19°

29°

Provincia-Emilia

Si farà il parco eolico di Albareto. Il via libera è arrivato dal Tar

Si farà il parco eolico di Albareto. Il via libera è arrivato dal Tar
Ricevi gratis le news
3

Giorgio Camisa
Il parco eolico sul monte Scassella di Albareto si farà. La notizia è stata diffusa   nel tardo pomeriggio di ieri   dal sindaco Ferrando Botti dopo aver ricevuto le importanti novità provenienti dal Tribunale amministrativo regionale di Parma.
La vicenda risale allo scorso anno quando alcuni cittadini, alcuni imprenditori  e l’associazione ambientalista Verdi, ambiente e società  avevano presentato un ricorso contro la procedura di autorizzazione dell’impianto eolico di Albareto ritenendo che la realizzazione delle pale eoliche compromettesse il paesaggio, l’ambiente la flora e la fauna e chiamando in giudizio la regione Emilia Romagna, la Provincia di Parma nonchè il Comune di Albareto, luogo dell’insediamento dell’impianto ad energia pulita.
I ricorrenti chiedevano anche l’immediata sospensiva della realizzazione dell’impianto rilevando un pregiudizio imminente ed irreparabile all’ambiente. «E ciò - ha ribatito la parte avversa - nonostante il presidente del Consiglio, Mario Monti, avesse, con deliberazione del 30 aprile scorso  dato il via libera alla realizzazione dell’opera».
Dura e serrata è stata la battaglia legale con il deposito di memorie complesse e ricche di documentazione tecnica.
Il Comune di Albareto, costituitosi in giudizio con il patrocinio dell’avvocato  Enrico Vigorito del Foro della Spezia e la consulenza tecnica dell’ingegner  Marco Anelli di Ambienergy, ha sostenuto, invece, che l’impianto avrebbe comportato, per le previste opere compensative, un miglioramento sostanziale dell’assetto idrogeologico in una zona, in prossimità del passo Cento Croci e del Monte Scassella, in totale stato di abbandono e degrado e che la produzione di energia non inquinante risponde a finalità di interesse pubblico.
Argomentazioni analoghe hanno sostenuto la regione Emilia Romagna, la Provincia di Parma, assistita dall’avvocato Giorgio Conti, nonché i soggetti proponenti l’impianto Friel   ed Oppimitti Costruzioni.
Ieri il colpo di scena: i ricorrenti hanno rinunciato alla richiesta di sospensiva.
Soddisfatto l’avvocato  Enrico Vigorito, che ha spiegato: «Il parco eolico di Albareto risponde alla caratteristiche richieste dalla legge ed è stato analiticamente valutato, in ogni aspetto ambientale, strutturale e tecnico, durante una complessa procedura di Valutazione di Impatto Ambientale che si è conclusa con il placet della Presidenza del Consiglio dei Ministri»
«Ora, finalmente - ha aggiunto l'avvocato -  si può dar corso alla realizzazione degli aerogeneratori anche in adempimento al protocollo di Kyoto, recepito dallo Stato italiano nell’anno 2002, che prevede la riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra attraverso la ricerca, la promozione, lo sviluppo e la maggiore utilizzazione di fonti energetiche rinnovabili e di tecnologie avanzate e compatibili con l’ambiente quali gli impianti eolici».
Anche il primo cittadino di Albareto, Ferrando Botti è soddisfatto della conclusione di questa vertenza: «Finalmente, dopo anni di istruttoria e dopo la battaglia legale, ha spiegato Botti, verrà installato nel nostro territorio l’impianto eolico con effetti positivi sia per la produzione di energia pulita sia per le ricadute economiche per il nostro Comune. Ed ora - ha concluso - via ai lavori sul monte Scassella con il conseguente miglioramento dell’assetto idrogeologico della zona».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gianfranco ferrari

    21 Settembre @ 14.14

    Che siano utili è indiscutibile, che stiano bene proprio no.

    Rispondi

  • dd_77

    21 Settembre @ 13.32

    era infatti assurdo non volere il parco eolico, era senza senso

    Rispondi

  • CLAUDIO

    21 Settembre @ 12.02

    Finalmente una cosa intelligente,in Germania e in Francia ci sono da anni e non danno fastidio a nessuno,se vogliamo l'energia pulita dobbiamo sfruttare la forza della natura Bravo il sindaco,spero che altri seguano il suo esempio LIBERO OPINIONISTA OPINABILE

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

3commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

1commento

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

1commento

FONTANELLATO

Brucia la corte dei Boldrocchi: addio al recupero?

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

cagliari

In attesa del medico impegnato in una consulenza: "Tutta colpa di un negro"

INDIA

Panico in volo: passeggeri, sangue da naso e orecchie

SPORT

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

SOCIETA'

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

sospetto

Test di medicina, picco su Google: "Qualcuno ha barato"

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse