17°

28°

Provincia-Emilia

Fidenza - La spaccatura in Giunta. Donetti e Pantano contro Cantini

Ricevi gratis le news
0

Gianluigi Negri

Giunta calda, anzi rovente, ieri pomeriggio in Municipio. Tra le varie delibere, quattro erano quelle riguardanti le figure dei dirigenti comunali (in scadenza sabato) e altrettanti sono stati i «no», secchi, pronunciati dai due assessori del Pdl Giuseppe Pantano e Antonia Donetti. La spaccatura era nell’aria da giorni. La linea del partito, in aperta rottura con Cantini, l’aveva indicata domenica scorsa la coordinatrice comunale del Pdl Francesca Gambarini nella sua intervista alla «Gazzetta»: niente rinnovo dell’incarico al dirigente Alberto Gilioli e un «no» perentorio al nuovo Solari di fianco al cimitero (in un progetto al quale sarebbe legata la nascita parallela di un supermercato in via Malpeli al posto del Foro Boario). I voti contrari di Pantano e della Donetti non sanciscono solamente una spaccatura all’interno della Giunta Cantini, ma anche all’interno dello stesso Pdl, dal momento che il vicesindaco Stefano Tanzi (anch’egli pidiellino) avrebbe votato a favore delle stesse delibere, andando contro i suoi colleghi e le indicazioni del coordinamento locale. Il gioco (al massacro) del «tutti contro tutti» che si è aperto domenica mette ora fortemente a rischio la prosecuzione del mandato del sindaco, la cui scadenza naturale è prevista per la primavera 2014. Con divisioni così profonde, la possibilità di ricucire lo strappo si allontana sempre più. E nel partito di maggioranza relativa della coalizione di centrodestra, negli ultimi due giorni, si sono chiarite le posizioni: da una parte i fedeli alla linea, dall’altra i dissidenti; da una parte gli assessori Pantano e Donetti, dall’altra il vicesindaco Tanzi; da una parte i consiglieri comunali Francesca Gambarini e Vincenzo Basile, dall’altra i consiglieri Angelo Bernazzoli, Ilaria Comelli e Francesca Ambroggi. Con l’incognita Daniele Aiello, «delfino» di Carduccio Parizzi, primo assessore del Pdl ad essere defenestrato da Cantini nel 2010. Per poter continuare a governare, il sindaco dovrà assicurarsi di avere la maggioranza in Consiglio comunale, con almeno dieci consiglieri. Con questa situazione, è probabile che Tanzi possa rompere con il suo partito e formare un suo gruppo, al quale potrebbero aderire, come consiglieri, i tre dissidenti Bernazzoli, Ambroggi e Comelli. Sempre in Consiglio, la Gambarini dovrebbe rimanere nel Pdl insieme a Basile. Cantini, nel caso in cui la rottura col Pdl diventasse definitiva, si ritroverebbe così dalla sua parte nove soli consiglieri, senza avere la maggioranza: tre della sua lista «Per cambiare Fidenza», tre della Lega Nord e i tre dissidenti del Pdl. Diventerebbe fondamentale, per lui, il sostegno di Aiello, «ago della bilancia» con tre carte a disposizione: restare nel Pdl, andare nel probabile gruppo dei dissidenti o crearne uno proprio per avere maggiore visibilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma calcio

D'Aversa promuove Gervinho: "Per Parma fa la differenza" Video

viabilità

Domani chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati Video

ricerche in corso

Albareto, soccorsi attivati per un altro fungaiolo disperso

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

3commenti

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

sicurezza stradale

Massese, allarme per quelle righe orizzontali ormai "fantasma"

politica

Pizzarotti sulla vicenda Casalino: "Le minacce sono il metodo 5 Stelle"

1commento

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

ECONOMIA

Rinnovato il contratto integrativo in Barilla: previsto premio da 10.800 euro in 4 anni

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

6commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

1commento

SPORT

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"