17°

27°

Provincia-Emilia

Reggio Emilia: 57enne di San Polo d'Enza sequestra un dirigente dell'Acer

Reggio Emilia: 57enne di San Polo d'Enza sequestra un dirigente dell'Acer
Ricevi gratis le news
3

Tensione e paura attorno alle 8,15 a Reggio Emilia, dove un uomo armato di coltello ha raggiunto gli uffici dell’Acer (Azienda Case Emilia-Romagna) di via Costituzione e ha sequestrato il dirigente dell'area gestioneale Mauro Bonacini barricandosi in un ufficio, al piano terra. Sono intervenuti i carabinieri del Nucleo Radiomobile e del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale, coordinati dal comandate provinciale, colonnello Paolo Zito. I militari sono riusciti a disarmare l'esagitato. Il direttore non è ferito. L’epilogo poco prima delle nove. L'aggressore è stato arrestato dopo una colluttazione con i militari, che lo hanno disarmato. Si tratta di Roberto Allodi, 57enne di San Polo d'Enza. Aveva con sé un coltello di circa 30 centimetri.
La sede dell’Acer è a nemmeno 500 metri da il liceo scientifico Aldo Moro.

Il 57enne è entrato come un normale cliente e si è fatto consegnare il ticket per farsi ricevere dal direttore dell'area gestionale e risolvere alcune pendenze che pensava di avere in sospeso con l'agenzia (l’aumento del canone d’affitto a causa della mancata presentazione Isee). Una volta nell'ufficio del direttore, l'uomo non ha perso tempo e dopo qualche scambio di battute si è scagliato verso di lui, estraendo un coltello da cucina lungo 30 centimetri. Il dirigente ha cercato di fuggire ma l'aggressore lo ha bloccato e lo ha tenuto in ostaggio assieme a un impiegato dell’Acer intervenuto nel frattempo.

Sul posto sono accorsi i carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Reggio Emilia, seguiti dai colleghi del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale, mentre dalla centrale operativa il colonnello Paolo Zito ha coordinato le operazioni. I militari hanno iniziato una delicata trattativa con l’uomo, invitandolo più volte, senza esito, a posare l’arma a terra, rassicurandolo circa il buon esito del problema. Visto che l’uomo non desisteva e che anzi ha continuato a puntare il coltello agli impiegati, i militari sono riusciti ad avvicinarlo e dopo una concitata e pericolosa colluttazione lo hanno disarmato.
Portato in caserma, Allodi è stato arrestato con le accuse di sequestro di persona, resistenza a pubblico ufficiale, porto abusivo d’arma e minaccia aggravata. Il pm Valentina Salvi conduce l’inchiesta.

UN'ORA DI GRANDE PAURA. E' stata un'ora di grande paura. Allodi è arrivato alle 8: con fare tranquillo ha atteso il suo turno per parlare con il dirigente di un problema che riguarda il pagamento dell'affitto; un problema di cui, tra l'altro, sembra avesse già discusso con gli uffici in passato. Quando il dirigente si è visto puntare addosso un coltello da cucina, ha urlato e ha cercato di fuggire dall'ufficio. Ha attirato così l'attenzione degli altri impiegati, uno dei quali si è avvicinato per cercare di calmare l'aggressore.

IL PRESIDENTE ACER ESPRIME SOLIDARIETA' AL DIRETTORE E ALL'IMPIEGATO PRESI IN OSTAGGIO: "IL LAVORO DI ACER E' ORMAI UNA TRINCEA". «Esprimo tutta la solidarietà del Consiglio di Amministrazione al nostro Direttore di Area Gestionale, dott. Mauro Bonacini, al nostro signor Mario Puglia, addetto alla Gestione del Patrimonio, e a tutti i Lavoratori dell’Azienda per essere riusciti ad affrontare con lucidità e determinazione l’evento drammatico che si è verificato oggi nella sede direzionale di Acer Reggio Emilia - dichiara il presidente di Acer Reggio Emilia Marco Corradi, attraverso un comunicato -. Il lavoro degli operatori di Acer è ormai un lavoro di trincea, dove i bisogni delle persone in difficoltà, ogni giorno in aumento, si incrociano necessariamente con il rispetto dei principi di equità e trasparenza propri di chi gestisce gli alloggi di edilizia residenziale pubblica di proprietà dei Comuni.
Il disagio sociale, profondo e diffuso, di una fascia sempre più ampia di popolazione oggi è aggravato dalla crisi che ha colpito duramente il nostro territorio e dal taglio continuo di risorse da destinare al sociale, e quindi alle persone.
Questi episodi sono l’ennesima testimonianza che è sempre più urgente costruire una rete organizzata che unisca tutte le parti sociali ed economiche per costruire nuovi percorsi di solidarietà e di welfare in grado di contenere e alleviare situazioni di disagio e di difficoltà che rischiano di mettere in crisi l’intera struttura sociale del nostro territorio».

 Poche ore dopo l'aggressione negli uffici dell'Acer, un artigiano minaccia di buttarsi dal tetto di un'azienda che, ha dichiarato, gli deve 15mila euro (leggi) 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • CRISTINA

    21 Marzo @ 12.59

    Cosa si pretende dalla gente senza soldi e lavoro ????\'non e\' che l\'inizio .....\r\n\r\nNessuno dei \"grandi politici e non \" sta facendo qualcosa per ripianare questa situazione che sta degenerando..prima o poi tocca anche a loro

    Rispondi

  • Franco Bifani

    20 Marzo @ 16.19

    L'esagitato è stato reso mansueto dai CC, quando gli hanno intimato: "Buono e ZIto!".

    Rispondi

  • francesco brundo

    20 Marzo @ 14.10

    C'è ben poco da commentare, la gente è esasperata e perde la testa, questo episodio non sarà ne il primo ne l'ultimo

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

1commento

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

CONSIGLIO COMUNALE

Un semaforo pedonale in viale Fratti

Sarà all’altezza del polo pediatrico

1commento

Teatro

Cevoli: «Il mio Rossini? Un mattacchione»

Fidenza

36enne apre conti bancari (veri) con documenti falsi: scoperta, denunciata e arrestata

tar

(Chiusura) Open shop di via Bixio, Comune condannato al risarcimento

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pietro Barilla, storia di un padre

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: uno è morto

REGGIO EMILIA

Bidello di un asilo accusato di violenza su un bimbo di 4 anni

SPORT

USA

Giovane promessa del golf trovata morta sul campo in Iowa

SERIE A

La Spal stende l'Atalanta con la doppietta dell'ex Petagna

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design