14°

26°

Provincia-Emilia

Abbado attacca sindaco di Reggio e lascia fondazione

Abbado attacca sindaco di Reggio e lascia fondazione
Ricevi gratis le news
0

REGGIO EMILIA – Dopo nove anni Daniele Abbado ha rassegnato oggi, in anticipo rispetto alla scadenza, le dimissioni da direttore artistico della Fondazione I Teatri di Reggio Emilia (che comprende il teatro municipale Romolo Valli) in polemica con le scelte culturali dell’amministrazione comunale della città, socio principale dei teatri. La Fondazione è presieduta dal sindaco di Reggio Emilia, Graziano Delrio. La scadenza del contratto di Abbado era prevista per il febbraio 21013.
«In questi mesi ho provato a tenere duro più a lungo possibile nell’interesse del Teatro ma ora non è più accettabile – ha scritto Abbado in una lettera, annunciando le dimissioni – E' una questione di dignità professionale, di rispetto nei confronti dei lavoratori del teatro e nei confronti del pubblico. Il teatro è da mesi sotto attacco. Per impedire che i lavoratori facessero sentire il proprio pensiero li si è messi sotto minaccia dei posti di lavoro, voce poi smentita dallo stesso Presidente. E ci sono state reazioni di fastidio ogni volta che si è manifestata una posizione fuori dal coro».
«Da quando ho iniziato a lavorare a Reggio Emilia nel 2003 - ha aggiunto – il clima e la gestione della cultura sono molto cambiati e da tre anni il teatro sopporta tagli pesantissimi, mentre mi sembra che nessun progetto culturale sia stato esposto pubblicamente. Per che cosa dovrebbe venire punito il Teatro? I bilanci sono in ordine da dieci anni e il consenso di pubblico e di addetti ai lavori non è mai stato così alto come in questi anni di crisi. È forse una colpa? L’unica risposta che trovo è nella indipendenza della linea culturale portata avanti dalla Fondazione; cioè nel modo corretto e rigoroso con cui il teatro ha interpretato in questi anni il rapporto tra sfera culturale e ambito politico. Da tanti segnali sembra che, da circa un anno, la politica stia cercando il modo e gli strumenti per 'normalizzare» il Teatrò. Su Delrio, Abbado afferma che «da circa un anno il suo pensiero nei confronti del Teatro è evidentemente cambiato. Evidentemente le sollecitazioni politiche sono tante e forti, e credo che una mia uscita di scena possa servire a fare chiarezza».
Delrio ha replicato con durezza alle dimissioni di Abbado: «I patti erano che sarebbe rimasto fino a gennaio. Le dimissioni anticipate creano non pochi problemi. Daniele Abbado per primo manifestò la sua volontà di dedicarsi più compiutamente alla regia e a me è sempre parso giusto che, dopo tanti anni di successi e di lavoro insieme vi fosse anche, a scadenza del contratto, l’opportunità di un ricambio. Non era e non è un giudizio negativo sul suo lavoro che abbiamo sempre apprezzato: è semplicemente la chiusura di un ciclo e l'apertura di uno nuovo. Esattamente come succede per i sindaci. Per quanto mi riguarda non ho ricevuto nessuna sollecitazione politica, nè i partiti hanno chiesto o voluto indicare linee culturali. E mi offende anche solo che qualcuno pensi che io possa rinunciare alla libertà della cultura per una qualche obbedienza a progetti politici. I Teatri di Reggio Emilia sono un’istituzione forte che questa Amministrazione ha potenziato in questi anni. Non esiste alcuna trama politica nè tantomeno un retropensiero nell’adottare procedure trasparenti e chiare per selezionare il nuovo direttore artistico. Dispiace, dopo aver costruito insieme questa bella storia, constatare che uno dei protagonisti lasci con tanta amarezza. Personalmente non la credo giustificata».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tutte le foto del  royal baby

FOTOGALLERY

Tutte le foto del royal baby

Lealtrenotizie

Botte e minacce alla compagna anche davanti alla figlia: condannato

MALTRATTAMENTI

Botte e minacce alla compagna anche davanti alla figlia: condannato

Fidenza

Addio a Pederzani, una vita per il calcio

La polemica

Concerto, via Farini chiusa: «un danno per il commercio»

Fidenza

Matilde Farnese, da barista ad attrice

Intervista

Baustelle: «Non archiviamo il 25 aprile»

Polesine Zibello

Per i soldi per la dose minaccia il padre con un coltello

Ticket

«Stangata» sulle cure per la psoriasi

L'ASTA

Il 9 maggio si saprà il destino del centro sportivo di Collecchio

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

1commento

tg parma

Punta un'arma contro la fidanzata del figlio: paura in via Rezzonico Video

il fatto del giorno

Botte alla compagna sotto gli occhi della figlia: condannato Video

tg parma

Cerca di fuggire: pusher "placcato" e arrestato dai carabinieri in Viale Vittoria Video

Un cittadino polacco è stato denunciato per furto

2commenti

SPORT

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

L'offerta è stata fatta dall'Istituto per il credito sportivo (Ics). Il Parma Calcio 1913 rassicura i tifosi: "Parteciperemo alla prossima asta pubblica"

9commenti

PARMA

Incendio in uno scantinato: vigili del fuoco in zona San Lazzaro

E' successo in via Bondi

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

tg parma

Ok al bilancio di Fondazione Cariparma e via libera al nuovo Cda Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

1commento

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

londra

Per il giudice Alfie può andare a casa, ma non in Italia. I medici frenano

piacenza

Due discoteche chiuse per alcol a minorenni

SPORT

CHAMPIONS

La Roma si sveglia tardi: il Liverpool vince 5-2

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

social

Da odio a sesso, le linee guida di Facebook sui post vietati

curiosità

La filastrocca sull'aereo Pippo recitata nei luoghi di Parma sotto le bombe Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento