10°

23°

Provincia-Emilia

Langhirano: la Lega "maltratta" l'inno. Bagarre in Consiglio

Ricevi gratis le news
5

LANGHIRANO

 E’ stato un consiglio molto agitato quello di giovedì sera a Langhirano. Le polemiche sono esplose già prima dell’inno. Luca Canetti e Marco Maselli hanno chiesto la parola prima che partissero le note di Mameli ma il sindaco ha ricordato loro che il regolamento lo vieta e la reazione dei due rappresentanti del Carroccio è stata quella di alzarsi dal tavolo e sedersi tra il pubblico: «Se non possiamo parlare allora ci mettiamo in fondo per sentire come cantate bene» hanno commentato provocando i due giovani leghisti. Dopodiché hanno espresso la loro posizione facendo emergere il proprio disappunto sulla metodologia di convocazione della serata: «Dal nostro ingresso nel Consiglio comunale abbiamo sempre fatto del nostro meglio per lavorare nell’interesse del territorio e per fare questo diverse volte siamo dovuti giungere a compromessi con la maggioranza. Questa volta però non possiamo stare zitti e far finta di niente. Da sempre abbiamo mantenuto un atteggiamento propositivo. Oggi però non ci è stata data la possibilità di farlo su nessuno dei punti all’odg, dato che la commissione dei servizi sociali si è riunita solo martedì senza peraltro fornire documenti fondamentali come il bilancio dell’Asp, mentre quella riguardante i lavori pubblici è stata convocata poche ore prima del Consiglio e la commissione bilancio per discutere del punto riguardante i prestiti sull’onore addirittura non è stata convocata. E' chiaro è che questo atteggiamento tenuto verso la minoranza non va nella direzione del pubblico interesse. Per questi motivi decidiamo di abbandonare l’aula e non partecipare al voto». Ad infiammare gli animi anche le ultime parole in merito all’inno: «Non abbiamo partecipato all’esecuzione dell’inno tanto caro al presidente Napolitano che ha dato vita a questo governo farsa». Mentre Canetti parlava, i consiglieri di maggioranza Virgoli e Bonati si sono alzati e seduti tra i cittadini imitando l’atteggiamento poco prima tenuto proprio dagli «avversari» politici. Tra sedie che si spostavano e toni che si alzavano sono stati affrontati i punti in ordine del giorno: l’assessore alla Sicurezza Cavazzini ha risposto all’interpellanza di Marco Ricchetti sulla videosorveglianza anticipando il programma di posizionamento delle telecamere in paese, poi si è passati a discutere il «Patto dei sindaci» cui molti Comuni parmensi stanno aderendo e che è passato, non senza malumori, così come il contratto di servizio di affidamento dei servizi di assistenza sociale all’Azienda pubblica di servizi alla persona «Azienda sociale Sud est».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • lele

    25 Dicembre @ 16.20

    Rendere la Lega un partito illegale!

    Rispondi

  • Arturo

    24 Dicembre @ 18.34

    Adesso basta. Basta con questi patetici tentativi di mettervi in mostra. Forse alla fiera del rutto potrete ancora attirare qualche attenzione. Tra il popolo civile e attento avrete sempre di più solo ed esclusivamente schiaffi. Verbali, è ovvio. Anche perchè in tanti anni di servilismo piatto e bovino alla corte dell'innominabile (per decenza), avete venduto, pardon, svenduto tutti gli ideali veri dei vostri sostenitori. Avete fatto ingrassare gente come Castelli e soci. Avete ammazzato una nazione e, massimo dei massimi, anche la vostra pseudopadania. Siete in ginocchio, e con voi ci avete messo coloro che ci hanno creduto loro malgrado. Quindi, poco casino e più serietà. Atti come questo denotano solo immaturità, ignoranza ed incapacità di gestire alcunchè. Immaginiamo un'amministrazione qualsiasi sia.

    Rispondi

  • Fabrizio

    24 Dicembre @ 14.47

    incoscienti allo stato puro

    Rispondi

  • beta46

    24 Dicembre @ 11.55

    Si provoca da una parte e dall'altra. Se non ci fosse la lega , buona parte di questi politici non si sognerebbero minimamente di cantare l'inno d'Italia in consiglio comunale.E parecchi di questi cantarebbero più volentieri l'Internazionale.

    Rispondi

  • Daniele Tanzi

    24 Dicembre @ 11.26

    Ho paura che la Lega, sia a livello nazionale, che locale, stia tirando un pò troppo la corda. Attenzione, quelli che ci aspettano sono tempi drammatici, spero che non diventino tragici.

    Rispondi

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

A Fidenza i party cult Foto

PGN FESTE

A Fidenza i party cult Foto: ecco chi c'era 

Lisa Ginzburg a Radio Parma

LIBRI

Lisa Ginzburg e il suo libro su pagine intonse: l'intervista di Radio Parma Ascolta

Mita Medici/Michela Murgia, ore 17.30 alla Casa della Musica

casa della musica

Mita Medici/Michela Murgia: conversazione sull'emancipazione femminile

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Auto si ribalta in via Montebello, ferita una donna di 72 anni

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

Polemica

Parco del Dono, abitanti contro migranti

17commenti

DISASTRO COLPOSO

Alluvione, chiesto il rinvio a giudizio di Pizzarotti

10commenti

L'INCHIESTA

Maxi frode, via agli interrogatori di garanzia

PARMA

Trovata una bicicletta: di chi è?

La polizia municipale pubblica la foto su Twitter

PROGETTO

Esselunga, formazione per nuove assunzioni

tg parma

Scontro auto-scooter in viale Pasini: un ferito, disagi al traffico Video

L'incidente si è verificato attorno alle 11

mezzani

Rems più sicura: dopo la fuga di Solomon saranno alzate le recinzioni

2commenti

SERIE B

Parma: stop anche per Dezi

3commenti

Varese Ligure

Comune vs parroco: la "guerra" di don Sandro, podista per protesta

Montecchio

«Nuvola», morta la maestra paladina della natura

Sala

Colpi a raffica: rubati soldi, gioielli e una banana

droga

Cocaina per oltre 1500 euro nascosta nelle scarpe: arrestato un 23enne

10commenti

PROSCIUTTO

Inchiesta sulle Dop, sospesi i certificatori. Il Consorzio: "Produttori parte lesa"

Decisione del ministero: stop per 6 mesi e impegno a correzioni

2commenti

FINANZA

Maxi frode dei malati immaginari, ecco tutti i nomi e le accuse Video

11commenti

sorbolo

Incastrato per il furto al bar. Ma nello zaino aveva anche altri bottini: di chi sono?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Guerre, sete, matrimoni e calci di rigore

di Michele Brambilla

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

ITALIA/MONDO

PALERMO

Messina Denaro: scoperta la rete dei "pizzini". I boss al telefono: "E' come Padre Pio"

1commento

GENOVA

Le foto sexy della fidanzatina 13enne diventano virali

SPORT

Calcio

E Simy fa Ronaldo

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

SALUTE

Dall'analisi del sangue la diagnosi precoce per il tumore al polmone

l'intervista

Isabella Rossellini: "Io stuprata, ma è tardi per denunciare"

1commento

MOTORI

MOTORI

Mahindra KUV100, il city Suv che non ti aspetti

AUTO

Scaduto l’obbligo di pneumatici invernali: è ora del cambio stagionale