17°

29°

Provincia-Emilia

Fidenza - "Le notti bianche hanno fatto il loro tempo"

Fidenza - "Le notti bianche hanno fatto il loro tempo"
Ricevi gratis le news
0

La crisi c'è e si fa sentire. Eccome. Parola di commerciante fidentino. E a questo si aggiunge il malcontento fra i negozianti del centro storico, che hanno lamentato la mancanza di parcheggi liberi in centro, la continua apertura di negozi in grandi centri commerciali, le iniziative inutili e i soldi sì stanziati, ma spesi male.
«In questo tratto di via Berenini - ha spiegato Simona Scita della merceria «Valery» - quello che va da San Michele al Bingo, la viabilità da tre anni è senza regole. Un vero far west. E questo sicuramente non ci aiuta, per non parlare dei grandi centri commerciali che hanno “ammazzato” il centro storico e le notti bianche ormai inutili».
Da poco si è trasferita da via Cavour, in un bel negozio di via Berenini, anche Natasha Barbarini, titolare di Enne Di Bomboniere. «Per quanto riguarda la location abbiamo migliorato – ha sottolineato Natasha – ma sul centro storico si investe poco niente e servirebbero per rilanciarlo idee diverse. Sarebbe necessario anche un migliore arredo urbano». Anche Daniele Uni, è arrivato dal centro commerciale di via Ferraris, a Coduro, in un bel negozio, il Permanent Store, in via Berenini. «Sono qui da due mesi e non posso ancora fare raffronti, anche se la crisi c'è, inutile negarlo. E sicuramente in questo non aiutano i grandi centri commerciali, che ci mettono sempre più in difficoltà».
«Se andiamo avanti di questo passo  saremo costretti a chiudere – ha sottolineato Lara Zalaffi del negozio La Mela di via Malpeli – anche perchè abbiamo appreso che proprio qui vicino, nell’area ex Foro Boario, sorgerà un altro centro commerciale. E avanti tutta. Un’altra botta e noi saremo i primi a chiudere i battenti». Un «coraggioso», Leonardo Cosenza, ha aperto da pochi giorni, un grande negozio, il Re di Pane, con bar, pane, dolci, happy hour, in via Malpeli. «Avevamo messo gli occhi su Fidenza da due anni, io e mio fratello – ha spiegato Cosenza – ed ora eccoci qui. Speriamo di avere investito bene in questo esercizio e che serva anche a rilanciare questa zona». Non è ottimista Stefano Casaroli, di Disc Jockey 70, in via Gramsci. «Oltre alla crisi, anche l’outlet ha ammazzato il centro storico. Ma io a volte mi chiedo: perchè non spostiamo al Fidenza Village anche il palazzo municipale? L’assessore alle attività produttive ha dichiarato nei giorni scorsi di essere soddisfatto perchè a fine 2011 si è registrato un negozio in più, rispetto al 2010, ma che risultato prestigioso! Sarebbe meglio riflettere e capire come utilizzare i pochi soldi che ci sono a disposizione».
Dopo anni di attività, è demotivato anche lo storico droghiere Giorgio Negrotti, di via Berenini, a lato della piazza. «Se andiamo avanti così, saremo costretti a cedere il passo, tanta crisi, troppe tasse, poco rilancio del centro storico. Il mio negozio ha resistito fin troppo... Poi continuano a sorgere centri commerciali e adesso si parla anche di un grande supermercato in via Malpeli, tutti complessi che ammazzano il centro e in più si tolgono continuamente anche posti auto». E' arrabbiato anche un altro negoziante storico di via Cavour, Aldo Amadè. «Sono nel commercio da 40 anni e una crisi come adesso non si è mai vista, poi, qui, nessuno fa nulla di utile per rilanciare il centro storico. No, così, non va assolutamente».
«Ci vorrebbe un libro per elencare tutto quello che non va – si è sfogato Riccardo Ronchietto, di Gatti abbigliamento bimbi e ragazzi, in via Cavour – e ci sarebbe tanto da fare per rilanciare il centro storico, a cominciare dall’arredo urbano. Poi anche i pochi fondi a disposizione sono mal gestiti, insomma tutto da rifare!». In modo pacato risponde Roberto Rizzi, della Latteria '55 di via Cavour. «Altro che crisi...! E' difficile proporre qualcosa di costruttivo, anche se penso non sia giusto puntare tutto sulle Notti Bianche, che ormai hanno fatto il loro tempo. Sarebbe meglio animare la piazza in tutti i mesi dell’anno».
Un storico negoziante Antonio De Masi, di via Berenini, ha definito questo momento drammatico anche per il commercio. «La crisi attuale è davvero nera, in più noi, qui, non siamo agevolati in questo tratto di strada, diventato «terra di nessuno». Non c'è attenzione nei nostri confronti e siamo demotivati».
«C'è un calo in generale in ogni settore - ha dichiarato Gianni Adorni, della Casa del Caffè Colombia - e ne risentiamo  tutti di questa crisi. Per rilanciare il centro occorrono iniziative nuove anche di giorno: le Notti Bianche, che concentrano gente solo in piazza, sono ormai superate». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Leo Ortolani racconta la trans Cinzia in un "graphic novel"

fumetti

Leo Ortolani racconta la trans Cinzia in un "graphic novel"

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 date che hanno cambiato la storia: vediamo se te le ricordi tutte!

GAZZAFUN

Ricomincia la scuola: pronti per un ripasso di cultura generale?

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

AUDITORIUM PAGANINI

"Il meglio di noi": 12 TvParma presenta le novità, dal palinsesto ai nuovi studi

2commenti

CARABINIERI

Minaccia l'ex compagna e pretende sempre più denaro: arrestato 33enne di Polesine 

L'uomo è accusato di estorsione. E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ultima richiesta: 300 euro da consegnare in un parcheggio

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

4commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

2commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

3commenti

SERIE A

Parma, che tour de force

FIERA

Il Salone del Camper di Parma si è chiuso con 130mila visitatori

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

1commento

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

AVELLINO

15enne a scuola con la marijuana: arrestato in classe

Milano

Tangenti Algeria, il tribunale assolve Scaroni e l'Eni

SPORT

ZEBRE RUGBY

Mike Bradley: "La fiducia sta crescendo nella squadra, con Cardiff Blues è stata fantastica" Video

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

SOCIETA'

bergamo

15enne scopre dopo un anno che dall'altra parte della chat erotica c'è il papà

4commenti

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design