12°

26°

Provincia-Emilia

Avis Fidenza, si è dimesso il presidente :"Temo per il futuro del sodalizio"

Avis Fidenza, si è dimesso il presidente :"Temo per il futuro del sodalizio"
Ricevi gratis le news
0

 Il presidente dell’Avis, Silvio Malaguti, si è dimesso, non trovando più l’appoggio della maggioranza del «suo» consiglio direttivo. E ne spiega le motivazioni in questo amaro sfogo, temendo anche per il futuro della Associazione donatori di sangue di Fidenza, che tanto gli sta a cuore. 

«Dopo che l’Azienda Usl non gestirà più il Centro fisso di raccolta dal prossimo anno, secondo le nuove normative vigenti - ha spiegato Silvio Malaguti - come soluzione rimaneva solo o la gestione privata da parte dell’Avis Fidenza o quella dell’Avis provinciale. Impensabile la prima soluzione, in quanto sarebbe stato troppo dispendioso per un’associazione sostenere costi di personale e altro, oltre a un complesso iter burocratico. E poi, a dire il vero, non avrei nemmeno visto l’Avis gestita da una sorta di volontari-imprenditori. Quindi rimaneva solo la seconda soluzione, ossia la gestione diretta da parte dell’Avis provinciale. Su questo non avrei  nulla da obiettare, in quanto se le normative sono queste non c'è altra soluzione, ma quello che mi ha disturbato è stato il modo con cui il consiglio direttivo ha affrontato la questione. Non mi sono trovato assolutamente d’accordo con il sistema utilizzato dal direttivo, che è andato avanti per la sua strada, senza informare nessuno del cambiamento di gestione del Centro fisso di raccolta di sangue e soprattutto senza avvertire le persone più importanti che sono l’Avis: i donatori di sangue. E proprio per questo andava indetta un'assemblea straordinaria». 
Secondo Malagutti non è «corretto lasciare all’oscuro i donatori di sangue, che devono essere i primi a sapere dei cambiamenti in seno all’Avis. Così, dopo un’attenta riflessione, ho preso la decisione di presentare le dimmisioni. E poi, dopo quattro mandati come presidente e quasi quarant'anni di volontariato nell’Avis, forse è ora che mi ''rottami''. Spero solo che l’Avis possa proseguire serenamente nella sua preziosa opera in città, a favore di chi ha bisogno, senza penalizzazioni e possa continuare ad essere nel cuore dei fidentini. Per quanto mi riguarda, anche se ormai ho preso la mia decisione, resto a disposizione se l’Avis avesse bisogno di un aiuto. Colgo l’occasione per augurare a tutti, donatori e fidentini, un sereno Natale e un felice anno nuovo, ringraziandoli infinitamente per avere sempre sostenuto l’associazione».
Per quanto riguarda il futuro dell'Avis di Fidenza, resterebbe tutto come adesso e il cambiamento riguarderebbe solo la gestione del Centro fisso di raccolta di sangue, ora diretto dal responsabile, dottor Francesco Ghisoni. I prelievi verrebbero coordinati dall'Avis provinciale che avrebbe garantito la raccolta di sangue tre giorni alla settimana. Per il resto l'Avis continuerebbe l'attività con un proprio consiglio direttivo. L'Avis ha celebrato nel 2011 i 60 anni di attività. Gli iscritti alla sezione fidentina sono oltre 1140 di cui 850 di Fidenza. Le donazioni nell’anno di fondazione, il 1951 ,sono state 26, mentre nel 2010 sono state 1884. Dal 2000 al 2010, si è registrato un aumento di 430 donazioni. I maschi rappresentano il 69% della popolazione dei donatori, mentre le femmine il 31%. Dal 2001 al 2011 si sono presentati per idoneità più di mille potenziali nuovi donatori di cui 500 studenti delle superiori della città, grazie alla capillare sensibilizzazione svolta dall’Avis nelle scuole della città». Una sezione particolarmente giovane quella dell’Avis fidentina, se si considera che l’87% dei donatori è al di sotto dei 50 anni e il 45% al di sotto dei 35 anni. All’Avis di Fidenza sono iscritti anche 40 nuovi cittadini italiani provenienti da diversi paesi del mondo. Dal 2009 è iniziata a pieno regime la raccolta di plasmaferesi. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii - Best moments live

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

serie tv

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

Calcio

Parma, tre punti costosi

Intervista

Mara Redeghieri: «Recidiva e resistente in piazza Garibaldi»

SALSO

Ex Tommasini, pronte cucine e laboratori per l'alberghiero

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

METEO

Caldo anomalo, 30 gradi in città

2-1 al Carpi

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

"Vittoria incerottata e sofferta: 3 punti findamentali", Videocommento di Grossi - Barillà: "Vitoria dedicata a Lucarelli e Munari" Video

5commenti

serie b

D'Aversa: "Restiamo con i piedi per terra" Video

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

9commenti

Ospreys 37-14

Le Zebre chiudono (in casa) con una vittoria

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

India

Scatta la pena di morte per chi stupra le bambine

La Spezia

Rifacimento di piazza Verdi: due arresti per tangenti

SPORT

MotoGp

Marquez penalizzato: da primo a quarto in griglia

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

Gran Bretagna

Star e colpi di cannone per il compleanno di Elisabetta

MOTORI

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover