16°

28°

Provincia-Emilia

Castione, insorgono in trecento contro la "Corte del Recupero"

Castione, insorgono in trecento contro la "Corte del Recupero"
Ricevi gratis le news
0

Annarita Cacciamani

Dopo il lungo dibattito sulla revoca o meno dei finanziamenti regionali (chiarita di recente) la Corte del Recupero è di nuovo sotto i riflettori della cronaca. I cittadini di Castione Marchesi tornano a chiedere chiarimenti e a ribadire il loro «no» sul progetto della Corte del recupero, che dovrebbe sorgere nell’area ex Tav della frazione. E lo fanno con nuova petizione sottoscritta da ben 303 persone e indirizzata non solo al sindaco di Fidenza Mario Cantini, ma anche al presidente della Regione Vasco Errani, al responsabile del servizio Valutazione impatto e promozione sostenibilità ambientale della Regione Alessandro Maria Di Stefano, al prefetto Luigi Viana e al presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli.  Si tratta della seconda petizione presentata dai cittadini di Castione per chiedere ulteriori approfondimenti sulla Corte del recupero: la precedente raccolta firme era stata sottoscritta da 195 cittadini.
Cosa chiedono I firmatari chiedono, in particolare, che «vengano adeguatamente considerate le problematiche di allagamento del terreno percorso dal rio Caneto proprio dove dovrebbe sorgere l’impianto e dove è stato necessario l’intervento della Protezione civile per almeno tre distinti episodi». I castionesi chiedono anche che «una loro delegazione possa partecipare alle convocazioni della conferenza de servizi per rappresentare i propri diritti e interessi». Le ragioni del «no» al progetto Con la nuova petizione gli abitanti di Castione esprimono ancora una volta la loro «contrarietà» al progetto. «Le nostre preoccupazioni, tenuto conto del fatto che l’impianto sarà collocato alle porte di Castione, sono avvalorate ancora di più dalle ben 45 richieste di integrazioni e approfondimenti che il servizio Valutazione impatto e promozione sostenibilità ambientale della regione Emilia Romagna ha trasmesso al Comune di Fidenza» si legge nel documento. Nessuna risposta Secondo i promotori della petizione, la nuova raccolta firme si è resa necessaria perché «l’amministrazione comunale di Fidenza non ha per ora ritenuto di dare risposta alle nostre preoccupazioni, evidenziate anche nel corso di assemblee pubbliche, relative all’impatto ambientale e ai possibili effetti negativi sull’ambiente e sulla buona vivibilità del paese che l’insediamento potrebbe causare». La Corte del recupero è stata più volte oggetto di discussione in Consiglio comunale e, proprio in questa sede, il sindaco si è era impegnato a informare i cittadini «una volta acquisiti i pareri della Regione sulla valutazione di impatto ambientale». Nel frattempo, la Regione con una delibera di giunta del 10 aprile ha ufficialmente revocato il finanziamento di 520 mila euro per l’impianto. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Giulia: «Volate oltre l'odio»

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma calcio

D'Aversa promuove Gervinho: "Per Parma fa la differenza" Video

viabilità

Domani chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati Video

PARMA

Gervinho, che gol!

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

ricerche in corso

Albareto, soccorsi attivati per un altro fungaiolo disperso

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

1commento

SPORT

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"