13°

28°

Provincia-Emilia

Salso, Italia Nostra: "Tutta la verità sull'area ex Bertanella"

Ricevi gratis le news
2

Area ex Bertanella: all’indomani dell’avvio dei lavori per la realizzazione di edifici residenziali e commerciali,  interviene la sezione locale di Italia Nostra (grazie alla quale parte del fabbricato dell’ex lavanderia è stato sottoposto ai vincoli della Sovrintendenza) evidenziando «l’assurdità» del progetto.
In un lungo excursus la presidente Eva Sara Camozzi ricorda tra l’altro come «in merito al contratto di compravendita, con rogito 17.12.2010, le Terme abbiano ceduto l’intero spazio intorno alla zona tutelata, dichiarando di vendere ''...la seguente consistenza immobiliare costituita da terreni edificabili sui quali insistono ruderi e fabbricati fatiscenti, già ex edificio officina ed ex serre, dei quali peraltro è già prevista la demolizione...''. Al rogito  - ricorda la Camozzi - è allegato il Certificato di destinazione urbanistica nel quale l’ufficio competente attesta che in gran parte si tratta di ''ambiti soggetti a Poc, C3 bis (art. 6.10 bis)''. Tale articolo spiega che l’attuazione di qualsivoglia edificazione ''è subordinata a Pu''. Appena prima lo stesso articolo recitava che sull'''area oggetto di intervento dovrà essere presentato uno studio di impatto archeologico''».
 Per la Camozzi «ne consegue che la compravendita Terme/ privati non aveva messo in carico a nessuno, tanto meno al Comune, l’obbligo di rendere edificabile l’area, poiché vigeva al momento soltanto il Poc, come ben sapevano gli acquirenti, in quanto era allegato al rogito il Cdu. Il Comune ha ritenuto di approvare il Pua sebbene non esistesse alcun pericolo di rivalsa da parte dei privati».
«In seguito, verosimilmente per rendere credibile la convenienza a vendere ed edificare, gli interessati si sono impegnati a versare un contributo per l’erezione di una palestra per la scuola  - aggiunge la Camozzi -. Tuttavia i contributi sono subordinati alla costruzione di immobili condominiali, di un grande supermercato e la realizzazione di una struttura di vendita alimentare di grandezza media. La procura, il cui intervento era paventato dall’ex sindaco Carancini, non avrebbe mai potuto interessarsi di questo caso, se Carancini stesso non avesse fatto approvare la variante autorizzando l’edificazione, non essendo la pubblica amministrazione imputabile di alcun reato. E’ da sottolineare, inoltre, che non esiste ora, come non esisteva durante le trattative di compravendita, un progetto specifico per il Polo scolastico e per la palestra».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliana

    03 Novembre @ 10.44

    Secondo me, invece, la pubblica amministrazione si è resa colpevole di omissione in quanto non ha proceduto all'esproprio per pubblica utilità. La dichiarazione di pubblica utilità era possibile (anzi, favorita dalla legge) in qunto i terreni in questione sono confinanti a strutture scolastiche che , per loro natura e destinazione, sono considerate di pubblica utilità. Si potrebbe iniziare una causa a nome dei cittadini (o almeno coinvolgere il commissario affinchè blocchi i lavori) per omissione di atti d'ufficio? C'è qualcuno in grado di rispondere?

    Rispondi

  • Remo

    02 Novembre @ 16.06

    Axt? Articolo x tecnici?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

1commento

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno