18°

Provincia-Emilia

Biomasse, scatta il ricorso al Tar per fermare la centrale

Biomasse, scatta il ricorso al Tar per fermare la centrale
Ricevi gratis le news
0

Beatrice Minozzi

Lo avevano anticipato nel corso dell’ultima assemblea, ed ora la loro «promessa» è divenuta realtà: l’Associazione Giarola e Vaestano per il Territorio è ricorsa al Tar per dire un’altra volta «no» alla centrale a biomasse e syngas di Nacca di Vaestano. Un ricorso basato su 11 motivazioni, tra cui la mancanza di una valutazione di impatto ambientale, la richiesta di due Dia per un impianto «unico», presentate quando ancora il Consorzio Val Cedra e Val d’Enza, titolare dei permessi, non era registrato alla Camera di Commercio, ma anche la valenza ambientale della zona, situata al confine tra due Parchi.
Continua quindi la battaglia dell’associazione, nata dalla fusione dei comitati Giarola e Vaestano che, forte di 1400 firme, ha portato la questione sui banchi del Tribunale amministrativo regionale. La notizia è arrivata nel coso di un’assemblea che si è svolta nei giorni scorsi, durante la quale Daniela Montali, presidente dell’associazione, ha spiegato che «se il Tar dovesse darci ragione decadrebbero le due Dia presentate per la realizzazione degli impianti, annullando quindi tutti i permessi di costruzione». La Montali ha poi ricordato le valutazioni ambientali per cui da anni i comitati si oppongono alla costruzione delle centrali, a cui si aggiungono quelle prettamente etiche come la mancanza di trasparenza sull’operato e sull’identità del Consorzio e la denuncia di irregolarità nell’iter burocratico.
Il presidente dell’associazione si è poi chiesta «quali saranno i vantaggi che questi impianti porteranno alla popolazione, considerato anche che ogni centrale costerà all’incirca 4 milioni di euro, ma che ogni anno, se sfruttate al massimo, faranno guadagnare 1 milione di euro. La nostra preoccupazione, comunque, rimane il futuro della valle dei Cavalieri». Un futuro che potrebbe essere rilanciato grazie al turismo, all’agricoltura sostenibile e ai prodotti di nicchia come Parmigiano e prosciutto.
«Sarà mai possibile questo con 32 milioni di metri cubi all’anno di emissioni nocive, per non parlare dell’inquinamento delle acque?» ha chiesto la Montali, che ha poi ricordato che nel corso dell’ultima assemblea era stata votata una mozione in cui si chiedeva al sindaco di Palanzano, Giorgio Maggiali, di farsi intermediario per ottenere un tavolo tecnico con il Consorzio. L'incontro però è stato rifiutato, ed è stata questa la goccia che ha fatto traboccare il vaso, e che ha spinto l’associazione a ricorrere al Tar. «Chiediamo ai cittadini - aggiunge - di iscriversi come soci sostenitori dell’associazione, contribuendo così alla raccolta fondi per il ricorso ma anche per dimostrare ancora una volta che la gente di Palanzano non vuole due centrali a biomassa». Un appello che non è caduto nel vuoto, e che ha portato molti dei presenti ad iscriversi all’associazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Harlem Gospel Choir

Auditorium Paganini

Arriva l'Harlem Gospel Choir

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

CONTROLLI

Polizia a cavallo nei parchi cittadini

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

Teatro Due

Jeffery Deaver presenta stasera il nuovo romanzo

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

3commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Il ragazzo ucciso scrisse: "Se mi volete morto, la fila è lunga"

RIMINI

Prostituzione e droga: sequestrato il night "Lady Godiva", 19 misure di custodia cautelare

SPORT

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

BASEBALL

Parma Clima: Yomel Rivera raggiunge i compagni in Arizona

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel