14°

27°

Provincia-Emilia

Incidente di Codemondo, il nigeriano al volante non ha la patente Sulla Peugeot c'erano 6 persone

Incidente di Codemondo, il nigeriano al volante non ha la patente Sulla Peugeot c'erano 6 persone
Ricevi gratis le news
46

Paolo M. Amadasi

Non solo irregolare in Italia, alla guida di un'auto a quattro posti ma con sei persone a bordo: il nigeriano che si trovava al volante della Peugeot 307 coupé cabriolet che ha scatenato il finimondo lungo la strada provinciale 28, in località Codemondo, non ha la patente. O, meglio, gli agenti della polizia municipale gli hanno trovato in tasca una patente di guida internazionale che risulta però contraffatta. E nemmeno troppo abilmente.
Lo ha rivelato il comandante della polizia municipale di Reggio Emilia, Antonio Russo, nel corso dell'incontro organizzato nel pomeriggio di ieri per fare chiarezza su uno dei più gravi incidenti mai accaduti a Reggio Emilia.
«Si tratta di un documento falso - ha spiegato - come si ricava senza dubbio alcuno da diversi particolari, tra cui  la traduzione approssimativa. Per questo motivo, oltre all'accusa di omicidio colposo multiplo, sul conducente della Peugeot, il trentenne nigeriano Nicholas Otoibhi, pendono anche quelle di uso di atto certificato falso, di concorso in falsificazione di atto certificato e di guida senza patente». 
Non sono le sole contestazioni: l'africano  ha rifiutato di sottoporsi ad alcune analisi utili ad accertare le sue condizioni al momento dell'incidente e ha rimediato una nuova denuncia.
L'alcoltest non è invece stato effettuato: inizialmente il tempo, poi le condizioni del ferito non lo consentivano, ma la polizia municipale ha disposto l'acquisizione della cartella sanitaria affinché possano emergere tutti gli elementi che potranno essere ritenuti utili.
Il comandante della polizia municipale ha poi espresso alcune considerazioni sull'incidente avvenuto a causa di «una manovra assolutamente folle».
«Vi posso assicurare che in vita mia di mezzi incidentati ne ho visti tanti e i miei uomini molti più di me - ha sottolineato Russo - ma non ricordo nulla di simile» con la Peugeot distrutta, la Panda accorciata di oltre un terzo e il pullman al quale è stata strappata una ruota. (...)
 
L'articolo completo è sulla Gazzetta di Parma in edicola

 I commenti di ieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • nervoso

    28 Dicembre @ 10.03

    @Mauro mi dispiace contarti balle ma non mi riferisco proprio a questo caso certo che voi buonisti(sempre i soliti eh guarda caso)non sapete dove arrampicarvi commentando queste notizie. invece di accusarmi di falsità e calunnie, visto che sei il primo a farlo, trovami una sola accusa mossa verso questo delinquente da te e dagli altri filo-extra(nickname e orario), perchè se non ce ne sono vi qualificate da soli.

    Rispondi

  • filippo

    28 Dicembre @ 09.51

    SENTO PARLARE SEMPRE DI SINISTROIDI, CATTOCOMUNISTI, BUONISTI QUANDO SUCCEDONO CERTE COSE......MA CHI HA GOVERNATO A PARMA E IN ITALIA NEGLI ULTIMI ANNI? LA SINISTRA? NON MI RISULTA......VERO FASCISTI E PIDIELLINI???

    Rispondi

  • Andrea

    28 Dicembre @ 00.28

    irregolare , senza patente e con 6 persone a bordo..questo già basta a far comprendere il personaggio in questione

    Rispondi

  • pier luigi

    27 Dicembre @ 22.48

    X pericle 27/12 ore 19,29: la patente non è un 'optional' e non ha colore: Noi indigeni dobbiamo studiare e pagare per averla, dobbiamo pagarci la macchina, l'assicurazione e pensiamo di essere al sicuro! invece no ci capita un incidente e a parte il fermo della vettura per riparazioni, il problema nasce al momento di pagare, se la colpa è tua paga, se hai ragione spera! per quanto riguarda le due politiche, avrebbero tanto da preoccuparsi dei figli e nipoti degli indigeni, che non gli resterebbero altro tempo e soldi! Siccome non supererebbero il 25% con i loro voti, vanno in cerca di quelli di questi poveri derelitti che incoscienti continuano ad 'importare'!

    Rispondi

  • john

    27 Dicembre @ 22.26

    spero che uno di sti defìcenti di extracomunitari ammazzino la figlia o il figlio a qualcuno di importante almeno cosi, spinti da vendetta, verranno imposte leggi e sanzioni e questi crimini.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ambulanza

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

2commenti

SORBOLO

Abbandona rifiuti: 50enne multato

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover