12°

26°

Provincia-Emilia

Serie di furti nel Bedoniese mentre gli abitanti sono alla sagra

Serie di furti nel Bedoniese mentre gli abitanti sono alla sagra
Ricevi gratis le news
3

 Giorgio Camisa

Mentre i bedoniesi festeggiavano la sagra dedicata alla Madonna di San Marco, i soliti ignoti hanno approfittato per far man bassa e mettere a segno alcuni furti nelle abitazioni lasciate incustodite dai proprietari, recatisi alle celebrazioni per partecipare alla festa più importante della vallata. Tante le segnalazioni e anche qualche denuncia presentata sia alla caserma dei Carabinieri di Bedonia sia alla compagnia di Borgotaro. In alcuni casi si è trattato solo di tentati furti con scasso. Molto più grave quanto avvenuto a Serra, località poco distante dalla provinciale Bedonia-Borgotaro dove vive e lavora la famiglia di Aldo Noberini, un artista del legno. Qui i ladri infatti hanno pesantemente danneggiato i locali. La famiglia Noberini era uscita di casa poco prima delle 20 di domenica per salire al Colle di San Marco dove erano in corso i festeggiamenti della sagra. Al loro ritorno l’amara sorpresa, luci accese in cucina e porta spalancata: un attimo di smarrimento e poi si sono accorti del fatto appena compiuto. I malviventi hanno sfondato la serratura della porta d’entrata della villetta. Quindi hanno rovistato e messo a soqquadro ingresso e cucina poi non paghi sono saliti al primo piano per cercare denaro o preziosi nella stanze da letto. «Uno scempio, una cosa incredibile che solo dei vandali potevano compiere -  ha detto rammaricato il proprietario -  cercavano soldi e oggetti di valore». I malviventi non soddisfatti hanno poi forzato anche la porta della cantina e del retro sperando di rubare ancora qualcosa. Il bottino  supererebbe i 1500 euro in contanti. I ladri hanno rubato anche oggetti personali in oro e argento della famiglia. Ben maggiori i danni materiali provocati dalla foga con cui i ladri hanno agito all’interno di un’abitazione: tre porte divelte e scassate le serrature, mobilio, suppellettili, cassettiere, quadri e gran parte dell’arredamento parzialmente distrutti. Sul posto si sono recati i carabinieri della caserma di Bedonia e gli uomini del Nucleo Radiomobile e investigativo della Compagnia di Borgotaro diretti dal capitano Giuseppe Marletta. Le indagini e le ricerche sono in corso ma dei malviventi nessuna traccia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Davide

    11 Luglio @ 22.22

    che paese di xxxxx

    Rispondi

  • Giuio

    11 Luglio @ 17.48

    Nemmeno in luoghi così poco popolato si è più tranquilli. I ladri sono in agguato ovunque. E' logico, questo è un territorio di conquista e arriveranno in tutti i paesi o frazioni: abbiamo a che fare con infiltrati attenti i nostri spostamenti. In genere anche le badanti fanno la loro parte di basiste.

    Rispondi

  • LILLYB51

    11 Luglio @ 12.07

    QUANDO LI PRENDONO DEVONO ESSERE PUNITI , DEVONO PAGARE PER QUELLO CHE FANNO,E SE SONO EXTRACOMUNITARI VANNO IMBARCATI NEL LORO PAESE E SEGNATI PER NON POTER PIU' RITORNARE IN ITALIA. QUESTA E' PER ME LA SACROSANTA VERITA' DA APPLICARE. INVECE FANNO PROCESSI PER DIRETTISSIMA E POI VENGONO LIBERATI IMMEDIATAMENTE .CHE SCHIFO!!!!!!!!! IO NON CREDO PIU' NELLA GIUSTIZIA ITALIANA.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii - Best moments live

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

serie tv

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

Calcio

Parma, tre punti costosi

cosa fare oggi

Domenica al profumo di fiori e di prugnoli: l'agenda

METEO

Caldo anomalo, 30 gradi in città

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

1commento

scomparso

San Secondo, Claudio non si trova. Chi l'ha visto?

SALSO

Ex Tommasini, pronte cucine e laboratori per l'alberghiero

Intervista

Mara Redeghieri: «Recidiva e resistente in piazza Garibaldi»

2-1 al Carpi

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

"Vittoria incerottata e sofferta: 3 punti findamentali", Videocommento di Grossi - Barillà: "Vitoria dedicata a Lucarelli e Munari" Video

6commenti

serie b

D'Aversa: "Restiamo con i piedi per terra" Video

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

9commenti

Ospreys 37-14

Le Zebre chiudono (in casa) con una vittoria

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

FURTI

Romano Prodi è dal Papa, i ladri svaligiano la sua casa a Bologna

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

SPORT

MotoGp

Marquez penalizzato: da primo a quarto in griglia

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

Gran Bretagna

Star e colpi di cannone per il compleanno di Elisabetta

MOTORI

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover