16°

29°

Provincia-Emilia

"Una tragedia che non si poteva evitare"

"Una tragedia che non si poteva evitare"
Ricevi gratis le news
0

 Antonio Rinaldi

Dopo la tragica morte di Giovanni Tamelli,  avvenuta per un infarto domenica durante la Tarufo trail, Calestano  riflette su quale sia il giusto atteggiamento da tenere durante la gara quando succedono tragedie simili, per garantire la sicurezza di tutti pur onorando e rispettando anche la memoria di chi è morto. 
Vittorio Bertani,  presidente della Pro Loco di Calestano, ha saputo della tragica notizia solo attorno alle alle 18 di domenica. «Nella confusione della fiera che stava andando a gonfie vele, non mi era giunta all’orecchio questa tragica notizia. È ovvio che non possiamo che esprimere il nostro dolore, d’altra parte purtroppo sono cose che succedono anche sui campi di calcio dove sono immediatamente a disposizione tutti i soccorsi possibili.  In un bosco su una montagna ovviamente è tutto molto più complicato, nonostante questo i soccorsi hanno funzionato alla perfezione e per questo voglio ringraziare tutti i volontari di Assistenza Pubblica, Protezione Civile, Gruppo Alpini e Soccorso Alpino che si sono messi a disposizione dell’organizzazione garantendo un livello di sicurezza elevatissimo». 
Enrico Triani,  vice capo stazione del Soccorso Alpino, conferma che dal punto di vista della prevenzione, di più non si poteva fare.  «Punti di controllo e soccorso erano distribuiti lungo tutto il percorso; nell’assegnazione dei vari punti a noi era toccato quello dall’altra parte del Monte Sporno,  per cui eravamo distanti dal punto in cui l’uomo si è sentito male. In ogni caso quando i colleghi ci hanno comunicato dove è successo il fatto, con pc e cartografia siamo immediatamente riusciti a comunicare le coordinate Gps del luogo all’elicottero, ma purtroppo non è servito». 
Graziano Berti, segretario dell’Atletica Manara, organizza annualmente varie gare fra cui diversi trail, gare simili a quelle in cui domenica ha perso la vita Giovanni Tamelli.
 «Stamattina (ieri, n.d.r) riguardando tra le carte mi sono ricordato che io Giovanni lo avevo conosciuto quest’estate in occasione dell’Ecomaratona delle Aquile, da noi organizzata; mi aveva chiesto un aiuto per l’iscrizione, perchè non aveva molta familiarità con il computer, allora lo avevo aiutato e gli avevo spiegato come fare. Era uno preparato, esperto che conosceva le difficoltà di quello che stava facendo, sapeva come affrontarle e conosceva i propri limiti». 
Berti condivide anche il modo in cui gli organizzatori hanno gestito la manifestazione.
 «Bisogna trovarsi in quelle situazioni per capirne la complessità, a me purtroppo è capitato a Roma tre anni fa con Marco Franzosi, ed ero anche presente quando morì un ciclista in una gara a Felino, in quest’ultimo caso la notizia sfuggì troppo presto e i parenti la seppero dal mormorio della folla, e non fu una bella scena. Bisogna inoltre considerare che la notizia avrebbe causato panico e agitazione tra parenti e atleti. Dunque condivido la scelta degli organizzatori di diffondere la notizia con cautela solo dopo averla ben verificata».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Trovato a terra sulla pista da motocross: è gravissimo

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

5commenti

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

10commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

3commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

verdi off

Bianchi, rossi, verdi: variazioni (e sorrisi) a tema pic-nic al Parco Ducale Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

paura

Fuori da Buckingham Palace con un taser, arrestato

Firenze

Un sedicente artista rompe un quadro in testa a Marina Abramovic

SPORT

3a giornata

Roma ko a Bologna, crisi nera. E quel Parma lì, chi l'avrebbe detto Risultati, classifica

MotoGp

Ad Aragon vince Marquez davanti a Dovizioso. Rossi solo ottavo

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

LA PROVA

Kia Sportage diventa «Mild Hybrid»

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse