18°

Provincia-Emilia

Corniglio, il Tar boccia il Pae. Dovrà essere modificato

Corniglio, il Tar boccia il Pae. Dovrà essere modificato
Ricevi gratis le news
0

CORNIGLIO
Alex Botti
A Corniglio arriverà un commissario per risolvere la situazione relativa al Piano di attività estrattive. La sentenza arriva dalla sezione distaccata di Parma del Tribunale amministrativo regionale per l’Emilia Romagna. Una decisione presa dopo l’ennesimo ricorso da parte di Giacomo Araldi contro il Comune di Corniglio a riguardo della cava di Vestola. La vicenda ha una storia lunga molti anni ma, nonostante tutto, ad oggi non era ancora risolta. Starà al commissario chiudere definitivamente la vicenda. Nominato direttamente dal Tar sarà il dirigente dell’ufficio urbanistico del Comune di Parma, oppure un funzionario specificatamente competente da lui delegato.
Questa sentenza non è la prima che dà ragione a Giacomo Araldi, accogliendone i vari ricorsi. Tutto nasce dalla prima volta in cui il Comune di Corniglio ha adottato il Piano delle attività estrattive (Pae) ottemperando agli obblighi di legge. In quella prima versione, vecchia di circa 15 anni, l’allora amministrazione comunale aveva individuato tre siti diversi nel comune dove poter attuare lavori di estrazione di inerti non pregiati. Nei successivi studi due siti vennero bocciati e fu accettato solo quello di Vestola. La zona si trova poche centinaia di metri sopra al paese, raggiungibile con strada comunale, ed è costituita da diverse proprietà. Fra i proprietari, Giacomo Araldi è quello che possiede la superficie più grande ed è quello che più si è dato da fare per poter aprire la cava. Ma a quanto pare la sua impresa è diventata quasi impossibile. In diversi modi le varie amministrazioni comunali si sono opposte alla realizzazione di questo sito estrattivo, dando il via ad una vicenda che troverà fine solo ora. Diverse le delibere che le Amministrazioni comunali approvavano in consiglio comunale, a cui Giacomo Araldi faceva ricorso. Negli ultimi anni sono quattro i ricorsi fatti e quattro le sentenze a suo favore. Soltanto nel 2007 sembrava che la situazione si stesse risolvendo. La passata amministrazione aveva approvato una delibera che concedeva la possibilità di avviare l’iter per l’apertura della cava. L’amministrazione dell’attuale sindaco Massimo De Matteis ha bloccato quel documento, sostituendolo con altre delibere che in sostanza impedivano ad Araldi (e agli altri proprietari) di procedere con i lavori. Con quest’ultima sentenza il Tar, oltre ad incaricare un «commissario ad acta» per la situazione e ad imporre al Comune di Corniglio il pagamento di tutte le spese legali del ricorso, annulla tutte le ultime delibere comunali, indicando come valida solo quella del 2007 ed incaricando il commissario di attuare quella. Così la cava di Vestola potrebbe avviare l'iter autorizzativo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana mantiene il titolo di Miss Italia. "Quelle foto osè erano rubate"

decisione

Carlotta Maggiorana mantiene il titolo di Miss Italia. "Quelle foto osé erano rubate"

Zanza

Maurizio Zanfanti, detto "Zanza"

RIMINI

Malore fatale con una ragazza: è morto "Zanza", re dei playboy

Mirco Levati "paparazzato" con Belen

GOSSIP

Mirco Levati "paparazzato" con Belen Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Cammino dei sapori: dall’Appennino al mare tra natura e gastronomia

La copertina del libro

NOSTRE INIZIATIVE

Il Cammino dei sapori: dall’Appennino al mare tra natura e gastronomia

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

CALCIO

Napoli-Parma: turnover leggero per i crociati, confermati Gervinho e Inglese Diretta dalle 21 

Segui gli aggiornamenti minuto per minuto a partire dalle 21

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

CONTROLLI

Polizia a cavallo nei parchi cittadini

1commento

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

università

UniRankings 2019: l'ateneo di Parma 501esimo nella classifica mondiale

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

FIDENZA

Vandalismo: distrutto il lunotto di una Lancia Y

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

12 TG PARMA

Rifugiati: il Ciac lancia una petizione sul web contro il decreto Salvini Video

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I «like», la morte e il valore della vita

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

Borgo Casale - Chef giovane, con qualità ed equilibrio

ITALIA/MONDO

mafia

Aemilia, il procuratore generale di Bologna: "Usare l'aula bunker anche per l'appello"

CHIETI

Violenta rapina a Lanciano: arrestati tre romeni. E si cerca il capobanda italiano

SPORT

procura

Moto, Fenati ora è indagato per violenza privata

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

4commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel