14°

27°

Provincia-Emilia

"Lavorare in sinergia contro la criminalità"

Ricevi gratis le news
0

La criminalità organizzata a Parma e provincia non spara ma di sicuro prova a fare affari. E’ per questo che le istituzioni e le forze politiche, le stesse che hanno la possibilità di fare leggi per rendere la vita difficile alle mafie, devono tenere alta la guardia.
La richiesta arriva dai candidati del Pd al Parlamento, ma soprattutto dal sindaco di Colorno, Michela Canova, dopo l’operazione della Guardia di finanza di Cremona contro la 'ndrangheta che ha interessato anche un istituto di credito proprio del paese della Bassa, oltre a un paio di ditte di autotrasporti del territorio.
 «Occorre fare squadra e unirci alle province vicine, come Reggio Emilia, dove sono molto avanti nella lotta a questi fenomeni criminali. Bisogna lavorare in sinergia per fermare le attività riconducibili alla criminalità organizzata, in quanto il nostro territorio è sano» afferma la Canova, intenta a non dipingere Colorno come una terra di frontiera, ma nemmeno a sottovalutare i segnali di una presenza criminale che sfrutta soprattutto il settore edile come veicolo di penetrazione.
 «La mia amministrazione non ha mai guardato in faccia a nessuno, e tutte le illegalità riscontrate dal Comune sono state affrontate» avverte prima di far notare un «buco» normativo nella lotta alla mafia. «Se a una ditta che lavora a Reggio è stata data l’interdittiva antimafia - spiega - questa interdittiva non ha valore se la stessa ditta va a lavorare a Parma».
Come avverte Giorgio Pagliari, il rischio di penetrazione mafiosa non riguarda solo Colorno: «Cinque anni fa in consiglio comunale avevo parlato per la prima volta del rapporto della procura antimafia di Bologna, nel quale veniva affermato che Parma rappresentava un territorio di estremo interesse da parte dei Casalesi e della criminalità organizzata. Ricordo anche l’indifferenza dell’allora maggioranza. Chiedo che le politiche urbanistiche abbiano un senso - conclude - perché abbiamo vissuto in una città dove la moda era quella di eliminare il Piano regolatore».
Giuseppe Romanini ribadisce «l'attenzione del Pd ai fenomeni mafiosi in quanto non sono più solo una prerogativa del Sud» mentre Patrizia Maestri avverte: «La difficoltà di accesso al credito e la mancanza di liquidità per le imprese favorisce l’emergere di soggetti pericolosi.
Il Pd è in prima linea nel chiedere il ripristino del falso in bilancio e nel sostenere la lotta all’illegalità, a partire dall’evasione fiscale. Occorre una riforma sulla legge sulla giustizia, e il miglioramento della tracciabilità dei movimenti finanziari, ridotta invece dal governo Berlusconi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ambulanza

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

2commenti

SORBOLO

Abbandona rifiuti: 50enne multato

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover