19°

Provincia-Emilia

Signatico, paese in festa per la riscoperta della Croce

Signatico, paese in festa per la riscoperta della Croce
Ricevi gratis le news
0

Non sono bastati vento e pioggia a fermare la festa della Santa Croce a Signatico. Le condizioni meteo non sono state delle migliori, con vento freddo e  pioggia fine, ma alla fine tutto si è svolto secondo programma.
Quella di Signatico è stata una piacevole giornata di festa, in cui tutto il paese. Si è creato un ambiente   simpatico, ma  la partecipazione al rito è stata raccolta: è stato un giorno  che ha  conciliato fede, tradizione e musica, un giorno di quelli che  un paese di montagna come Signatico sa ancora offrire.
Era la prima volta che a Signatico si celebrava la festa della Santa Croce. L’iniziativa era frutto dell’attività della parrocchia con l’obbiettivo di recuperare e far di tutto per non perdere un’antica tradizione.
Ormai molti anni fa, nei tempi in cui in tutti i paesi di montagna c'era una scuola, la mattina del giorno della Santa Croce, ossia il 3 maggio, era usanza che tutti i bambini costruissero con rami di noccioli appena raccolti, una croce stilizzata alla quale veniva attaccato un ramoscello di ulivo benedetto. Queste croci venivano poi portate soprattutto nei campi di frumento ed orzo, ma anche negli orti e nei prati, perchè potessero proteggere il raccolto.
Oggi ormai sono  pochissime le persone che mantengono questa tradizione, motivo che ha dato vita alla festa.
Alla Santa Messa, celebrata dal parroco del basso cornigliese padre Gianluca Limonta, sempre aperto a queste belle iniziative, chi ha voluto ha potuto portare la propria croce che aveva costruito e che è stata benedetta.
Al termine della celebrazione tutti i fedeli sono usciti dalla chiesa per una breve processione, al termine della quale il corteo si è fermato sul sagrato della chiesa per un ultima preghiera, il bacio della reliquia, la distribuzione dei santini e sopratutto la distribuzione di rosari benedetti che in tanti hanno   appeso alle loro croci.
Finito il momento sacro è iniziata la  festa. Una panineria mobile nel cortile della chiesa è stata la scusa per tanti per rimanere a pranzare con squisiti panini e tante bibite e vino in compagnia, tra abbondanti risa e chiacchiere al caldo della chiesa.
Nelle prime ore del pomeriggio poi la chiesa è tornata a riempirsi di gente accorsa ad assistere all’esibizione della corale Madonna della Neve.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno