17°

28°

Provincia-Emilia

San Polo di Torrile, lite a colpi di cinghia e caschi da moto: un ferito

Ricevi gratis le news
10

Due africani si sono picchiati a colpi di cinghiate e caschi per motociclette, questa mattina a San Polo di Torrile. Erano circa le 6,30 quando i due uomini, originari della Costa d'Avorio, si sono affrontati in strada, per motivi da accertare, vicino al supermercato Fresco Mio. Gli avventori di un bar sono usciti quando hanno sentito le urla e hanno cercato di dividere i due africani che si picchiavano. Ma è servito a poco: uno dei due uomini ha sferrato violenti colpi con due caschi da moto. Ferito alla testa, il ferito si è accasciato a terra mentre l'altro ivoriano è fuggito in motorino verso Colorno.
Il personale del 118 ha portato l'africano al Maggiore, mentre i carabinieri indagano sull'accaduto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Russo Giorgio

    11 Giugno @ 17.05

    CLAUDIO ha ragione. Inoltre vorrei aggiungere che MILIONI di Italiani sono andati in America territorio esteso e che aveva bisogno di gente. Sono andati la con la valigia e spesso le famiglie intere per lavorare. La mafia di Al Capone è stata un'eccezione ed era di Palermo Ovest come Lucky Luciano. E poi stiamo parlando di 100 anni or sono.

    Rispondi

  • Giorgio

    11 Giugno @ 16.57

    marta hai ragione, ma se le risse le fanno a casa loro a me non me ne può fregare di meno, ma se le fanno qua è meglio rispedirli da dove vengono. E' razzismo o semplicemente difesa del territorio da inutili personaggi? di delinquenti ne abbiamo gia abbastanza , non c'è bisogno di mantenere quelli che vengono dagli altri paesi.

    Rispondi

  • CLAUDIO

    11 Giugno @ 15.38

    E mia OPINIONE che quando si commenta un articolo si debba sempre rimanere in termini accettabili,ma spesso succede che la gente si lascia andare e dice cose esagerate. Questa volta mi sento di intervenire su quello che ha scritto Marta e la risposta scritta dalla Gazzetta di Parma. Io giro il mondo da anni e di idioti ne trovo a tutte le latitudini. Come dice Marta si trovano anche in l'Italia ed e vero. Ma il fatto che la città e dintorni non sia più sicura come una volta e evidente. L'accesso in Italia di molti stranieri ha aumentato il livello di pericolosità e insicurezza. Esistono stranieri bravi che fanno il loro dovere e altri che non hanno nessuna intenzione di integrarsi e perciò andrebbero rimandati al loro paese. (invece restano a nostre spese in Italia a creare i danni,droga,furti,prostituzione) ecc ecc.. Penso che la risposta della Gazzetta poteva essere,più adeguata ribadendo il diritto di cronaca che e giustissimo, ma evitando di parlare della Mafia che abbiamo esportato in AMERICA,se non l'avessimo esportata noi; sicuramente ne sarebbe arrivata un'altra. E non credo per questo motivo ci sarebbe proibito l'accesso nel loro paese. Gli Americani stessi,hanno la Mafia Industriale e fanno quello che vogliono in tutto il mondo Petrolio Diamanti Minerali sfruttando le popolazioni locali. Perciò anche loro non potrebbero girare liberi per il Mondo. (perciò l'accostamento della Gazzetta e sbagliato) Mi risulta che la Mafia esiste in tutto il mondo e non credo che noi siamo i colpevoli di Mafia Cinese Russa Colombiana ecc ecc.. In questi casi di cronaca bisognerebbe dire ai lettori solo di usare il famoso buon senso. ma anche la Gazzetta deve usarlo rispondendo i modo più adeguato. Saluti da BURKINA FASO CLAUDIO LIBERO OPINIONISTA OPINABILE

    Rispondi

  • mocheroba

    11 Giugno @ 14.53

    Meno male che son venuti in Italia! come cacchio avremmo fatto senza!

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    11 Giugno @ 14.19

    Marta, eri partita bene, ma poi ti sei voluta allargare. I giornalisti scrivono regolarmente (perchè comuqnue fa parte della notizia) se il protagonista di un fatto è un parmigiano o un milanese o un napoletano o uno straniero... Se qualcuno ne vuole trarre conclusioni razziste è in malafede; se qualcuno dice che non dovremo dare questi particolari è altrettanto in malafede: le notizie vanno date, un'eventuale forte incidenza di reati commessi da immigrati non va nascosta, nè va utilizzata come pretesto per ragionamenti razzisti o xenogobi: altrimenti nessun italiano potrebbe mettere piede in America dove abbiamo importato la mafia. Quindi, non scarichiamo sui giornalisti un problema che è solo nelle nostre (= dei lettori) teste. Grazie.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

serie d

Audace Reggio - S.Marino al Tardini? Pare improbabile...

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design