13°

26°

Provincia-Emilia

Salso e l'onda lunga del terremoto: disdette negli hotel

Salso e l'onda lunga del terremoto: disdette negli hotel
Ricevi gratis le news
7

Il forte sisma che ha devastato il modenese, oltre ad avere causato vittime, ingenti danni e messo in ginocchio l’economia della zona, sta avendo anche riflessi negativi per tutto il turismo della regione. Non solo per le località più vicine, come quelle della costa, ma anche Salso e Tabiano  ne stanno pesantemente risentendo.
 

In questi giorni ci sono state tante telefonate di disdetta da parte di ospiti che avevano già prenotato il soggiorno, dettate dalla paura che anche Salso e Tabiano, trovandosi in Emilia, possano essere state in qualche modo «coinvolte» nel sisma devastante.
Il motivo, come spiegano gli addetti ai lavori del settore alberghiero, pare sia dovuto al fatto che i «mass media nazionali parlino spesso genericamente di terremoto in Emilia e la gente sia in questo modo portata ad associare Salso con la zona colpite dal sisma».

L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Remo

    03 Giugno @ 21.21

    Iltermalismo ė sempre stato sovvenzionato dallo stato e quindi fallimentare all'origine! Le acque di Tabiano riconosciute in tutto il mondo tra le più efficaci, non son mai riuscite a valorizzarle, questo a causa delle sovvenzioni e lustri di benessere a sbafo! Poca competenza e molta arroganza, condita da politica e sufficienza (come x i comunali voti di scambio)! Da quando è tempo di pedalare, manca allenamento! Fra poco finiranno le pance piene e quindi dovrà ripartir l'ingegno! Pur con problemi x tutti, se vedete Abano al confronto (e anche li non va bene) aperti estate e inverno con qualità che Salso pare di esser nel medio evo! Che tristezza viene passar nel deserto tra gente che si piange addosso ed aveva posto fiducia nel cambiamento delle poltrone! Assessore bella pubblicità ! Complimenti, anche se aPR da dove viene, son per la stessa strada, qualcuno par aver dato l

    Rispondi

  • Dr.Feelgood

    03 Giugno @ 14.09

    Vorrei aggiungere una considerazione all'analisi di VERCINGE che condivido IN PIENO: poiché vivo e lavoro a Salso ho fatto le cure inalatorie allo Zoja negli scorsi due anni per via di una banale ma FASTIDIOSA rinite allergica stagionale spinto UNICAMENTE dall'INSISTENZA di mia moglie e durante questa primavera non ho CACCIATO nemmeno uno starnuto con mia ENORME sorpresa: infatti ho SEMPRE pensato che il termalismo fosse un'autentica BAGGIANATA, perché questo é stato il messaggio che ho ricevuto dai miei PROFESSORONI universitari di Medicina a Parma. Da quest'anno dunque NON SOLO sto consigliando a tutti i pazienti che hanno il mio stesso problema le cure di Salso, MA SOPRATTUTTO sto studiando l'IDROTERAPIA grazie anche al CONSISTENTE materiale che il Dott. ANTONIO MERGONI (mio INTIMO AMICO nonché FRESCO DI BERZIERI D'ORO) mette a disposizione dell'intera CLASSE MEDICA salsese. Questo é quello che nel mio PICCOLO sto facendo per RILANCIARE il termalismo di Salso: mi chiedo però QUALI SIANO I PROGETTI dell'ATTUALE AMMINISTRAZIONE COMUNALE a riguardo, visto che dal MONDO ACCADEMICO PARMENSE non ci possiamo aspettare ASSOLUTAMENTE NULLA oltre al loro CORDIALE DISPREZZO, segno di PROFONDA IGNORANZA IN MATERIA.

    Rispondi

  • Hugo

    03 Giugno @ 10.19

    Il messaggio ė poco costruttivo! Forse Edoarda be' essere da parte dell'istituzione confortante , salvo si cerchi di aver fondi ove nulla ė accaduto, grave! Oppure giustifica l'immobilismo di una struttura comunale che permane inefficiente,ferma e senza iniziative come la precedente che pensavamo aver mandato a casa, ma di fatto siede comoda ad aspettare un baratro ormai arrivato! Il programma presentato alle elezioni era un altro! SVEGLIA!!

