16°

28°

Provincia-Emilia

Cancellieri: nuova sezione Dia Bologna operativa da aprile

Cancellieri: nuova sezione Dia Bologna operativa da aprile
Ricevi gratis le news
0

Potrebbe essere operativa già ad aprile la nuova sezione della Direzione Investigativa Antimafia (Dia) di Bologna la cui apertura era stata annunciata a dicembre dal ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri. A spiegarlo è stato il procuratore capo della città, Roberto Alfonso, rispondendo ad una domanda dei giornalisti.

Come aveva già spiegato il sindaco Virginio Merola in occasione pochi giorni fa della firma del patto sulla sicurezza col ministro, bisogna infatti ancora individuare i locali dove verranno collocati gli investigatori. Inizialmente si era pensato a ricavare degli spazi in via Barontini, all’interno della sede del giudice di pace, ma farlo ridurrebbe i locali destinati ai giudici di oltre 400 metri quadrati. Così l'opzione è stata scartata, e il Comune è impegnato nella ricerca di una sede.
Si tratterà comunque di una 'sezionè. La Dia, oltre alla sede centrale è infatti articolata in centri operativi (ce ne sono dodici: Torino, Milano, Genova, Padova, Firenze, Roma, Bari, Napoli, Reggio Calabria, Catania, Palermo e Caltanissetta) e sette sezioni operative (Trieste, Salerno, Lecce, Agrigento, Messina, Catanzaro e Trapani), ma si tratterà di una sezione autonoma da punto di vista operativa. Circa 10 le unità delle diverse forze di polizia che saranno destinate agli esordi all’ufficio, con l’obiettivo poi a raddoppiare i numeri entro fine anno. Non sarebbe infine ancora stato individuato il responsabile che ne assumerà il comando.
________________________
 
 «Un doveroso ringraziamento a nome dell’Italia dei Valori va ad Anna Maria Cancellieri per la tempestiva scelta di dar vita ad una sezione della Direzione investigativa antimafia in Emilia-Romagna». Così Liana Barbati, capogruppo Idv in Regione.
 
«Una decisione che condividiamo in pieno – continua - specialmente a fronte del delicato periodo storico che questa regione sta attraversando», con «una sempre più radicata attività delle cosche mafiose dislocate nel nostro territorio, con Pm pedinati, giornalisti minacciati di morte, omicidi, ferimenti ed esercenti costretti a pagare il pizzo per non vedersi bruciare le proprie attività commerciali. Storie di cronaca inquietanti che mai avremmo immaginato di vivere in prima persona qui in Emilia-Romagna. La Regione in questa legislatura ha varato importanti leggi per contrastare il fenomeno della malavita organizzata; da aprile 2012 oltre a queste leggi potremo finalmente contare su 20 agenti che vigileranno costantemente sul territorio. Un grande passo in avanti è stato compiuto per la sicurezza dei cittadini emiliano romagnoli. Grazie Cancellieri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Foto d'archivio

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

2commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

3commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Radio Colonia

La Germania pensa di espellere gli italiani senza lavoro

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

SPORT

il videocommento

Grossi: "La "fame" di vittoria funziona. La squadra ha dato cuore e polmoni" Video

1commento

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"