17°

30°

Provincia-Emilia

Corniglio - Un anno all'opposizione, da sola La Magnani: "Quant'è dura"

Corniglio - Un anno all'opposizione, da sola La Magnani: "Quant'è dura"
Ricevi gratis le news
1

Sono passati quasi 2 anni da quel tentativo di commissariamento del comune di Corniglio, architettato dall’allora minoranza guidata da Claudio Del Monte, con la collaborazione di alcuni consiglieri di maggioranza. Tutto era iniziato il 30 novembre 2010, ad un anno e mezzo dalle elezioni che avevano visto vincere la lista di Massimo De Matteis «Corniglio vuole Vivere» contro la lista dello stesso Del Monte «Uniti per Crescere». La mattina seguente al consiglio comunale in cui si era approvato l’assestamento di bilancio 2010, ben 7 consiglieri avevano consegnato le proprie dimissioni. Si trattava dei 4 componenti di minoranza Claudio Delmonte, Giuseppe Delsante, Marta Marazzi e Nando Donnini, di Ilaria Zammarchi appena passata all’opposizione dopo essersi separata dal gruppo di maggioranza, e a sorpresa dei 2 membri della maggioranza Dalmazio Guidi e Davide Iappini, ex assessore ora assunto come dipendente negli uffici comunali.

Il tentativo era quello di fare cadere l’Amministrazione. Per far si che ciò avvenisse era necessario che le 7 dimissioni fossero contestuali e contemporanee tra loro, requisiti di cui ne è stata ufficializzata la mancanza dopo vari accertamenti. Tramite surroghe i consiglieri dimissionari erano poi tutti stati sostituiti, ma nelle file della minoranza avevano tutti rifiutato l’incarico, tranne Maria Carla Magnani, entrata in carica, causa le tempistiche dell’iter, quasi un anno dopo il giorno delle 7 dimissioni.
«È un’esperienza bellissima a livello personale - commenta la  Magnani -, che mi ha aiutata a capire quali sono i reali problemi del mio territorio e mi rende orgogliosa quando riesco a fare qualcosa. Sinceramente non so se lo rifarei perchè da sola è un grosso impegno. Purtroppo nessuno mi mette al corrente delle cose e devo impegnarmi il doppio per arrivare alla fine delle cose». 
Il sindaco Massimo De Matteis commenta: «Ebbi già modo di dichiarare il mio apprezzamento per la scelta della Magnani e non posso che condividere la sua scelta. Nessun problema se nello svolgimento del suo mandato di pungolo e critica all’amministrazione abbia ricavato un’opinione non rispettosa della realtà e della verità delle cose che ci occupano, ma verrà intensificato l’impegno per una migliore comprensione reciproca e rispetto dei propri ruoli». Per più di un anno quindi, la minoranza di Corniglio non è stata rappresentata da nessuno in Consiglio comunale. «Senza minoranza in Consiglio - afferma De Matteis -, la mia amministrazione ha comunque gestito responsabilmente, in tempi oggettivamente difficili, ogni scelta e situazione che si presentava e prosegue tuttora nella sua azione di realizzazione e conseguimento dei suoi obiettivi programmatici. Non sono tuttavia successivamente mancate occasioni di collaborazione e confronto con alcuni dei consiglieri dimissionari».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • clara Lusardi

    02 Dicembre @ 19.26

    bravo Massimo,continua così!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Parma-Cagliari, il primo tempo parla Inglese: 1-0

SERIE A

Parma-Cagliari, il primo tempo parla Inglese: 1-0 Foto

Segui gli aggiornamenti in tempo reale

1commento

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

3commenti

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

15commenti

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

IMPERIA

Frontale fra un'auto e una corriera: due morti a Bordighera

TRAGEDIA

Vigile del fuoco precipita da 7 metri e muore ad Ancona Video

SPORT

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

SOCIETA'

HI-TECH

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali Video

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"