11°

26°

Provincia-Emilia

Zibello e Polesine: L'Unione Terre del Po ha finito di esistere

Zibello e Polesine: L'Unione Terre del Po ha finito di esistere
Ricevi gratis le news
0

POLESINE-ZIBELLO
Paolo Panni  
Giunge al capolinea l’esperienza dell’Unione civica «Terre del Po», ente che dal 2003 coinvolgeva i Comuni di Polesine e Zibello. E sembra ormai avviarsi al tramonto anche la possibile fusione tra i due centri rivieraschi, alla quale si stava lavorando dal 2010.
 I provvedimenti governativi (e di conseguenza, poi, quelli regionali) hanno fatto mutare notevolmente gli scenari. E così ecco che lunedì sera, il Consiglio comunale di Zibello, con voti favorevoli della maggioranza e contrari dell’opposizione, ha revocato tutta una serie di funzioni e servizi che erano stati messi in capo all’Unione.
Si tratta del servizio di distribuzione del gas metano, dei servizi e delle operazioni cimiteriali, della gestione del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti, del servizio personale e della gestione del servizio di segreteria ed amministrativo. Sugli stessi punti sarà chiamato ad esprimersi, venerdì sera, alle 19, il Consiglio comunale di Polesine.

 Il sindaco Manuela Amadei, durante la seduta consiliare di lunedì a Zibello, ha tenuto a precisare che, all’origine di questa decisione di sciogliere l’unione dei Comuni, non vi sono contrasti di alcun genere, né di natura politica né tantomeno personale, col suo collega Andrea Censi di Polesine. Premessa importante in quanto i consiglieri dell’unione hanno ricevuto, nei giorni scorsi, una fitta corrispondenza fra i due sindaci che si è prodotta in seguito a screzi che ci sono stati nelle scorse settimane nell’ambito di un incontro propedeutico all’individuazione del nuovo gestore della rete del gas per il 2013.
«Sono screzi – ha precisato la Amadei – di quelli che normalmente possono verificarsi tra amministratori nel momento in cui si tratta di assumere delle scelte. Tengo però a precisare che la cosa è già stata ampiamente chiarita e risolta e che con l’amministrazione ed il sindaco di Polesine vi è la massima collaborazione». A portare allo scioglimento dell’unione, di cui l’Amadei è vicepresidente, sono stati i provvedimenti del Governo e degli enti sovraordinati.
«E’ infatti emerso – ha detto – che per la Regione, innanzitutto, la fusione tra Polesine e Zibello non è più una priorità. Priorità che viene invece data alle unioni più grandi che vanno a coincidere, in linea di massima, con i distretti sanitari. Ad unioni come la nostra non viene più conferito un solo euro di contributi regionali o statali; resterebbero, di fatto, i soli costi di gestione. A questo punto non si ha quindi più motivo di andare avanti. Pertanto, a far tempo dal 31 dicembre, si chiudono tutta una serie di funzioni che erano in capo all’unione e tornano di diretta gestione del Comune. Resta più complicato – ha aggiunto – il discorso riguardante i servizi sociosanitari (anche questi gestiti dall’unione civica Terre del Po) dal momento che vi sono beni materiali, ad esempio i due mezzi destinati a taxi sociale, che sono intestati all’unione stessa. Su questo punto dovremo quindi verificare che tipo di percorso giuridico seguire».

Da evidenziare che l’Unione civica Terre del Po è stata fondata nel 2003 quando erano sindaci di Zibello e Polesine Giorgio Quarantelli e Davide Maestri. «Quella – ha affermato Manuela Amadei – è stata una operazione molto lungimirante che ha portato grandi benefici alla nostra cittadinanza grazie ai contributi che è stato possibile ottenere. Abbiamo continuato a credere nell’importanza di quanto si era raggiunto ed è un peccato oggi giungere a questa decisioni, di fatto imposta dalle decisioni di un Governo che fa di tutto tranne attuare politiche in grado di portare servizi e benefici ai cittadini. Le normative – ha fatto sapere di nuovo la Amadei – ci impongono inoltre di conferire, entro fine anno, in linea con la spending review, almeno tre funzioni ad una Unione di Comuni. Per questo ci siamo rivolti a Terre verdiane, sperando che il percorso vada a buon fine».
 E mentre l’Unione civica «Terre del Po», dopo un decennio di attività, si appresta a passare negli «archivi» questa sera, mercoledì , alle 18.30, il consiglio della stessa si riunirà a Polesine. All’ordine del giorno, l’assestamento al bilancio di previsione e le dimissioni del presidente Andrea Censi.                         
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' nato il terzo royal-bay: è un maschio

Gran Bretagna

E' nato il terzo royal-baby: è un maschio

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Le matricole: il Trash party d'apertura. Le foto della festa

TONIC

Le matricole: il Trash party d'apertura Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Inizia questa sera "Vite d'asfalto", nuovo format tv sulla vita dei camionisti

tv parma

Inizia questa sera "Vite d'asfalto", nuovo format tv sulla vita dei camionisti

Lealtrenotizie

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

PARMA

Spazzatura accumulata su scale e corridoi di un palazzo del centro  Foto

3commenti

PARMENSE

Superenalotto: vincita da oltre 41mila euro a San Secondo

CARABINIERI

Trovata a Fidenza dopo 13 giorni la ragazza scomparsa da Piacenza

RISSE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

5commenti

METEO

"Salvo" il ponte del 25 aprile, 1°maggio a rischio pioggia Video

GAZZAREPORTER

Grosso ramo cade al Parco Ducale: le foto di un lettore Foto

Foto di Massimo Mari

1commento

Serie B

Stasera Frosinone-Empoli. Lucarelli su Facebook: "Non esiste sconfitta nel cuore di chi lotta" Video

1commento

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

1commento

CARABINIERI

Pusher in bici fermato con 30 grammi di marijuana a Salsomaggiore: denunciato

Si tratta di un 26enne nigeriano, che ha cercato di allontanarsi alla vista di una pattuglia

1commento

FIDENZA

Svincolo killer, finalmente i lavori per renderlo sicuro

PARMA

Bersaglieri ciclisti: i fanti piumati in festa per le strade della città Foto

alimentare

Anno da record per il Parmigiano Reggiano

I dati del 2017: 3 milioni 650 mila forme prodotte, +5,2% rispetto 2016 nonostante l'aumento dei prezzi

PARMA

Incidente in tangenziale sud: rallentamenti fra le uscite Campus e via Montanara

Disagi fra le 9 e le 10

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Trattative perditempo: Mattarella in campo

di Vittorio Testa

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

8commenti

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella: "Mandato a Fico per esplorare un'intesa tra Pd e M5S

Scuola

Insegnante sostegno arrestato: gridava alla classe "porci", "maiali"

SPORT

RUGBY

Zebre: pullman per i tifosi sabato a Treviso

parma calcio

Al Tardini la nascita delle Parma Legends e il raduno di “Serie A: Operazione nostalgia” Foto

SOCIETA'

Gran Bretagna

Insegna il saluto nazi al cane: multato per "crimine d'odio"

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover