14°

27°

Provincia-Emilia

Luigi Lucchi: "Bilanci e sprechi: ecco le situazioni dei Comuni"

Ricevi gratis le news
1

Signor direttore,
succederà a tanti ma è una sensazione sgradevole: sentirsi sciocco nel compiere il proprio dovere. E’ una brutta sensazione perché s’è portati a pensare che sia inutile. Sono giorni e giorni che discuto con la mia brava ragioniera capo visto la scadenza del 30 settembre dove debbono essere deliberati, in Consiglio, gli equilibri d bilancio. Discuto per trovare soluzioni che evitino l’aumento dell’IMU per la prima e seconda casa che si renderebbe necessario, come fanno molti, per riequilibrare velocemente i conti del Comune al quale sono stati “scippati” dal Governo, nel caso di Berceto, altri 220.068,41 euro rispetto i trasferimenti dello scorso anno. Nel 2011 c’erano stati riconosciuti 648.786,84 euro e ora 428.718,43.
Per un Comune come Berceto lo “scippo” è enorme e punitivo tenuto conto che siamo l’unico Comune che ha approvato il bilancio preventivo, come sarebbe di norma, il 29 dicembre 2011 e non aspettiamo, come molti Comuni ad approvarlo entro l’ottobre dell’anno in corso.
In questo caso si può ancora chiamarlo bilancio preventivo?
Facciamo, insomma, il nostro dovere ma sembrerebbe che serva a ben poco.
Ho timore, com’è giusto, prendere altri soldi dalle tasche dei cittadini e non li prenderemo.
Non può essere fatto a cuor leggero il prelievo delle tasse se non si ha la certezza di aver fatto tutto il possibile per eliminare sprechi, essere stati equi (pagare tutti per pagare meno), aver impedito ai carrozzoni pubblici mangiasoldi di impoverire la propria gente.
Abbiamo ancora sprechi e cattiva amministrazione da eliminare. Abbiamo ancora da “punire” gli arroganti e menefreghisti che con il loro comportamento gravano sui portafogli di tutti (cattiva separazione dei rifiuti ad esempio, atti di vandalismo, spreco dell’illuminazione e del calore pubblico, ritardo delle pratiche amministrative, svogliatezza sul lavoro).
Riusciamo, anche questa volta, rispettando la Legge e i principi della buona amministrazione, a non aumentare le tasse rimanendo il Comune della Provincia che grava meno sui propri cittadini che certamente non navigano nell’oro ( IMU prima casa 0,4%, IMU seconda casa 0,76% e addizionale Irpef  0,4% oltre alle imposte per la raccolta e smaltimento rifiuti restati ferme al  2008 nonostante la raccolta differenziata porta a porta). Oltre a tutto questo abbiamo cancellato dal 2009 a oggi crediti non esigibili, andati in prescrizione dal 2002,  ben 975.177,51 euro.
Una fatica immane riuscendo ugualmente ad accrescere i servizi e fare ugualmente, senza indebitamenti, molti lavori.
Può sembrare un miracolo e invece è solo buona amministrazione, è solo un dovere svolto con passione.
Tutto questo, però, lo si può continuare a fare se i cittadini avranno maggiore desiderio di essere informati, di partecipare alla vita del Comune e assumono comportamenti civici adeguati.
In caso contrario plaudo anch’io agli amministratori che a cuor leggero aumentano le tasse e gli sprechi.
Il sindaco di Berceto Luigi Lucchi Vescovi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Valentino Barbieri

    29 Settembre @ 15.05

    Carissimo Luigi. Da un po di tempo che leggo tutto quello che succebe a berceto, e quello che fai per la tua gente. Ti immagino una persona di un tempo che è aimè passato, dove si giudicavano le persone per la loro onestá,sicuramente non mi sbaglio, tu sei uno di quelli. Non mollare alla fine sarai appagato dai tuoi cittadini, e chissá, che non mi venga la voglia di lasciare la mia amata Valdena e mi trasferisca nel tuo bellissimo paesino.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ambulanza

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

2commenti

SORBOLO

Abbandona rifiuti: 50enne multato

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover