18°

28°

Provincia-Emilia

Ai Boschi di Carrega è iniziata la lotta alla vespa cinese

Ai Boschi di Carrega è iniziata la lotta alla vespa cinese
Ricevi gratis le news
0

Nicoletta Fogolla

COLLECCHIO - La lotta biologica alla temuta vespa cinese del castagno viene attuata con l’utilizzo dell’insetto parassitoide Torymus sinsis.
Per questo, nei giorni scorsi, i tecnici del Consorzio fitosanitario provinciale di Parma hanno provveduto a effettuare lanci dell’imenottero in castagneti che si trovano a bassa altitudine (300-400 metri sul livello del mare).
Più esattamente nel Parco regionale dei Boschi di Carrega e sul Monte Brezza, nella zona posta tra San Vitale Baganza e Marzolara.
Il primo lancio è stato effettuato in collaborazione con il responsabile tecnico Angelo Vanini e Antonia Cavalieri del Parco regionale Boschi di Carrega.
Il secondo è stato attuato in un’area di castagni secolari, impiantati ai tempi di Maria Luigia, che alcune persone appassionate cercano di mantenere sani e produttivi.
L’iniziativa è stata resa possibile grazie a un progetto finanziato dalla Regione Emilia Romagna.
«L’anno scorso – spiegano al Consorzio fitosanitario provinciale di Parma - si era partiti con due lanci in castagneti da frutto del nostro Appennino, di insetti provenienti dagli allevamenti dell’Università di Torino. Da quest’anno, invece, sono disponibili quelli prodotti nel primo sito di pre-moltiplicazione della Regione, che si trova nel paese reggiano di Carpineti. Il 5 aprile scorso sono stati effettuati i primi due lanci su castagneti a bassa altitudine, in quanto è già iniziato il germogliamento e sono visibili le prime galle provocate dalla vespa, la cui presenza è indispensabile per il suo antagonista, ovvero l’imenottero Torymus sinsis».
L'operazione di lancio consiste «nel deporre sulle foglie e sulle galle presenti sui rami dei castagni, adulti di Torymus sinesis contenuti in una decina di provette, in ognuna delle quali sono presenti 10 femmine e 5 maschi. Tale preparazione avviene nel laboratorio dell’Università di Modena e Reggio Emilia, i cui collaboratori in primavera raccolgono le galle di vespa già parassitizzate dal sito di moltiplicazione di Carpineti, da cui gli antagonisti escono in questo periodo».
Su Parma, nella stagione vegetativa 2012, sono previsti almeno 6 lanci, in altrettante zone castanicole del territorio.
I prossimi, in programma verso la metà di aprile, interesseranno i castagneti da frutto dei Comuni di Borgotaro, Albareto, Bedonia, in collaborazione con il l Consorzio dei castanicoltori dell’Appennino Parma ovest, di Bosco di Corniglio, nel Parco regionale dell’Appennino tosco-emiliano.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"