17°

28°

Provincia-Emilia

Controlli con i cani antidroga nelle scuole di Borgotaro e Bedonia

Controlli con i cani antidroga nelle scuole di Borgotaro e Bedonia
Ricevi gratis le news
1

Si sono affidati al fiuto di due splendidi labrador, Sid e Mustafa, i carabinieri di Borgotaro. E' in loro compagnia che nei giorni scorsi hanno messo in atto una serie di crotnrolli nelle sedi di Borgotaro e Bedonia dell''Istituto Zappa Fermi per prevenire l’uso e la cessione di droga nei pressi delle scuole. Sid e Mustafa (quest’ultimo alla sua penultima missione, dopo la quale godrà il meritato riposo dalle fatiche di questi anni) sono giunti dal Nucleo Cinofili di Bologna e abilmente condotti dai due militari hanno ispezionato alcune aule ed annusato gli zaini dei ragazzi, senza rilevare tracce di droga. Un controllo straordinario che ha goduto della piena e fattiva collaborazione del dirigente scolastico e di tutte le componenti della scuola. L'attività dei due labrador è stata accolta con curiosità e ammirazione dagli studenti.

Il servizio antidroga si è inserito nel più vasto quadro dei servizi coordinati di controllo del territorio, disposti in modo intensivo dal Comando Provinciale dei carabinieri di Parma nell’imminenza delle festività natalizie. L’ultimo servizio è stato eseguito il pomeriggio di sabato 15 dicembre, con l’impegno, nel territorio della Compagnia di Borgo Val di Taro, di 24 militari, che sotto pioggia e neve hanno controllato 62 veicoli, identificando 69 persone ed elevando 2 contravvenzioni al codice della strada.

IL SERVIZIO CINOFILI DEI CARABINIERI

Il Servizio Cinofili dell'Arma dei Carabinieri é stato istituito nel giugno 1957, con sede a Firenze, al fine di assicurare l'impiego di carabinieri conduttori e cani in attività di polizia giudiziaria, di ricerca, di soccorso in aree sensibili e in tutte le operazioni in cui tale intervento fosse stato ritenuto di valido supporto.

Un altissimo livello di addestramento caratterizza l'impiego dei Carabinieri conduttori e dei cani, che in circa 50 anni di attività ha registrato innumerevoli, preziosi risultati nel campo della polizia giudiziaria, accanto ai molti episodi di soccorso e di assistenza che hanno trovato risalto nella stampa nazionale.

Localizzare e seguire le tracce dei malviventi anche sul fiuto di oggetti o capi di vestiario, ispezionare boschi, località impervie e casolari isolati nel corso di battute e rastrellamenti, inseguire e bloccare soggetti in fuga, cooperare alla sicurezza dei reparti dell'Arma impegnati in particolari condizioni ambientali, nonché ai posti di blocco stradali, alla vigilanza degli Istituti di pena, a particolari servizi di scorta valori, ecco in sintesi i compiti affidati alle unità del Centro Carabinieri Cinofili. Ma se questa è la casistica del loro impiego normale, ben diversa, perché determinata da impreviste e pressanti circostanze, è quella del loro intervento straordinario, diretto in genere a salvare vite umane, come nel caso di calamità naturali.

Se particolarmente accurati sono la scelta e l'addestramento dei carabinieri conduttori, non meno scrupolosi e selettivi sono i criteri di "arruolamento" dei cani di polizia (rimonta), l'addestramento dei quali viene impartito e mantenuto senza soluzione di continuità, sino a quando la menomazione della loro assoluta idoneità non ne determini il trasferimento al ruolo "di guardia", la riforma o - in caso estremo - l'abbattimento indolore. Unità a parte formano i Nuclei Carabinieri conduttori di cani antidroga e quelli del soccorso alpino.

Le condizioni ottimali di salute dei cani, oggetto di costante accertamento sanitario, sono curate attraverso la più razionale alternanza del lavoro e del riposo, la minuziosa igiene del corpo e del ricovero, soprattutto attraverso la loro alimentazione, rigorosamente dosata, secondo che si tratti di cane di polizia o da guardia, nei generi che ne formano parte.

Il Servizio Cinofili dell'Arma conta di:

§         un "Centro cinofili", con sede in Firenze, che ha compiti addestrativi ed è posto alle dipendenze del Vice Comandante della Regione Carabinieri "Toscana";

§         21 nuclei cinofili distribuiti sul territorio nazionale e dipendenti dalle compagnie territoriali ove sono ubicati. Altri sono in via di istituzione;

§         una squadra cinofili per il Nucleo Carabinieri di Castelporziano posto alle dipendenze del Reparto Carabinieri Presidenza della Repubblica;

§         unità presso le stazioni Carabinieri Aereoporto MI-Linate e RM-Fiumicino nonchè presso il Comando Aeronautica Militare e Comando Marina Militare.

Le unità cinofile, secondo le caratteristiche dei cani, sono impiegate:

─      in operazioni di polizia giudiziaria, al fine di:

·        localizzare e seguire tracce di malviventi;

·        segnalare la presenza di persone nascoste o di indiziati di reato;

·        rintracciare oggetti e/o indumenti occultati;

·        fornire indicazioni, sulla base di oggetti e/o indumenti rinvenuti sul luogo ove sia stato commesso un reato, circa l'eventuale partecipazione al fatto di persone sospette;localizzare esplosivi e armi occultati;

─      nei servizi preventivi, per:

·        segnalare la presenza di persone nascoste;

·        inseguire e bloccare soggetti in fuga;

·        ispezionare boschi, zone impervie, casolari isolati, anfratti, grotte, etc., nel corso di battute e rastrellamenti attuati per la cattura di latitanti;

·        garantire la sicurezza di unità che agiscono in particolari condizioni ambientali;

·        azioni di supporto;

─      in operazioni di soccorso, per:

·        ricercare persone travolte da valanghe o da slavine; tale compito é affidato, in particolare, alle unità cinofile che operano a supporto del Centro Carabinieri Addestramento Alpino e presso alcune stazioni ove sono dislocate dette unità;

·        ricercare persone sepolte da macerie, in caso di pubbliche calamità (terremoti, esplosioni, etc..).

 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giuio

    17 Dicembre @ 09.29

    tutto il mondo è paese... di montagna

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design