18°

28°

Provincia-Emilia

"La nobildonna": ecco il thriller del capitano Marletta

"La nobildonna": ecco il thriller del capitano Marletta
Ricevi gratis le news
0

Franco Brugnoli

E’ stato presentato ieri, nell’aula magna di Palazzo Tardiani, sede della Comunità Montana Ovest, col patrocinio del Comune di Borgotaro, il romanzo di Giuseppe Marletta, edito da «Ibiskos- Risolo» (collana «Anthurium Noir»), dal titolo «La nobildonna». La sala era gremita di persone. Sono intervenuti, insieme all’autore, Monia B. Balsamello, critica e consulente editoriale della casa editrice, Mauro Raccasi, giornalista e scrittore e Maria Giuliana Anelli, vice-preside dell’Istituto «Zappa Fermi». Hanno portato i propri saluti, il presidente del «Pio istituto Manara» Ugo Vietti e l’assessore alla Cultura e vice-sindaco Sandra Montelli. Tra il pubblico, il sindaco Diego Rossi, il vice-presidente della Provincia Pier Luigi Ferrari e tante autorità locali. 
Marletta (capitano dei carabinieri, comandante della Compagnia di Borgotaro) ha dato vita ad una trama coinvolgente da collocarsi fra il genere poliziesco ed il thriller. Maria Giuliana Anelli, persona di grande cultura e sensibilità, nella presentazione ha parlato dell’autore e degli aspetti del libro, legati soprattutto ai riferimenti sociali, culturali e storici. Ha presentato una breve biografia del capitano Marletta, legata più agli aspetti «umani» e personali dell’autore, che alla sua carriera accademica, pure brillante e significativa. Da qui, una visione dell’Arma «altra», dove la divisa, sempre onorata e rispettata, non esclude forti accenti di comprensione umana e di capacità di indagine anche psicologica. Con una particolare attenzione ai più deboli e sofferenti. «Forte la componente culturale - ha detto la Anelli - che si rivela non solo dagli studi fatti, ma anche da una passione personale verso le letture. In tale biografia, se spicca la predilezione per il luogo d’origine, è altrettanto vivo l’amore per il paese in cui si trova ora, Borgotaro, di cui racconta, velatamente, usi e costumi. La Sicilia, che appare nella sua bellezza di paesaggi e personaggi, non appare immune, nella parte conclusiva del libro, da riferimenti storicamente documentati e ben argomentati». Il fenomeno della mafia viene analizzato negli aspetti più inquietanti di episodi, come quello della strage di Portella della Ginestra del 1947. «Dove la collusione, tra mafia e politica - ha detto l’Anelli - non è taciuta. “La gente deve sapere”, conclude uno dei suoi personaggi tra i più accalorati e onesti». Monia B. Balsamello è entrata invece negli aspetti tecnici e linguistici di questo lavoro, in cui si colgono le influenze di grandi scrittori, pur senza che le loro influenze prevalgano sulle esclusive specificità dell’autore, il quale si esprime con uno stile raffinato, di classe, quasi aulico, anche per addolcire certe situazioni drammatiche. 
Il libro ha, come «location», la  provincia di Catania degli anni Settanta, caratterizzata dalla presenza di alcuni poteri forti, che condizionano la vita politica, economica ed amministrativa. Il romanzo si snoda attraverso l’esistenza e l’impegno di sei carabinieri, tutti impegnati in una stazione di un immaginario paese della Sicilia. Ed il protagonista del romanzo, Attilio Franz Guarino, giovane carabiniere, originario del Parmense, inviato all’improvviso a Castel Siculo, in provincia di Catania, si troverà suo malgrado, a dover risolvere la intricata vicenda, ovvero l’assassinio efferato di un’anziana aristocratica. Il giornalista e scrittore, Mauro Raccasi ha rivolto alcune domande all’autore, il quale ha spiegato che, con questo libro, ha coronato una sua vecchia passione, covata da sempre, ma mai, prima d’ora, realizzata.                 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"