15°

26°

Provincia-Emilia

Pilastro di Langhirano: un incubo di fuoco per dodici famiglie in una notte gelida

Pilastro di Langhirano: un incubo di fuoco per dodici famiglie in una notte gelida
Ricevi gratis le news
0

LANGHIRANO - Le cause del tremendo rogo divampato giovedì sera poco dopo le 22 sono ancora tutte da stabilire, di certo si sa solo che le dodici famiglie del civico 5 di piazzale della Pace a Pilastro oggi possono dirsi miracolate.
L’esperienza è stata difficile per tutti: per i Vigili del fuoco che sono stati impegnati sul posto fino alle 2 di notte, per i Carabinieri che hanno posto sotto sequestro l’appartamento del primo piano e ora devono ricostruire la dinamica dell’accaduto, ma soprattutto per i residenti che sono stati scaraventati in pochi secondi in un incubo.
C'era chi si trovava ancora a tavola e chi si preparava per la notte, c'erano anziani e bambini piccoli e c'era anche chi si era già addormentato e che ha rischiato di non svegliarsi più.
Le fiamme prima e il fumo poi hanno infatti messo in serio pericolo diversi appartamenti. Due giovani sono rimasti sul balcone perché il fumo denso impediva loro di raggiungere le scale e sono stati messi in salvo dai vigili del fuoco che sono intervenuti con l’ausilio di maschere di protezione. Due squadre con le autobotti più altri tre mezzi, alcuni provenienti dalla caserma di Langhirano, altri dalla sede di via Chiavari e un’autoscala della stazione di Reggio Emilia hanno consentito, già prima di mezzanotte, di poter dire che il peggio era stato scongiurato. Ma i pompieri sono stati impegnati fino a notte inoltrata per stabilire lo stato delle varie abitazioni.
C'è ancora incertezza sugli attimi che hanno preceduto l’incendio, probabilmente le fiamme sono partite da una bombola, come confermano alcuni vicini di casa.
«Abbiamo visto uscire un pompiere con una bombola del gas. In quella casa vive una ragazza italiana con il suo compagno; hanno difficoltà economiche ingenti - spiega una signora - probabile che avessero acceso una stufa di fortuna».
Convinti che l’incendio fosse imputabile a un errore dell’uomo alcuni vicini di casa si sono scagliati contro di lui aggredendolo a male parole.
Nell’edificio abitano anche famiglie con bambini, in particolare una coppia con un bimbo di 5 mesi che ha trovato fortunatamente appoggio presso vicini di casa per ripulire il piccolo dalla fuliggine.
La solidarietà di amici, dirimpettai e parenti è stata preziosa per poter garantire un letto a tutti gli sfollati. Ma anche il Comune di Langhirano si è prodigato offrendosi di sostenere le spese dell’albergo «I Tigli» per chi non avesse un luogo in cui rifugiarsi in queste ore.
Il bilancio, ora che si guarda a quei muri neri, poteva essere ben peggiore. I danni più critici li ha causati il fumo: un bimbo di due anni e mezzo è stato ricoverato in Pediatria per accertamenti ma il suo quadro clinico non è grave, mentre altre cinque persone sono andate al Pronto soccorso per controlli ma sono tornate a casa dopo poche ore. G. C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Cooperativa Molinetto

Un viaggio in Islanda per coronare un sogno

Intervista

Franconi Lee: «Tosca al Regio come un thriller di Hitchcock»

SALSO

Elezioni, spunta una nuova lista civica: Salso Futura

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

Busseto

Rapina alla Banca popolare di Lodi, due condannati

via zanardelli

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

8commenti

FATTO DEL GIORNO

Strattonano un'anziana, la fanno cadere e la rapinano alla fermata del bus

2commenti

PARMA

Un logo per la Barilla, concorso al Toschi: ecco le studentesse premiate Foto

Un concorso per premiare i dipendenti con 25 anni di anzianità in azienda

polizia

Aggressione nella notte in via D'Azeglio

1commento

segnalazione

San Leonardo, bossoli di arma da fuoco sul marciapiede

3commenti

POLIZIA MUNICIPALE

Sequestrate 120 paia di scarpe e giubbotti contraffatti. Video: ecco come scoprire i falsi

Denunciati due senegalesi

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi e l'alibi del voto regionale

di Luca Tentoni

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

Genova

Cinque Terre, misteriosa macchia bianca in mare

TRAFFICO

Camion si ribalta in tangenziale a Milano, tondini sulla carreggiata: 5 feriti, traffico bloccato

SPORT

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

RUGBY

I giocatori delle Zebre allenano i piccoli giocatori Foto

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia