17°

27°

Provincia-Emilia

Il Montagnana, casa degli alpini

Il Montagnana, casa degli alpini
Ricevi gratis le news
1

Alex Botti
Alpini, Montagnana, amore per la natura e tanta voglia di stare insieme:  questi sono gli ingredienti che ogni anno rendono speciale il raduno dei gruppi alpini di Corniglio e Calestano.
La festa annuale dei 2 gruppi anche quest’anno si è svolta sul monte che ha fatto parte della loro storia, e che oggi per loro è diventato simbolo di unione e di ricordo. Sul Montagnana hanno combattuto durante la guerra e negli ultimi anni vi hanno lavorato con amore, dedicando molto del loro tempo, per poterlo riportare alla sua bellezza originale, dopo che cantieri di lavoro e l’incuranza della gente lo avevano  distrutto.
Con il classico ordine composto che contraddistingue lo stile alpino, centinaia di persone sono partite in sfilata dalle piane del monte per raggiungere la chiesetta sulla cima dove hanno partecipato alla messa celebrata da don Domenico Magri, e poi sono tornati alle tavolate per gustarsi il rancio alpino.
Alla Santa Messa e alla successiva festa erano presenti anche tanti rappresentanti e soci di altre sezioni, accompagnati dai loro gagliardetti.
Ospite d'onore il prefetto di Parma Luigi Viana. «Siamo qui - ha detto - per celebrare ancora una volta un pezzo della nostra storia e a me piace ricordare che la storia siamo noi, perchè ancora la stiamo costruendo. Gli alpini hanno sempre fatto parte di questa storia, ci sono sempre stati e sempre ci saranno. E rivolto alle penne nere: «Voi alpini siete una grande risorsa per la nazione. Su di voi possiamo sempre contare».
Giuseppe Busi, per il gruppo di Calestano, ha salutato le autorità e tutte le penne nere presenti.
Quindi Giuseppe Del Sante, per il gruppo di Corniglio,  ha parlato di «aria di vita vera. Dobbiamo ripartire dai valori che si respirano qui e che ci hanno lasciato i nostri padri».
Per il sindaco di Corniglio, Massimo De Matteis, «è importante poter essere ancora una volta sul Montagnana a celebrare e ricordare ciò che gli alpini hanno fatto su questo monte, con passione e dedizione».
Secondo Maria Grazia Conciatori, sindaco di Calestano, «questa giornata di ricordo deve farci anche riflettere, per non ripetere gli sbagli che sono stati fatti in passato. I nostri alpini sono testimoni dei principi base che non dobbiamo mai perdere».
Fra le varie autorità presenti vi era anche il sindaco di Felino Barbara Lori che con il suo intervento ha strappato un applauso sentito a tutti. Dopo essersi associata alle parole espresse dai suoi colleghi, ha rivolto un commovente pensiero a «don Celestino Abelli, che tanto ha amato questi monti e tanto ci ha insegnato ad amarli».
Per onorarlo al termine della Santa Messa la Piccola Banda di Calestano, che ha impreziosito tutta la celebrazione e ha eseguito alcuni brani nel doporancio, ha suonato alcune canzoni composte ed arrangiate dal parroco rimasto tanto caro a queste terre.
Quindi anche tutte le autorità sono poi scese nelle piane del monte per unirsi nelle tavolate dove è stato servito il rancio alpino, e dove in tanti sono rimasti a chiacchierare, ridere e scherzare fino a tarda ora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Shunkakan

    25 Agosto @ 00.11

    Grandissimi gli Alpini e anche i loro muli e bardotti! Quando riesco vengo sempre ai raduni a patto che ci siano anche i vostri amici a quattro zampe e mi diverto tantissimo! Quando c'è il prossimo?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

1commento

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

CONSIGLIO COMUNALE

Un semaforo pedonale in viale Fratti

Sarà all’altezza del polo pediatrico

1commento

Teatro

Cevoli: «Il mio Rossini? Un mattacchione»

Fidenza

36enne apre conti bancari (veri) con documenti falsi: scoperta, denunciata e arrestata

tar

(Chiusura) Open shop di via Bixio, Comune condannato al risarcimento

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pietro Barilla, storia di un padre

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: uno è morto

REGGIO EMILIA

Bidello di un asilo accusato di violenza su un bimbo di 4 anni

SPORT

USA

Giovane promessa del golf trovata morta sul campo in Iowa

SERIE A

La Spal stende l'Atalanta con la doppietta dell'ex Petagna

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design