprendere e valutare l’efficacia delle complesse iniziative messe in atto sui bilanci comunali da questa amministrazione è necessario collocarle nel contesto della crisi economica, finanziaria e politico-istituzionale che ha investito  l’Europa ed in particolare i paesi più indebitati fra i quali l’Italia.
Il presidente della Bce Mario Draghi ha ammesso che la Finanziaria in corso d’attuazione provocherà una riduzione del Pil dell’ordine del -0,7% a fronte di previsioni di Confindustria del -1,6%. Il Presidente del consiglio Mario Monti, sollecitato da varie parti a introdurre nella manovra elementi di sviluppo, ha ammesso che è difficile in questa prima fase parlare di sviluppo.
Quindi, venendo alla situazione locale?
Non è molto dissimile. Bisogna dire che alle criticità ereditate per l’indebitamento del Comune e delle partecipate si somma il mutevole quadro di variabilità dei provvedimenti governativi che non permettono di valutare con certezza l’ammontare delle entrate comunali del 2012-2013. Fra i principali obiettivi che abbiamo dovuto porci i più rilevanti sono  la continuità operativa della macchina comunale,  il ripianamento del debito di circa  6,5 milioni di  Salsoservizi che ha dovuto cedere la gestione idrica integrata ad Emiliambiente  e la riduzione dell’indebitamento, il pareggio di bilancio entro il 2012  delle Terme spa. Obiettivi pienamente raggiunti o avviati a soluzione.
Il patto di stabilità sarà rispettato?
Sì,  ed  è stato certamente lo scoglio più pesante che abbiamo superato, anche per i continui cambiamenti che impediscono una regolare e certa programmazione pluriennale. L’attento controllo e monitoraggio costante dei saldi di parte corrente, accertamenti/impegni, e di parte straordinaria, incassi/pagamenti, hanno consentito anche per quest’anno il rispetto del patto. La programmazione iniziale consentiva pagamenti per opere pubbliche, regolarmente approvate e finanziate negli anni precedenti, per circa 1.250.000 euro, mentre a fine anno il totale dei pagamenti effettuati sarà di oltre 3.500.000 euro, un intervento che produrrà effetti positivi sull’economia locale.
Come si è raggiunto questo risultato?
Questo è stato possibile grazie all’intenso e proficuo lavoro di rendicontazione svolto dai servizi e di sollecito (politico e tecnico) per la riscossione dei contributi concessi da enti sovraordinati per il finanziamento dei lavori pubblici già eseguiti e pagati, in particolare Regione e Arcus. Non va dimenticato il miglioramento dei saldi ottenuto grazie al Patto di stabilità regionale che ha consentito di ridurre di oltre 300 mila euro l’obiettivo prefissato dalla normativa nazionale. Il residuo debito per mutui all’1/1/2011 era di 30.487.671 euro, mentre a fine anno è sceso a  30.105.136  con una riduzione di 382.534 euro. Il residuo debito per mutui corrisponde al 149% delle entrate correnti previste sul 2011. La percentuale massima ammessa è del 150%. La spesa per interessi passivi su mutui nel 2011 è stata di  1.455.663 euro pari al 7,22% delle entrate correnti previste sul 2011. La  percentuale massima ammessa  per quest’anno è del 12%, ma si abbasserà all’8% nel 2012, per scendere ulteriormente di due punti all’anno fino a raggiungere il 4% nel 2014.
Nonostante la scarsità di risorse è stato possibile finanziare opere pubbliche?
Nel corso del 2011 sono stati finanziati i seguenti lavori: Centro giovanile  (200 mila euro più 200 mila  di contributo regionale),  opere stradali (350 mila euro), depuratore EmiliAmbiente (100 mila euro).  Sono stati finanziati lavori di manutenzione straordinaria presso la palestra Bertellini e lo stadio Francani utilizzando somme disponibili per  60.700 euro complessivamente. Sono stati invece ricalendarizzati il progetto di videosorveglianza  (100 mila euro), il collegamento viario e la rotonda di Ponte Ghiara (350 mila euro), rinviato al 2013 in accordo con Provincia e Comune di Fidenza, miglioramenti sulla pubblica illuminazione (100 mila euro), lavori alla cappella cimiteriale di Contignaco (100 mila euro). Fra i settori che abbiamo sostenuto con maggiore determinazione è quello  sociale dove abbiamo impegnato risorse per oltre 1,5 milioni di euro.
Per la mancanza del numero legale, durante la recente seduta,  non è stato però possibile  approvare in Consiglio comunale  l'assestamento di bilancio 2011. Cosa ha comportato?
E' stata una nota negativa che ha penalizzato fortemente l’attività amministrativa. Questa grave  inadempienza ha  impedito l’impegno di 1.800.000 euro di contributi Efsa che andranno ad avanzo di bilancio per il 2012. Per concludere possiamo dire che i lusinghieri risultati del 2011 ed  il bilancio di previsione del 2012 in fase di rifinitura su basi molto solide grazie al forte impegno del servizio ragioneria diretto da Patrizia Onesti e dell’assessore Elena Moneta, pongono la nostra città nel novero di quelle che hanno operato con rigore e lungimiranza amministrativa nell'interesse dei cittadini tutti, secondo il programma  con cui ci siamo proposti agli elettori.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Smartphone: da nemici ad alleati in classe

HI-TECH

Smartphone in classe: nemici o alleati?

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

VIABILITA'

Incidente in viale Milazzo, due auto coinvolte. Auto sbanda, code in Autocisa

CARABINIERI

Operazione antidroga: arrestato tunisino sfuggito all'arresto in giugno

Il 30enne, residente a Parma, è stato fermato al porto di Genova, al suo rientro dalla Tunisia

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

1commento

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

1commento

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

2commenti

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

MONTE SERRA

Incendio nel Pisano: 700 sfollati, in azione i Canadair. "Scenario apocalittico" Foto

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

SPORT

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel