13°

23°

Provincia-Emilia

Sauna, frazione dimenticata

Ricevi gratis le news
0

Alex Botti

Purtroppo le promesse che erano state fatte agli abitanti di Sauna un anno e mezzo fa non sono state mantenute e per loro si prospetta un altro inverno di difficoltà. I paesani della parte alta dell’abitato si trascinano da anni problemi e disagi che nessuno ha mai risolto. Numerose sono state negli anni le loro richieste, lamentele e segnalazioni, senza mai ottenere nulla di concreto da chi di dovere. A giugno 2010, qualche giorno dopo le elezioni comunali, sembrava che le cose stessero prendendo la piega giusta, ma così non è stato. In quei giorni infatti aveva fatto visita a Sauna il sindaco appena eletto Massimo De Matteis con il suo vice Tito Cattani per vedere con i propri occhi tutte le criticità che si erano create. Come ricordano i paesani e come era riportato su un articolo di resoconto della visita sulla Gazzetta di Parma, De Matteis aveva ammesso: «Ogni paese del nostro comune ha bisogno di notevoli attenzioni, perché ognuno di loro presenta problematiche diverse. Ma Sauna avrà bisogno di attenzioni maggiori, e soprattutto di interventi decisi e concreti. Dopo questa giornata abbiamo già qualche idea su come risolvere certi aspetti». La visita e le promesse avevano alimentato le speranze degli abitanti di Sauna, ma, raccontano, da quel giorno non si è più visto ne sentito nessuno. La situazione della parte alta del paese versa quindi ancora nella situazione degli anni passati, con diversi problemi, partendo dalla storica fontana abbandonata, per proseguire con i ruderi pericolanti e per arrivare, passando tra altri diversi piccoli problemi, alle condizioni delle stradine interne al paese. Sono proprio le stradine che attraversano tutto il borgo antico a preoccupare maggiormente gli abitanti in vista dell’inverno, dell’ennesimo inverno in cui dovranno convivere con i soliti problemi. Ad ogni nevicata infatti, ogni cittadino che voglia liberare la strada dalla neve, per poterla raggiungere in macchina o a piedi, deve sempre provveder da se' allo sgombero, o pagare qualcuno per farlo. In caso di gelate poi nessuno sparge il sale contro il ghiaccio, e anche in questo caso ci si deve arrangiare. Ma la situazione è più delicata quando piove. Queste stradine infatti hanno fondo in ghiaia e l’acqua piovana, che si incanala in grandi quantità, dovrebbe essere raccolta da griglie apposite. Questo però non succede quasi mai perché le griglie in breve tempo si riempiono di ghiaia, e così l’acqua continua a scorrere, formando grossi ruscelli che portano via sempre più ghiaia, scava profondi buchi, e più di una volta ha lambito gli ingressi di alcune case. Ogni volta che piove, nella parte alta di Sauna hanno paura, perché basterebbe una pioggia più abbondante del solito per fare danni seri, come purtroppo è già successo in altri posti non troppo lontani da Corniglio, come per esempio a Vernazza. Anche in queste occasioni gli abitanti devono arrangiarsi, perché tanto, confidano sconsolati, chiedere che vengano fatti i lavori, che si risolva la situazione, e che qualcuno ci aiuti, è praticamente inutile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita.

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno