18°

30°

Provincia-Emilia

Multe a Lagdei: è polemica

Multe a Lagdei: è polemica
Ricevi gratis le news
1

 Alex Botti

Nonostante l’assenza della seggiovia per più di metà estate, è stata una buona stagione per la zona Lagdei, Lagoni e Lago Santo, grazie al meteo favorevole.  Il grande afflusso di visitatori che si è creato e la mancanza di piogge hanno però provocato problemi nel traffico e nella viabilità che hanno portato a molte lamentele, soprattutto nelle settimane centrali di agosto. 
In questo periodo nelle due strade che da località Cancelli raggiungono Lagdei da una parte e Lagoni dall’altra, la situazione è sempre stata difficoltosa. Per cercare di ovviare tutto questo il sindaco di Corniglio Massimo De Matteis aveva firmato nei primi giorni di agosto un'ordinanza che vietava il parcheggio sul lato a monte delle strade. Nei giorni di maggior afflusso in molti non hanno rispettato l’ordinanza ed altri parcheggiavano in modo scorretto creando problemi alla viabilità. 
La conseguenza diretta è che le guardie forestali hanno elevato decine e decine di multe da 39,06 euro. Ma in tanti hanno osservato che non è così che si risolve il problema. Anzi. Sempre secondo queste persone, si tratterebbe di un rimedio dannoso, poichè il visitatore che da lontano ha scelto di raggiungere il Cornigliese e deve tornare a casa con una multa, la prossima volta sceglierà un’altra destinazione. In più è stato osservato che l’ordinanza non era giustamente comunicata e segnalata: infatti era scritta su pochi fogli e troppo piccoli per essere visti comodamente dagli automobilisti. 
La situazione ha creato molti malumori, non solo tra i visitatori ma anche tra le persone che in quelle zone lavorano. Non solo lamentele però: sono arrivate anche proposte di possibili soluzioni. Alcune persone infatti hanno fatto notare che, invece che dare multe, sarebbe stato sufficiente incaricare addetti per la gestione del traffico nei giorni di maggior afflusso, tra l’altro facilmente prevedibili.
A tutto questo si sono aggiunte le critiche per lo stato delle strade: l’assenza delle piogge ha causato la formazione di molta polvere. La ghiaia della carreggiata, inoltre, ripetutamente sparsa per coprire le buche che, nonostante i tentativi, continuavano a formarsi, è stata tutta spinta dalle ruote delle vetture nella scarpata sottostante la strada, guastando il sottobosco (molti fanno notare che li non crescono più neppure i funghi). 
E le sbarre montate anni fa in località Cancelli per regolare il traffico di accesso a Lagdei? Aperte, sempre, e come sempre inutilizzate. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Mirko

    01 Settembre @ 10.13

    Penso che il problema come sempre sia quello delle oersone, sone stato 2 giorni a Lagdei nel periodo in questione e ho trovato la piu' alta concentrazione di persone che la montagna non sanno nemmeno da che parte iniziare a guardarla, non mi stupisce che persone cosi poco rispettose per l'ambiente non abbiano visto i cartelli (vero che erano piccoli come scritto nell'articolo) ma che non si siano poste nemmeno il problema che parcheggiare in certe posizioni crea intralcio. Il problema e' che si dovrebbe fare selezione all'ingresso .... Ma non e' possibile.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

ECONOMIA

Rinnovato il contratto integrativo in Barilla: previsto premio da 10.800 euro in 4 anni

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

3commenti

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

15commenti

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

SPORT

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

SOCIETA'

Youtube

Nubifragio su Mondello: l'impressionante video in time lapse

HI-TECH

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali Video

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"