    Rispondi

  • giuseppe

    03 Giugno @ 08.19

    Lo sciacallaggio mediatico e il cinismo dei giornalisti nostrani ha sortito il suo effetto largamente prevedibile: la notizia che "ha fatto il giro del mondo" dai primi momenti è che il sisma ha distrutto l'Emilia, anzi l'Emilia-Romagna o forse l'intero Nord Italia. Chi ripaga i danni d'immagine (e di reddito) provocati dalla demenza o, torno a dirlo, dalla speculazione terroristica di certo giornalismo interessato a vendere tre o quattro copie in più della propria testata? (perché in momenti di crisi anche una manciata di spiccioli fa comunque comodo...). Sarebbero necessarie denunce e chiamate a giudizio per quanti causano danni del genere, ammende e punizioni esemplari (se la stampa è libera, non è di certo libera di diffondere il falso con grave pregiudizio della collettività).

    Rispondi

  • Francesco

    02 Giugno @ 20.58

    Credo che questo rientri nella gravissima crisi generale del termalismo italiano. La Medicina moderna non insiste più, come una volta, sulle cure termali , che , anzi, sono ampiamente "snobbate" . Si aggiunga che molte facilitazioni , che c' erano una volta, non ci sono più. Ad esempio, il periodo delle cure termali, un tempo , era considerato "malattia" , non "ferie" . Oggi non più . Nei tempi passati, poi, andare a "passar le acque" era uno "status symbol" per la buona Borghesia. A Salsomaggiore, a Settembre, c' era mezza Milano . E' passato molto tempo, e, forse, la memoria m' inganna, ma c' erano molte signorotte e ragazzone , che, a prima vista, grossi problemi di salute non sembrava ne avessero. Poi, forse, le strutture alberghiere non si sono tenute al passo coi tempi . Oggi non è più aria di stanzette spoglie coi servizi igienici in comune. Oggi il televisore, la connessione Internet, il frigobar, il condizionatore , ce li hanno anche i "tre stelle" . La crisi, comunque, non riguarda solo Salsomaggiore e Tabiano , ma tutta Italia. Sono stato a Montecatini . Una desolazione ! Stabilimenti abbandonati, in rovina , sommersi di sterpaglie. Se non ci fosse pieno di meridionali, potrebbe chiudere.......

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tutte le foto del  royal baby

FOTOGALLERY

Tutte le foto del royal baby

Lealtrenotizie

Botte e minacce alla compagna anche davanti alla figlia: condannato

MALTRATTAMENTI

Botte e minacce alla compagna anche davanti alla figlia: condannato

Fidenza

Addio a Pederzani, una vita per il calcio

La polemica

Concerto, via Farini chiusa: «Un danno per il commercio»

festa

25 Aprile: un parmense di appuntamenti in piazza, in bici e in musica L'agenda

Concerto in città con Baustelle e Mara Redeghieri

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Fidenza

Matilde Farnese, da barista ad attrice

Intervista

Baustelle: «Non archiviamo il 25 aprile»

Polesine Zibello

Per i soldi per la dose minaccia il padre con un coltello

Ticket

«Stangata» sulle cure per la psoriasi

L'ASTA

Il 9 maggio si saprà il destino del centro sportivo di Collecchio

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

1commento

tg parma

Punta un'arma contro la fidanzata del figlio: paura in via Rezzonico Video

il fatto del giorno

Botte alla compagna sotto gli occhi della figlia: condannato Video

tg parma

Cerca di fuggire: pusher "placcato" e arrestato dai carabinieri in Viale Vittoria Video

Un cittadino polacco è stato denunciato per furto

2commenti

SPORT

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

L'offerta è stata fatta dall'Istituto per il credito sportivo (Ics). Il Parma Calcio 1913 rassicura i tifosi: "Parteciperemo alla prossima asta pubblica"

9commenti

PARMA

Incendio in uno scantinato: vigili del fuoco in zona San Lazzaro

E' successo in via Bondi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

1commento

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

londra

Per il giudice Alfie può andare a casa, ma non in Italia. I medici frenano

piacenza

Due discoteche chiuse per alcol a minorenni

SPORT

CHAMPIONS

La Roma si sveglia tardi: il Liverpool vince 5-2

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

social

Da odio a sesso, le linee guida di Facebook sui post vietati

curiosità

La filastrocca sull'aereo Pippo recitata nei luoghi di Parma sotto le bombe Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento