15°

26°

Provincia-Emilia

Aveva (ufficialmente) la lombalgia ma arbitrava partite di calcio: brigadiere a giudizio per diserzione e truffa militare

Ricevi gratis le news
7

VERONA– Arbitro di calcio a 5 e a 11 in partite ufficiali, mostrando anche un’ottima forma fisica, ma ufficialmente in malattia (nei cinque mesi prima del congedo) per «riacutizzazione di lombalgia»: l’ex brigadiere capo dei carabinieri in servizio nel parmense dovrà ora rispondere di diserzione e truffa militare. È stato infatti rinviato a giudizio dal Gup militare di Verona e comparirà davanti al tribunale militare scaligero il primo ottobre prossimo.
Il carabiniere ora in congedo si era assentato dal lavoro per malattia tra marzo e luglio dello scorso anno sulla base di tre certificati medici che attestavano il riacutizzarsi dei dolori lombari. All’ufficiale medico dell’infermeria del suo comando Legione aveva direttamente riferito di accusare dolori in sede lombare e di avere lievi problemi di deambulazione.
Nel corso degli accertamenti predisposti dalla procura militare di Verona, nell’ambito di una inchiesta condotta dal pm Luca Sergio, era però risultato, anche attraverso registrazioni video, che l’uomo nel periodo di malattia aveva continuato a svolgere l’attività di arbitro di calcio e appariva «di freschezza fisica pari a quella degli atleti in competizione». «Abbiamo acquisito filmati – conferma il Pm militare – che attestano le sue condizioni».
Secondo il rappresentante dell’accusa, quello dell’ex brigadiere è solo uno dei tanti casi di un fenomeno, che definisce di «assenteismo», affrontati in questi anni dalla procura militare veronese: «tante sono state le condanne e tanti i rinvii a giudizio – aggiunge – per persone che in malattia svolgevano attività sportiva, o facevano i ristoratori o la libera professione».
Nel caso che comparirà davanti ai giudici l’ipotesi di diserzione aggravata è legata all’assenza dal lavoro, mentre la truffa militare pluriaggravata si configurerebbe perche sarebbe stato indotto in errore il personale amministrativo che aveva continuato a pagargli lo stipendio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • pattrizia 71

    10 Febbraio @ 09.13

    il doppio della pena per chi deve perseguire chi ruba ed e' lui a rubare!

    Rispondi

  • Giorgio Ossimprandi

    09 Febbraio @ 18.43

    nei secolli fedele.........ma non negl'anni!

    Rispondi

  • Andrea

    09 Febbraio @ 14.30

    simpaticamente dico...sembra la classica barzelletta sui carabinieri

    Rispondi

  • Francesco

    09 Febbraio @ 10.31

    La "malasanità " che, nella fattispecie, non c' entra un beneamato cavolo , fa sconti solo a quelli che mettono gli accenti dove ci vogliono ! Come ho già detto in un mio messaggio , censurato, di ieri sera , un Medico non può escludere con certezza che una persona che lamenta un dolore non ce l' abbia. Può dire che, alla visita , non ha trovato niente di anomalo , ma escludere che il disturbo esista è molto , molto difficile , talvolta impossibile , ed il Medico, in questi casi, giustamente , tende a dar credito all' ammalato presumendone la buona fede. Adesso , se qualcuno viene imbrogliato , la colpa è sua , e non di chi imbroglia ? Questo per dire da che pulpiti vengono certe accuse di "malasanità "..................

    Rispondi

  • maggio50

    09 Febbraio @ 09.50

    Questo dimostra che la malasanità non fà sconti a nessuno.non mi interessa la disciplina militare che seguirà un suo iter, ma quello medico - amministrativo:la commissione medica che avrebbe accertato la patologia invalidante dovrebbe risponderne,e questo riguarda tutti gli ufficiali medici che sono stati coinvolti,senza se e senza ma.2° punto: per tutte le assenze riferite a quella patologia il militare avrebbe percepito un trattamento economico di conguaglio e se,come presumibile,ha fatto domanda di prepensionamento per causa di servizio e gli è stato concesso,ebbene avrebbe avuto un trattamento economico pensionistioco maggiorato come pensione privilegiata.Queste eventuali somme dovrebbero essere recuperate con gli interessi legali.Questi deprecabili comportamenti avvengono quotidianamente nel civile e ce ne lamentiamo da anni,ma se avvengono anche nell'Arma ....auspico si tratti di un caso isolato.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

via zanardelli

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

8commenti

FATTO DEL GIORNO

Strattonano un'anziana, la fanno cadere e la rapinano alla fermata del bus

2commenti

PARMA

Un logo per la Barilla, concorso al Toschi: ecco le studentesse premiate Foto

Un concorso per premiare i dipendenti con 25 anni di anzianità in azienda

polizia

Aggressione nella notte in via D'Azeglio

1commento

segnalazione

San Leonardo, bossoli di arma da fuoco sul marciapiede

3commenti

POLIZIA MUNICIPALE

Sequestrate 120 paia di scarpe e giubbotti contraffatti. Video: ecco come scoprire i falsi

Denunciati due senegalesi

1commento

carabinieri

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

1commento

ALLUVIONE

La Procura replica all'attacco di Pizzarotti: «Parole scomposte»

13commenti

bardi

Cade nel bosco mentre fa legna: soccorsi difficili per un 67enne ferito

CARABINIERI

Prima il furto all'Ikea, poi l'aggressione al cassiere: arrestato 30enne reggiano

E' divenuta esecutiva la condanna per rapina e lesioni nei confronti di un uomo per un episodio del novembre 2014

CALCIO

D'Aversa: "Il sistema di gioco si decide in base ai giocatori disponibili" Video

lutto

Addop a Maria Piovani, la "nonnina" di Marzolara

Vedova di Enrico Alfieri dal 1971, diceva spesso: «Se mi garantissero che quando muoio lo ritrovo di là, non ci penserei due volte»

reggio emilia

Cellulare rubato passa di mano, due denunciati a Montechiarugolo, due a Felino

Inchiodati grazie al tracciamento, ma il telefono è sparito

COLORNO

Dopo l'incidente scappa: «inchiodato» dalle telecamere

gazzareporter

Rissa fra ragazze: volano bottiglie di birra (e infrangono un portone)

Stazione

Chiude il piano dei senzatetto

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi e l'alibi del voto regionale

di Luca Tentoni

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

Genova

Cinque Terre, misteriosa macchia bianca in mare

TRAFFICO

Camion si ribalta in tangenziale a Milano, tondini sulla carreggiata: 5 feriti, traffico bloccato

SPORT

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

RUGBY

I giocatori delle Zebre allenano i piccoli giocatori Foto

SOCIETA'

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

FOTOGRAFIA

Figure contro, la fotografia della differenza: mostra allo Csac Foto

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia