14°

27°

Provincia-Emilia

Noceto - Rifiuti, più produci più paghi: via libera dal consiglio comunale

Ricevi gratis le news
0

 Nei giorni scorsi, a Noceto, si è tenuto l’ultimo consiglio comunale dell’anno. Tra i punti all'ordine del giorno il più discusso è stato quello che prevedeva la delibera di indirizzo per l’applicazione della tariffa puntuale sui rifiuti: in sostanza chi più produce indifferenziato, paga di più. La tariffa sarà applicata sia a utenze domestiche che aziendali e andrà ad influenzare la parte variabile della bolletta. Ma come si farà a capire quali utenze producono più rifiuto indifferenziato? Semplice: i sacchetti o gli stessi bidoni verranno muniti di un microchip. Ogni volta che i bidoni saranno esposti, il personale Iren, oltre a svuotarli, passerà un lettore davanti al microchip facendo salire il totale degli svuotamenti di un'unità. La tariffazione puntuale dovrebbe partire, secondo i programmi, a luglio. Per Lorenzo Ghirarduzzi, assessore all’Ambiente e vicesindaco: «Questo è uno strumento di ecofiscalità. Più inquini più paghi. Il problema sarà come misurare in modo corretto le utenze, in particolare per i condomini. Nei prossimi mesi con Iren faremo un regolamento su misura». Franco Colla, della lista di minoranza «Noceto Civica», ha puntualizzato: «Sono soddisfatto per l’introduzione di questa innovazione nel mondo della tariffazione sui rifiuti. Sarebbe opportuno, nel regolamento che verrà creato, tenere in considerazione l’inserimento di aiuti o sgravi per i nuclei familiari con figli piccoli, persone disabili e anziani». Per Giorgio Sartor, capogruppo di «Noceto Civica»: «E' bene che i cittadini ne vengano informati subito. In questa tariffa è prevista anche una tassa, voluta dal governo, che farà pagare ai cittadini 3 centesimi di euro per ogni metro quadro dell’abitazione. Ciò per pagare illuminazione pubblica e mantenimento delle strade. Come verrà gestita questa tassa?». A rispondere è stato Ghirarduzzi: «Come con l’Imu lo Stato, anche in questo caso, fa quello che vuole. Ci fanno mettere le tasse e loro se ne prendono una parte. Non appena uscirà la normativa definitiva vedremo come applicare la tariffa». Il punto è passato con il voto favorevole della maggioranza e l’astensione dei gruppi di minoranza «Noceto Civica» e «Noceto Indipendente». 

In Consiglio anche di un’interrogazione posta da Mattia Righi, consigliere di  «Noceto Civica», sulla viabilità di Borghetto, in particolare di via Gatta: «Dopo l’apertura del nuovo ponte sul Taro si è verificato un aumento del traffico verso Borghetto. Per aumentare la sicurezza di via Gatta ci vorrebbero dei dossi». La risposta arriva dal sindaco Giuseppe Pellegrini: «Sì, il traffico è aumentato. Da due anni è in corso con la Provincia e con i Comuni limitrofi al nostro un progetto per realizzare due strade per smaltire il traffico di quelle zone. Entro il 2013 la Provincia completerà il progetto, poi si partirà con i cantieri».S.D.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ambulanza

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

2commenti

SORBOLO

Abbandona rifiuti: 50enne multato

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover