12°

26°

Provincia-Emilia

L'Avis di Sorbolo: una splendida "cinquantenne"

L'Avis di Sorbolo: una splendida "cinquantenne"
Ricevi gratis le news
0

Pier Paolo Cavatorti

SORBOLO - Cinquant’anni di giovinezza: in una parola, Avis. Un’associazione di volontariato che dopo mezzo secolo di storia è capace ancora di riempire i locali della sala Clivio del Centro civico. Ieri mattina la festa annuale dell’Avis di Sorbolo ha portato molte persone a celebrare il compleanno dell’associazione, svoltasi al Centro civico a causa dalla condizioni meteo poco rassicuranti. Più che un’associazione di volontariato l’Avis a Sorbolo è un fenomeno sociale, la cui folla partecipante alla festa annuale, tutti gli anni stupisce.
E come da copione, al Centro civico di via Gruppini si sono radunate diverse centinaia di persone stipate dentro e fuori la sala per «soffiare sulle candeline» per il cinquantesimo anniversario della nascita della sezione. Il primo a prendere la parola è stato il presidente Umberto Verona che  ha voluto riassumere brevemente il cammino svolto: da un manipolo di pionieri del volontariato a sezione fiore all’occhiello di tutto il territorio nazionale. E con l’occasione ha voluto ricordare anche il progetto di ampliamento della Casa del Volontariato di via del Donatore. «La nuova sede sta arrivando – ha detto il presidente Verona – forse riusciremo a consegnare alla popolazione la nuova struttura entro il 2013. Un progetto – ha concluso – che vedrà l’ampliamento della struttura esistente sul lato Ovest, dove attualmente si trova il campo da bocce. Un edificio nuovo, capiente ed efficiente dove potremo accogliere i mille donatori, traguardo agognato e quanto mai vicino».
Il sindaco Angela Zanichelli ha voluto ricordare don Felice Cavalli, Otello Gerbella e Mimmi Fochi rispettivamente parroco, sindaco e medico condotto che cinquant’anni fa giocarono un ruolo di primo piano nella fondazione della sezione.
«Ce l’abbiamo fatta quando eravamo piccoli e più poveri – ha detto il sindaco – oggi, nonostante la contingenza economica, non ho dubbi che avremo a breve la nuova sede». Anche Giuseppe Scaltriti, presidente dell'Avis provinciale ha voluto ringraziare i donatori sorbolesi ricordando i numeri della sezione dicendo: «Nel 2001 le donazioni sorbolesi erano 1000: una cifra già allora molto importante. Nel 2011 sono state 1509, una crescita veramente impressionante».
Anche la «guest star» Florio Ghinelli, professore responsabile area sanitaria dell’Avis regionale e presidente dell'Avis provinciale di Ferrara, è rimasto colpito dalla partecipazione sorbolese, ha salutato tutti e dopo aver ricordato le grandi difficoltà per le sezioni dei territori colpiti dal sisma tra Modena e Ferrara, ha esortato Umberto Verona a porre già quest’anno la prima pietra della nuova sede: «Ad un paese dove il dieci per cento della popolazione è donatrice, non servono auguri – ha detto il professor Ghinelli –. Sorbolo va come un treno». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii - Best moments live

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

serie tv

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

Calcio

Parma, tre punti costosi

cosa fare oggi

Domenica al profumo di fiori e di prugnoli: l'agenda

METEO

Caldo anomalo, 30 gradi in città

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

1commento

scomparso

San Secondo, Claudio non si trova. Chi l'ha visto?

SALSO

Ex Tommasini, pronte cucine e laboratori per l'alberghiero

Intervista

Mara Redeghieri: «Recidiva e resistente in piazza Garibaldi»

2-1 al Carpi

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

"Vittoria incerottata e sofferta: 3 punti findamentali", Videocommento di Grossi - Barillà: "Vitoria dedicata a Lucarelli e Munari" Video

6commenti

serie b

D'Aversa: "Restiamo con i piedi per terra" Video

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

9commenti

Ospreys 37-14

Le Zebre chiudono (in casa) con una vittoria

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

FURTI

Romano Prodi è dal Papa, i ladri svaligiano la sua casa a Bologna

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

SPORT

MotoGp

Marquez penalizzato: da primo a quarto in griglia

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

Gran Bretagna

Star e colpi di cannone per il compleanno di Elisabetta

MOTORI

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover