13°

25°

Provincia-Emilia

Montecchio: il Comune avvia l'iter per portare la tangenziale fino al ponte sull'Enza

Montecchio: il Comune avvia l'iter per portare la tangenziale fino al ponte sull'Enza
Ricevi gratis le news
0

Il Comune di Montecchio ha avviato le procedure per allungare la tangenziale con un tratto che sarà costruit o nella parte sud-ovest del paese e che dovrà eliminare dal centro il traffico veicolare che proviene da Montechiarugolo e quello in direzione della provincia di Parma.
E' stato annunciato dal sindaco Paolo Colli con una conferenza stampa. «Assieme alla costruzione del nuovo plesso per la scuola dell’obbligo, per la quale è già uscito lo specifico bando di gara, e all’ampliamento e qualificazione dell’ospedale Franchini già in corso - dice Colli - la realizzazione del nuovo tratto di tangenziale in grado di risolvere il problema della viabilità che attraversa il centro abitato di Montecchio costituisce la terza opera strategica prevista dall’Amministrazione. Anche perché, di fatto, la via Emilia bis tra Parma e Reggio esiste già ed è proprio quella che attraversa Montecchio tagliando in due il centro abitato. E i numeri del traffico rilevato lo testimoniano in modo inequivocabile».
Da uno specifico monitoraggio dei flussi del traffico veicolare che attraversa Montecchio sull’asse est-ovest effettuata nel 2009 è stato verificato che ogni giorno sono 10mila i veicoli leggeri e 500 i veicoli pesanti che transitano nelle due direzioni per il centro del paese. In pratica, oltre 700 veicoli all’ora nelle fasce diurne con picchi di oltre mille veicoli all’ora nei momenti di punta, in particolare alla mattina e alla sera quando le persone si recano e tornano dal lavoro. Anzi, considerando che lo studio è di tre anni fa, probabilmente queste cifre sono aumentate.
Il Consiglio comunale montecchiese, nella seduta del 23 aprile, ha approvato la necessaria variante al Piano Regolatore Generale che, di fatto, costituisce il primo e necessario passaggio per avviare tutte le procedure che dovranno portare alla realizzazione della nuova tangenziale.
Il progetto preliminare presentato in Consiglio prevede la realizzazione di un nuovo tratto stradale quale variante esterna al centro abitato di Montecchio Emilia in grado di deviare l’accesso e il transito dei veicoli dal paese. Dal Ponte del Tricolore (il ponte sull’Enza), che unisce le due sponde tra Montecchio e Montechiarugolo, il progetto traccia un collegamento “Sud-Ovest” di una lunghezza di circa 1,7 chilometri, che andrà a congiungersi direttamente, e quindi a completare definitivamente, l’attuale tangenziale “Nord-Sud”.
Il progetto è attento a minimizzare l’impatto dell’opera sia rispetto alla tutela delle caratteristiche morfologiche ed ecologiche della zona interessata, che è in parte contigua al corso del fiume Enza, sia a ridurre al minimo il frazionamento delle proprietà esistenti.
Come ha detto il sindaco Colli in Consiglio, «si è data priorità e massima attenzione, in fase di redazione del progetto preliminare, alla compatibilità ambientale dell’opera, con la consapevolezza che andrà ad interessare un’area di rilevante pregio ambientale, sia  per la presenza delle acque superficiali e sotterranee della zona, che per la presenza dei “Rivoni” (antico argine del fiume) e del “Parco Pozzi”. Si tratte di aree saranno attentamente salvaguardate e valorizzate nella loro fruibilità. Per questo motivo, d’accordo con l’Amministrazione Provinciale, il progetto è stato preceduto da un attento lavoro di ‘screening ambientale’ che ha dato precise indicazioni sulle linee progettuali da seguire».
Il costo indicativamente previsto per la realizzazione del nuovo tratto di tangenziale è quantificabile in via preliminare in circa 3 milioni di euro.
«Di questo valore - dice una nota del Comune di Montecchio - sicuramente assai impegnativo considerato anche il quadro dell’attuale congiuntura economica, i 2/3, quindi circa 2 milioni di euro, saranno garantiti dal Comune tramite i proventi derivanti dagli extraoneri a carico delle ditte escavatrici, CMR Industriale e CCPL Inserti, nella Cava Spalletti (per circa 1,5 milioni di euro) e il resto, sempre in termini di extraoneri, per interventi urbanistici previsti nel prossimo Piano Strutturale Comunale. La quota rimanente dovrà essere finanziata da altri entri quali Provincia e Regione con i quali sono già i corso i necessari approfondimenti e confronti preliminari. Rispetto ai tempi previsti per l’intervento, si può ipotizzare che, con l’effettiva entrata in vigore del PSC nel corso del 2013, si renderanno disponibili le risorse per dare il via al primo stralcio funzionale che già da subito potrà dare una prima risposta al quartiere intorno all’acquedotto, che oggi ha un solo sbocco sulla strada provinciale, e alla zona del centro commerciale La Terrazza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' nato il terzo royal-bay: è un maschio

Gran Bretagna

E' nato il terzo royal-baby: è un maschio

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Le matricole: il Trash party d'apertura. Le foto della festa

TONIC

Le matricole: il Trash party d'apertura Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Quiche tricolore, cucina patriottica

LA PEPPA

La ricetta - Quiche tricolore, cucina patriottica

Lealtrenotizie

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

FELINO

Invalida per finta e denunciata per davvero

Sosta con un permesso falso sullo stallo per disabili in via Brigate Alpine: un'automobilista originaria del Napoletano scoperta e indagata dai vigili

PARMA

Casa nel Parco: gioco e lavoro vanno a braccetto Foto

CARABINIERI

Scompare da San Secondo: Claudio Lombino ritrovato a San Polo d'Enza

Il 29enne era scomparso venerdì, lasciando a casa portafogli e cellulare

INTERVISTA

Baronchelli e Bugno, ciclisti-bersaglieri

Il personaggio

Beppe Boldi, maestro di cori: 55 anni di carriera

MEMORIA

I luoghi della Resistenza a Parma

TERREMOTO

Il Bardigiano trema: 7 scosse in un'ora

REGGIO EMILIA

Silvia Olari su Fb: "Mi hanno rubato il tablet". E i Carabinieri lo rintracciano subito

"Tutto è bene quel che finisce bene", scrive la cantante

Serie B

L'Empoli strapazza il Frosinone, il Parma resta al secondo posto

Lucarelli esorta tutti su Fb: "Non esiste sconfitta nel cuore di chi lotta"

1commento

alimentare

Anno da record per il Parmigiano Reggiano

I dati del 2017: 3 milioni 650 mila forme prodotte, +5,2% rispetto 2016 nonostante l'aumento dei prezzi

1commento

RISSE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Trattative perditempo: Mattarella in campo

di Vittorio Testa

ESTETICA

Smagliature, trattatele finché sono rosse. Dopo può essere tardi

di Maria Teresa Angella

ITALIA/MONDO

CANADA

Furgone sulla folla a Toronto: 10 morti. Ma non è terrorismo

Mondo

Macron vola da Trump: "Nessun piano B sull'accordo con l'Iran" Video

SPORT

RUGBY

Zebre: pullman per i tifosi sabato a Treviso

parma calcio

Al Tardini la nascita delle Parma Legends e il raduno di “Serie A: Operazione nostalgia” Foto

SOCIETA'

MEDIA

Osservatorio giovani-editori: entra Tim Cook di Apple 

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover