18°

28°

Provincia-Emilia

Collecchio, diminuiscono le richieste per accedere ai nidi comunali

Collecchio, diminuiscono le richieste per accedere ai nidi comunali
Ricevi gratis le news
0

Gian Carlo Zanacca

Si sono concluse in questi giorni le iscrizioni ai nidi comunali per l’anno scolastico 2013–2014. I nidi comunali nel territorio di Collecchio sono l’Allende,  con 4 sezioni per una capienza di 86 posti, e il nido Montessori,  con 2 sezioni ed una capienza di 40 posti. A questi si aggiunge il nido privato San Martino dove, grazie a una convenzione con il Comune di Collecchio, sono disponibili altri 10 posti. Quest'anno, per i 136 posti totali,  sono state presentate 104 domande di iscrizione. Di queste,  70 riguardano per le sezioni miste per bambini dai 15 ai 36 mesi;  34 quelle per la sezione piccoli dai 6 ai 15 mesi. La priorità è stata data ai residenti, in base al regolamento di accesso ai nidi. I residenti son 59 nelle sezioni miste, su 61 posti disponibili. «Per il prossimo anno scolastico – precisa l’assessore alle politiche scolastiche Giovanni Brunazzi – per le sezioni miste che accolgono i bambini fra i 15 ed i 36 mesi vi è la piena copertura per i bambini residenti nel Comune di Collecchio». Per la sezione piccoli, riservata ai bambini tra i 6 ed i 15 mesi, su 16 posti disponibili, le domande dei residenti sono state 22. Per cui la previsione è di una lista di attesa sui residenti di poche unità (pari a sei bambini). «Nel corso dell’anno il surplus di domande troverà un assorbimento fisiologico – spiega Brunazzi – così come è confermato dai dati storici in nostro possesso: le dinamiche sono diverse se si considera che si verificano sempre delle rinunce anche in corso d’anno per varie dinamiche familiari come i trasferimenti». Rispetto all’anno scolastico 2012 – 2013 il numero di domande è sceso di 22 unità: da 126 ai 104 di quest’anno. Il dato fa riflettere in quanto, a fronte dello stesso numero di nati rispetto al 2012, la diminuzione delle iscrizioni è legata principalmente al difficile momento economico che sta attraversano l’Italia e che ha un riscontro anche a Collecchio.  La retta massima mensile ai nidi è di 430 euro per i redditi oltre ai 22 mila euro Isee – indicatore situazione economico equivalente del nucleo familiare. Sotto i 22 mila euro si applica l’Isee lineare per cui la tariffa viene commisurata al reale reddito della famiglia stessa con riduzioni progressive. Sotto i 7 mila euro Isee è prevista la gratuità. «Il costo mensile per ogni bambino che frequenta il nido è per il Comune pari a 1.200 euro – spiega Brunazzi -. Le famiglie partecipano al massimo per circa un terzo». Su 1 milione e 200 mila euro annui sborsati dal Comune, ne rientrano con le tariffe circa 470 mila, il resto è a carico dell’ente. «Come Amministrazione – conclude l’assessore – si stanno valutando tipologie di servizi alternativi a quello attuale con la previsione di posti part time ed un contestuale adeguamento tariffario, in presenza di eventuali posti vuoti. Il dato delle iscrizioni è indicativo delle difficoltà di alcune famiglie a sostenere i costi per motivi di reddito familiare: la riduzione delle iscrizioni testimonia il fatto che c’è maggiore attenzione anche in questo ambito».
Entro il mese di aprile verrà pubblicata la graduatoria sul sito del comune: www.comune.collecchio.pr.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva.

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"