15°

26°

Provincia-Emilia

Ceccaroli, un'icona del baseball nell'Hall of Fame

Ceccaroli, un'icona del baseball nell'Hall of Fame
Ricevi gratis le news
1

 Andrea Ponticelli

No, non si sente affatto un immortale del batti e corri. Anche se è appena entrato nella Hall of Fame del baseball italiano, l'associazione che raggruppa  i personaggi storici.
Paolo Ceccaroli, l'allenatore del Collecchio con una lunga ed entusiasmante carriera alle spalle, ha sempre posseduto una grande dote, oltre a quella di sapere battere e lanciare come pochi altri: la modestia.
«Va bene, ho vinto scudetti e Coppe dei Campioni, ho partecipato alle Olimpiadi, sono stato in nazionale 119 volte; ma da qui a considerarmi un immortale ce ne passa. Mi sento piuttosto uno che grazie al baseball ha vissuto splendide emozioni».
Come quella che ha provato a Vicenza, durante il Gala dei Diamanti, quando il presidente Montanini lo ha «indotto» ufficialmente nella Hall of Fame.
«E' stato un grande onore. Un riconoscimento alla mia carriera. Ancora più bello perchè mi ha premiato Giulio: lo ritengo un'istituzione del nostro sport, una vera enciclopedia».
Montanini era già famoso quando Ceccaroli ha iniziato quella sua carriera culminata adesso nella Hall of Fame. Nel '77 Giulio allenava la Germal, Paolo - ben presto destinato a diventare Paolone - debuttava nel Rimini in prima squadra. Ad appena 15 anni: «Giocavamo contro il Grosseto. Al primo lancio batto subito valido. Chissà, forse ero davvero un predestinato».
Da quel giorno è iniziata un'avventura inimitabile. Un miscuglio di orgoglio, cuore, bravura, intelligenza, amore per il vecchio gioco che l'hanno trasformato in un'icona. Sempre con quell'umanità che lo ha fatto e lo fa semplice e cordiale, di conseguenza un grande. Ripercorrerla, sia pure per sommi capi, significa ripassare la storia del baseball. E ritrovare personaggi entrati nella storia stessa di Paolo Ceccaroli: più che comparse, maestri di vita e poi compagni di indimenticabili partite.
«Come Orrizzi e Romano. Quando io ho cominciato loro erano i veterani. Quante cose che mi hanno insegnato! Quanto mi hanno curato! Devo a loro se, oltre ad essere un lanciatore, sono diventato anche un prima base. Prima non ci avevo mai pensato».
A Rimini Ceccaroli è diventato un campione. «Ricordo lo scudetto vinto nell'83, molto avvincente; il successo in Coppa dei Campioni a Barcellona nell'89; e quando nell'87 ho vinto da lanciatore lanciando tutti i nove innings una partita delle finali scudetto contro il Grosseto per 1-0».
Flash back indelebili come le partite in nazionale («che bello quando abbiamo vinto l'Europeo dell'89 a Parigi con una squadra tutta italiana); e come i trionfi poi assaporati quando è passato al Cariparma, complice anche un'ardita operazione di mercato concepita da Gian Pietro Donzelli: «ho ancora nella memoria la Coppa dei Campioni vinta in Olanda nel '92, lo scudetto del '94 e quello del '97. Memorabili perchè non eravamo i favoriti».
Di quegli anni Ceccaroli conserva ancora adesso un'ammirazione particolare per Claudio Corradi:  «il mio ideale di giocatore. A me piace chi parla poco con la bocca e molto con i fatti: quando giocavi sembrava che lui non fosse nemmeno in campo, e poi ti accorgevi magari che aveva chiuso a 3 su 4».
Lo stesso concetto del baseball lo sta accompagnando da allenatore. Nel Collecchio non può pretendere di vincere quello che ha vinto nel Rimini e nel Parma: «però  anche questa è un'esperienza molto bella perchè questi ragazzi hanno una grande voglia di imparare». E gli piace pensare che lo fanno perchè sognano un giorno di poter entrare anche loro nella Hall of Fame.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • luca

    12 Gennaio @ 21.52

    GRANDE CIGA!!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Cooperativa Molinetto

Un viaggio in Islanda per coronare un sogno

Intervista

Franconi Lee: «Tosca al Regio come un thriller di Hitchcock»

SALSO

Elezioni, spunta una nuova lista civica: Salso Futura

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

Busseto

Rapina alla Banca popolare di Lodi, due condannati

via zanardelli

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

8commenti

FATTO DEL GIORNO

Strattonano un'anziana, la fanno cadere e la rapinano alla fermata del bus

2commenti

PARMA

Un logo per la Barilla, concorso al Toschi: ecco le studentesse premiate Foto

Un concorso per premiare i dipendenti con 25 anni di anzianità in azienda

polizia

Aggressione nella notte in via D'Azeglio

1commento

segnalazione

San Leonardo, bossoli di arma da fuoco sul marciapiede

3commenti

POLIZIA MUNICIPALE

Sequestrate 120 paia di scarpe e giubbotti contraffatti. Video: ecco come scoprire i falsi

Denunciati due senegalesi

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi e l'alibi del voto regionale

di Luca Tentoni

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

Genova

Cinque Terre, misteriosa macchia bianca in mare

TRAFFICO

Camion si ribalta in tangenziale a Milano, tondini sulla carreggiata: 5 feriti, traffico bloccato

SPORT

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

RUGBY

I giocatori delle Zebre allenano i piccoli giocatori Foto

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia