10°

27°

Provincia-Emilia

Demarco, tutta la Bibbia in bella calligrafia

Demarco, tutta la Bibbia in bella calligrafia
Ricevi gratis le news
0

 Giorgio Demarco come gli antichi amanuensi, che prima dell'invenzione della stampa ricopiavano a mano centinaia di i manoscritti per tramandarli ai posteri. 

A Gaiano, nella sua cameretta all'interno della «Dono d'amore», la Casa della Carità dove è ospite,   Giorgio ha ricopiato a mano tutta la Bibbia: in bella calligrafia, con una penna stilografica e i tratto pen, alternando  il blu al rosso. 
Un lavoro da certosino. «Ho impiegato due anni e mezzo - racconta Giorgio - ho lavorato ogni giorno, riga dopo riga. Ho dedicato a questa mia passione il primo pomeriggio e un’oretta alla sera, quando ho potuto contare su una maggiore tranquillità».   
Adesso è naturalmente orgoglioso di questa sua opera. Conserva gelosamente i dieci volumi rilegati. E sogna di far vedere la sua opera al vescovo di Parma monsignor Solmi, ma soprattutto al Papa: «sarebbe per me un grandissimo privilegio, Se ne sta interessando anche il mio parroco».   
Ovvero monsignor Sergio Sacchi, che si sta già muovendo perchè Giorgio possa essere ricevuto in udienza da Papa Benedetto XVI.
Con i Pontefici Giorgio ha anche un contatto particolare: «ogni tanto scrivo al Papa e puntualmente mi viene data risposta dai suoi collaboratori. Con Papa Giovanni Paolo II mi è anche capitato che fosse lui stesso a rispondermi personalmente. Il suo interessamento  mi ha fatto naturalmente grande piacere».  
Giorgio, nativo di Campobasso,  si è poi trasferito a Reggio Emilia dove ha lavorato come tornitore. Andato in pensione, ha fatto domanda per essere accolto nella Casa della Carità di Gaiano dove «si è inserito molto bene ed è stato accolto da braccia aperte»: garantisce monsignor Sergio Sacchi, tra i primi a lodare Giorgio e la sua opera, «simbolo di un bellissimo percorso umano vicino alla fede, Trascrivendo a mano tutta la Bibbia Giorgio ha dimostrato  di possedere un grandissimo attaccamento a Dio».
Ricopiare la Bibbia a mano non è stata un'impresa nata per caso: Giorgio  ha sempre avuto la passione di scrivere, disegnare e copiare a mano. 
Nella sua stanza ha ricavato un angolo dove ha sistemato una scrivania e  una piccola libreria ricolma all’inverosimile di libri. Qui si ritira per scrivere, coltivando quindi ogni giorno la sua grande passione sempre a sfondo religioso. 
Dopo la trascrizione della Bibbia ha iniziato un’altra impresa: ha cioè cominciato a ricopiare tutto il libro dei Santi. 
Non solo: in questi giorni si è anche messo a trascrivere in bella calligrafia canzoni e brevi libri,  anche questi a carattere religioso.  
Giorgio è affezionatissimo alla Casa della Carità. Per la «Dono d'amore» si impegna in ogni maniera perchè «non sono capace di stare fermo». E dunque ogni giorno «pulisco le camere e il refettorio;  e, in estate, curo l’orto». 
Lo ha ricavato in un appezzamento di terreno situato di fianco alla struttura. Lo cura con la stessa passione di quando impugna la stilografica: ne ricava verdure che vengono portate sulla mensa per tutti gli ospiti della struttura. 
Assieme alla Bibbia ricopiata a mano è il suo modo per ringraziare chi lo ha accolto e lo ospita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

libri

Jeffery Deaver, il maestro del thriller americano  torna a Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

genova

Toti: "Il ponte si può costruire in 12-15 mesi: non accetteremo ritardi"

vezzano sul crostolo

Pizzaiolo coltiva marijuana in un bosco, preso con la "fototrappola"

1commento

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

l'indiscrezione

Versace in vendita a un gruppo americano?

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street