20°

Provincia-Emilia

Fontevivo Comune virtuoso: revocato il patto di stabilità

Ricevi gratis le news
0

 Chiara De Carli

Fontevivo potrà derogare al patto di stabilità per il 2012. L’azzeramento del vincolo darà la possibilità all’Amministrazione comunale di reinserire ben 538 mila euro, obiettivo richiesto per il 2012 dal patto di stabilità, nelle somme a disposizione per investimenti da effettuarsi nell’anno in corso. Il provvedimento deriva dall’inserimento dell’ente nell’elenco dei 143 Comuni virtuosi individuati dal ministero dell’Economia e delle Finanze, di concerto con il ministero dell’Interno e quelli degli Affari regionali e per la Coesione territoriale. 
Fontevivo, unico Comune del Parmense inserito nella lista, si è piazzato in 53ª posizione e il «premio» sarà la possibilità, per il 2012, di avere un saldo pari a zero nell’ambito degli obiettivi di finanza pubblica. I comuni considerati dal Ministero sono stati quelli che, nel 2010, avevano una popolazione superiore ai 5 mila abitanti, con la condizione aggiuntiva di aver rispettato il patto di stabilità nel 2010 e nel 2011 e con la certificazione al rendiconto 2009. «Un riconoscimento che ci lusinga e ci conferma nella linea amministrativa fin qui condotta - ha commentato il sindaco Massimiliano Grassi -. Adesso siamo in attesa della pubblicazione del decreto sulla Gazzetta ufficiale. La decisione, a questo punto, sarà per la gran parte quella di saldare i pagamenti dovuti all’impresa che sta eseguendo i lavori di realizzazione della palestra di Pontetaro, in modo da liberare i fondi già previsti per il prossimo anno e ripartire con il programma di investimenti. A settembre, inoltre, alla luce di questo dato, verificheremo l’andamento dei conti e, se sarà possibile, interverremo riducendo le aliquote Imu». Gli «indicatori di virtuosità» considerati per stilare la classifica sono stati: il rispetto del patto di stabilità interno, l’autonomia finanziaria, l’equilibrio di parte corrente e la capacità di riscossione. «Il livello di indebitamento del Comune - ha aggiunto Grassi - è nella media regionale e, recentemente, abbiamo ulteriormente abbassato questo dato, estinguendo mutui per 1,2 milioni di euro, con risorse vincolate dal patto e non diversamente utilizzabili, realizzando peraltro un risparmio di circa 60 mila euro all’anno sulla parte della spesa corrente». A questo si aggiunge che il Comune non ha mai fatto ricorso, negli ultimi 10 anni, alla pratica dell’anticipazione di cassa, ha avuto sempre una buona liquidità e rispettato le scadenze nei confronti dei propri fornitori, corrispondendo i compensi per prestazioni secondo quanto concordato o entro un massimo di 60 giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Cinema

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Smartphone: da nemici ad alleati in classe

HI-TECH

Smartphone in classe: nemici o alleati?

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

VIABILITA'

Incidente in viale Milazzo, due auto coinvolte. Auto sbanda, code in Autocisa

CARABINIERI

Operazione antidroga: arrestato tunisino sfuggito all'arresto in giugno

Il 30enne, residente a Parma, è stato fermato al porto di Genova, al suo rientro dalla Tunisia

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

1commento

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

2commenti

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Gazzareporter

Parma di sera vista da Giulia, 14enne appassionata di fotografia

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

2commenti

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

MOTORI

Il Motor Show diventa Festival e trasloca da Bologna a Modena

MONTE SERRA

Incendio nel Pisano: 700 sfollati, in azione i Canadair. "Scenario apocalittico" Foto

SPORT

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel