17°

29°

Provincia-Emilia

Il Parma in missione a Pechino: accordo per aprire un liceo sportivo in Cina

Il Parma in missione a Pechino: accordo per aprire un liceo sportivo in Cina
Ricevi gratis le news
0

E' stato firmato questa mattina a Pechino l'accordo fra Parma Sports Development srl, Jiangsu Sainty Football Club (di proprietà del Jiangsu Guoxin Investment Group Limited), la Scuola di Lingue Straniere di Nanjing (NFLS) e lo Sports Bureau di Jiangsu per la fondazione della “Jiangsu Guoxin Parma International Football School”.
La Jiangsu Guoxin Parma International Football School sarà in pratica un liceo sportivo che selezionerà i migliori talenti calcistici di tutta la Cina per poi formarli secondo le didattiche e il modello tecnico di Parma Football School, prescelto dagli interlocutori cinesi dopo aver vagliato le proposte dei più prestigiosi club europei. Se dal punto di vista sportivo l’obiettivo è quello di formare campioni che possano poi sbarcare nel nostro campionato con il Parma oppure giocare nel Sainty Fc, il club con cui la società di Tommaso Ghirardi a livello tecnico ha già iniziato a collaborare.

Hanno firmato il protocollo insieme al presidente del Parma Tommaso Ghirardi anche Wang Ruiqing, vicepreside della Scuola di Lingue straniere di Nanjing, Xu Zujian (vicedirettore generale dello Jiangsu Guoxin Group) e Gu Ye, presidente dello Jiangsu Sainty Industrial Development Co.Ltd. Erano presenti alla cerimonia anche l'ambasciatore italiano Attilio Massimo Iannucci e il primo consigliere economico-commerciale  dell’ambasciata italiana a Pechino Davide Giglio.
"Un'intesa di grande lungimiranza e portata che in Cina - dice un comunicato della società - per le sue caratteristiche che vanno ben al di là della semplice collaborazione calcistica, rappresenta il primo esempio di sodalizio sportivo-culturale e sociale. Data la sua portata, l'evento è stato seguito da tutti i principali organi d'informazione cinese  e ha visto la partecipazione, al fianco degli illustri firmatari, di molte cariche istituzionali. Dal presidente del Guoxin Group Dong Qibin e dal presidente dello Jiangsu Sainty Fc Gong Jian Ren al vice presidente della Federazione Calcio Cinese e al vice governatore della provincia dello Jiangsu".

"Sono molto soddisfatto dell'ospitalità che abbiamo ricevuto qui - ha commentato Tommaso Ghirardi -. A Pechino per la firma di questo accordo è stata organizzata una cerimonia di altissimo livello con le massime autorità governative dello Jiangsu e della Federcalcio Cinese. Persone entusiaste e determinate che come noi credono molto in quello che stiamo andando a costruire. So che a breve arriverà lo staff della Parma Football School di Marchi. Spero che si parta il prima possibile".

Tommaso Ghirardi è anche vicepresidente e amministratore delegato de La Leonessa Group ed è arrivato a Pechino con il papà Enrico e la mamma Gabriella Pasotti, presidente del gruppo carpenedolese. "Mi fa piacere - ha concluso Ghirardi - che la collaborazione abbia come città di riferimento Nanchino, capoluogo della provincia dello Jiangsu che comprende anche Yancheng, la località in cui è situato il nostro nuovo insediamento produttivo Leonessa-Brevini. Ci stiamo radicando in questa terra e penso che questo non possa che essere un bene per l'Italia e per la Cina. L'ambasciatore italiano si è congratulato personalmente per la nostra iniziativa e questo mi ha fatto molto piacere. Una testimonianza di stima e vicinanza che mi ha fatto veramente piacere".

La delegazione bresciana-parmigiana a Pechino è composta da Tommaso Ghirardi, dal presidente di Parma Football School Marco Marchi, dal responsabile del Progetto Parma in Cina Flavio Modena e dall’avvocato Matteo Piccinali dello studio Zaglio Orizio e associati che cura la parte legale.

"La cosa che più mi sta colpendo qui è l'entusiasmo dei nostri partner cinesi - spiega Marco Marchi -. Vedere quante personalità si sono mobilitate in un paese come la Cina per la firma di questo accordo mi ha davvero impressionato. Questo dà l'idea dell'originalità e della qualità di ciò che sitiamo per realizzare a Nanchino. C'è molto orgoglio per essere stati prescelti tra i maggiori club non solo italiani ma europei che il Sainty aveva sondato. Quello cinese è un popolo calcisticamente giovane ma umile. Vuole imparare e ha scelto noi per farlo. I nostri interlocutori vogliono creare un connubio istruzione scolastico-sportiva che sul modello della nostra scuola poi possa essere applicato anche a discipline diverse dal calcio. Siamo fieri e determinati".

A rappresentare il calcio crociato in Cina c'è anche l'allenatore Roberto Donadoni, accompagnato dalla moglie. Il tecnico dopo la cerimonia e il successivo banchetto, ha assistito al Workers' Stadium di Pechino alla sfida di Chinese Super League tra il Beijing Guoan e lo Jiangsu Sainty che ha visto proprio la squadra “gemellata” con il Parma vincere per 1-0: "E' sempre interessante e utile vedere calcio in altri paesi del mondo - dice Donadoni - e sono felice di essere qui con il presidente Ghirardi in questi giorni. Credo che questa che il Parma e appunto il Presidente stanno portando avanti in Cina sia davvero una bella iniziativa. Dopo la firma abbiamo anche visto il Sainty battere il Guoan. Senza dubbio una giornata molto piacevole".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

MUSICA

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

4commenti

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

2commenti

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

LIRICA

Macbeth inaugura il Festival Verdi 2018 al Teatro Regio

La "prima" è in programma giovedì 27 settembre

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTE

Ciclista investito in via Langhirano

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

PGN

La festa di Casaltone, Benassi e i Megaborg al Mu, e il nuovo «Operaswing»

ITALIA/MONDO

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

CULTURA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPORT

Calciomercato

Inter, vicino il rinnovo di Icardi

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

SOCIETA'

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

MOTORI

motori

Il tempo libero secondo Mercedes

IL TEST

Fiat 500X si rifà il trucco. Ecco come va