14°

26°

Provincia-Emilia

Bassa Est: anche da Torrile il sì all'Unione

Ricevi gratis le news
0

Chiara De Carli

Il consiglio comunale di Torrile ha approvato all’unanimità l’adesione all’ambito territoriale dell’Unione Bassa Est Parmense. Entro il 1 gennaio 2014 il Comune di Torrile dovrà trasferire all’Unione Bassa Est la gestione di un minimo di tre funzioni tra quelle definite dalla normativa. «Con questa delibera non facciamo accordi ma approviamo l’ambito all’interno del quale il nostro Comune inizierà una serie i rapporti con i Comuni limitrofi - ha precisato il sindaco Andrea Rizzoli nella relazione introduttiva -. Il Comune di Torrile applica le disposizioni legislative riportate senza troppa convinzione e nella speranza che intervengano modifiche in grado di non costringere le singole comunità a rinunciare all’elezione diretta delle proprie rappresentanze individuandole come responsabili delle gestioni, per favorire, invece, l’organizzazione di organi di secondo livello . La ricerca del contenimento della spesa pubblica dovrebbe tener conto di non indebolire l’organo amministrativo più vicino ai problemi della gente, soprattutto in momenti così difficili in cui la richiesta di aiuto è ogni giorno più pressante, ma intervenire dove sono già state riscontrate aree di inefficienze nello Stato e favorendo l’eventuale aggregazione di più Province e Regioni».
A spronare il consiglio a vedere in modo positivo il cambiamento è stato Sergio Giuffredi, consigliere di opposizione di «Insieme per Torrile»: «Non vedo entusiasmo in questa proposta. Probabilmente occorre un lavoro diverso per rendere efficace il riordino ma credo che non ci sia altra strada che individuare territori omogenei e lavorare insieme con una programmazione che tenga conto del territorio nel suo complesso, per esempio individuando strutture infracomunali che diano risposte». La scelta delle funzioni da conferire è stata rimandata ad un secondo momento, come ha sottolineato Rizzoli: «Inizieremo un dialogo con le altre amministrazioni. Il percorso è molto lungo». «Se ci si riesce a mettere d’accordo, intanto, per sistemare via Malcantone sarebbe un bene - ha detto Carmelo Cardinale (Lega Nord) -. Fino ad oggi è stato un continuo scaricabarile ed è un miracolo che non si sia ancora fatto male nessuno». 
Durante il dibattito Alessandro Fadda ha chiesto al sindaco di non conferire, per ora, la funzione di polizia municipale: «I nostri agenti hanno un particolare rapporto con i nostri concittadini e credo andrebbe salvaguardato fin quando possibile. La direzione della delibera è giusta anche se nel breve termine non vedremo grandi economie. A novembre avevo già posto il problema della legge regionale: sarebbe stato meglio iniziare a parlare coi Comuni limitrofi quando è entrato Colorno perchè oggi ci troviamo ad avere un peso diverso rispetto agli altri. Chiediamo di essere coinvolti nelle decisioni che verranno prese nel prossimo futuro per condividere il percorso». Non d’accordo sull'opportunità della delibera l’assessore Maura Zilioli: «Già ragioniamo con gli altri Comuni. La nostra perplessità non è nel confrontarci con gli altri amministratori ma io credo che queste Unioni vadano a togliere le peculiarità che i Comuni hanno e nei servizi che erogano ai cittadini. Abbiamo già visto la gestione dei servizi di Asp: ci è costata il doppio». Dubbioso il consigliere del Prc Antonio Gentile: «La legge regionale impone a chi è più virtuoso di stringere la cinghia. Si potrebbe fare un ordine del giorno per chiedere alla Regione di rivedere questa situazione». «Dall’alto tendono a scaricare funzioni e responsabilità sugli enti locali - ha aggiunto Fadda -. Puoi investire nelle professionalità che servono solo mettendo in Unione le funzioni». A concludere il dibattito la riflessione del sindaco: «Ci hanno imposto una “ricetta” obbligatoria mentre queste decisioni vanno prese dal basso. Sono contrario all’eliminazione delle Province perchè con gli amministratori provinciali possiamo dialogare facilmente mentre portare un nostro problema in Regione è più faticoso, e non per un discorso politico ma per una questione di competenze. Non credo sia questa la strada giusta per risparmiare. Rispetteremo la legge cercando di salvaguardare le nostre peculiarità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tutte le foto del  royal baby

FOTOGALLERY

Tutte le foto del royal baby

Lealtrenotizie

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

1commento

tg parma

Punta un'arma contro la fidanzata del figlio: paura in via Rezzonico Video

il fatto del giorno

Botte alla compagna sotto gli occhi della figlia: condannato Video

tg parma

Cerca di fuggire: pusher "placcato" e arrestato dai carabinieri in Viale Vittoria Video

Un cittadino polacco è stato denunciato per furto

2commenti

SPORT

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

L'offerta è stata fatta dall'Istituto per il credito sportivo (Ics). Il Parma Calcio 1913 rassicura i tifosi: "Parteciperemo alla prossima asta pubblica"

9commenti

PARMA

Incendio in uno scantinato: vigili del fuoco in zona San Lazzaro

E' successo in via Bondi

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

tg parma

Ok al bilancio di Fondazione Cariparma e via libera al nuovo Cda Video

la segnalazione

"Il parcheggio dell'Ercole Negri pericolosamente al buio da troppo tempo"

PARMA

Uno sprint al tramonto: il 4 maggio torna la Cetilar Run

Ecco il percorso della manifestazione: 8 chilometri dal Parco Ducale alla Cittadella

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

FELINO

Invalida per finta e denunciata per davvero

Sosta con un permesso falso sullo stallo per disabili in via Brigate Alpine: un'automobilista originaria del Napoletano scoperta e indagata dai vigili

1commento

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

PARMA

Casa nel Parco: gioco e lavoro vanno a braccetto Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

1commento

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

londra

Per il giudice Alfie può andare a casa, ma non in Italia. I medici frenano

piacenza

Due discoteche chiuse per alcol a minorenni

SPORT

CHAMPIONS

La Roma si sveglia tardi: il Liverpool vince 5-2

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

social

Da odio a sesso, le linee guida di Facebook sui post vietati

curiosità

La filastrocca sull'aereo Pippo recitata nei luoghi di Parma sotto le bombe Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento