18°

28°

Provincia-Emilia

"Contro le emergenze fondamentale la prevenzione"

"Contro le emergenze fondamentale la prevenzione"
Ricevi gratis le news
0

Samuele Dallasta

Periodo di grande lavoro per il personale dell’ufficio tecnico del Comune di Noceto, occupato a gestire prima l'emergenza per il terremoto e poi quella per il maltempo. Ma come si lavora in questi casi? Quali sono le procedure da seguire e in che tempi? In che modo l’ufficio tecnico provvede alla sicurezza del cittadino quando di verificano emergenze di questo tipo.
I punti di partenza, come spiega l’architetto Raffaele Pindari, responsabile dell’ufficio tecnico assieme all’architetto Michele Siliprandi, «sono  la prevenzione e la reperibilità dei nostri tecnici. In caso di emergenza monitoriamo costantemente la situazione e interveniamo dove ci sono segnalazioni di disagi e problemi. Siamo sempre attivi, 24 ore su 24: a  turno un tecnico è sempre reperibile per le emergenze». La prevenzione è l'elemento importante per gestire le emergenze. «Teniamo costantemente monitorate le previsioni meteorologiche  per quanto riguarda il maltempo. In questo modo riusciamo ad agire di conseguenza con i mezzi idonei. Quando comincia a nevicare, partiamo con i mezzi di sgombero non appena la neve raggiunge i 5 centimetri».
Così nei giorni scorsi sono stati utilizzati 24 mezzi anti neve (19 per lo sgombero della neve e 5 per lo spargimento di sale e gramigna). Principalmente hanno agito nelle ore notturne con un tempo medio di impiego di 3 ore. Inoltre diversi operai comunali hanno pulito marciapiedi e cortili pubblici. Discorso diverso per quanto riguarda il terremoto. «Nessuno può sapere quando potrebbe avvenire. In questo caso l’unica prevenzione possibile è realizzare edifici antisismici, tenere monitorati quelli che non lo sono e preparare efficienti piani di evacuazione». Quando la scossa viene avvertita e registrata, i responsabili dell’ufficio tecnico si mettono immediatamente in contatto con gli uffici della Protezione civile e con la Prefettura di Parma. In seguito un team di minimo tre persone, formato da tecnici, membri della Protezione civile e almeno un agente della polizia municipale, provvede a controllare gli edifici pubblici e le infrastrutture sensibili. In caso di segnalazioni di problemi da parte dei cittadini l’ufficio tecnico interviene assieme ai Vigili del fuoco. «Quando si parla di maltempo – dice il sindaco Giuseppe Pellegrini – è sempre difficile prendere bene le misure per intervenire. Ancora di più con il terremoto. Tuttavia credo che in questi giorni il piano antineve abbia funzionato bene compatibilmente con le risorse che ci sono a bilancio. È ovvio che alcuni piccoli disagi ci sono stati ma gli operatori ed i tecnici hanno lavorato bene anche facendo prevenzione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva.

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"