14°

27°

Provincia-Emilia

San Polo, porta sempre aperta all'ex scuola media

San Polo, porta sempre aperta all'ex scuola media
Ricevi gratis le news
1

Chiara De Carli
Porte aperte 24 ore su 24 alla vecchia scuola media di San Polo. Non un «open day» per presentare un progetto di recupero o un’iniziativa pubblica: la scuola di via I Maggio è proprio rimasta aperta, non si sa da quanto tempo, dopo il trasloco avvenuto nel 2010 al plesso di via Giuffredi.
Fino a qualche giorno fa, nessuno sembrava essersene accorto: non comunque i tecnici del Comune o la guardia giurata incaricata di controllare gli edifici pubblici.
Solo alcuni cittadini hanno pensato di denunciare alla Gazzetta di Parma il fatto che i locali della ex scuola erano diventati luogo di ritrovo notturno, manifestando preoccupazione per il viavai di ragazzi e ragazze.
 Alla prova dei fatti, entrare era effettivamente più semplice del previsto: bastava tirare la maniglia sulla porta in legno in cima alla scale visto che il chiavistello montato in sostituzione della serratura era aperto. Nessuna effrazione e nessuno scasso: solo un utilizzo «originale» di una struttura pubblica in disuso.
 Sulla porta, come in nessun altro luogo, divieti d’accesso o limitazioni al passaggio possono indurre a pensare che l’edificio pubblico non sia accessibile: una potenziale «grana» in più per il Comune visto che se un minore si fosse fatto male, magari inciampando sui vari rifiuti lasciati in giro, ne avrebbe risposto l’ente pubblico. Anche l’impianto di illuminazione interno è ancora collegato: ulteriore «tentazione» per chi è alla ricerca di un posto dove fare baracca senza essere visto. E «baracca» sembra proprio essere stata fatta, almeno nelle aule che affacciano sul cortile interno da dove è impossibile essere scorti da chi passa per la strada anche accendendo le luci.
 I graffiti disegnati sui muri, la quantità di mozziconi di sigarette sul pavimento e le bottiglie sparse, sono difficilmente compatibili con una bravata di qualche ora.
A stupire anche il fatto che all’interno dell’edificio, oltre a sacchi dell’immondizia, vecchi libri e quaderni, scrivanie e cattedre, siano ancora presenti anche diverse attrezzature per la didattica: dai vecchi computer accatastati sotto le scale, ad uno stereo, ancora montato e collegato alle casse per la diffusione sonora, fino ai proiettori per lucidi.
Giovedì pomeriggio, gli assessori Barbara Barattieri e Maura Zilioli si sono recate, insieme ai vigili e agli operai del Comune, a fare un sopralluogo nell’edificio e a chiudere gli accessi alla struttura mentre il sindaco ha comunicato che «avrà cura di verificare in breve tempo i diversi aspetti di carattere tecnico-gestionale con i responsabili dei settori interessati».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • anna

    20 Maggio @ 10.19

    Sono stata insegnante per molti anni in quella scuola e , leggendo l'articolo, sono rimasta incredula: anche la parte nuova è aperta " al pubblico"? Mi dispiace sentire che un edificio, vecchio, ma non fatiscente perchè costruito con metodiche molto diverse da quelle che si usano ora, sia stato abbandonato e per di più accessibile a chiunque. Il comune avrebbe potuto essere più attento...!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

RISSE NELLA NOTTE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

Intervista

Carminati: «Tosca è una tavolozza perfetta»

Incidente a Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

AMORE SENZA FINE

Laura e Raffaele, marito e moglie muoiono a 24 ore di distanza

FIDENZA

Svincolo killer, finalmente i lavori per renderlo sicuro

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover