18°

28°

Provincia-Emilia

"La comunità non dimentichi Sanu, uomo mite e riservato"

"La comunità non dimentichi Sanu, uomo mite e riservato"
Ricevi gratis le news
0

Beatrice Minozzi
Rajeev Walia e sua moglie Monita si tengono per mano. I visi sono sorridenti, spensierati. Accanto a loro ci sono i due figli, Anmol, il maggiore, e Kunwar, il piccolo di casa, ma anche l’amico Francesco Schianchi, con in braccio la piccola Chiara. A scattare questa bella istantanea di una giornata sulla Via Francigena, a Berceto, è la moglie di Schianchi, Sara. Il sorriso, ora, è sparito dalle labbra dei protagonisti della foto, cancellato in un istante dalla mano assassina di Jaspreet Singh, che giovedì ha ucciso Walia con due violente coltellate sferrate, apparentemente senza un perché. «Non riuscivo a credere che si trattasse proprio di Sanu, litigare con lui era davvero impossibile». Con queste parole Schianchi, tabaccaio langhiranese, prova a descrivere la sua reazione alla notizia della morte Rajeev, o Sanu, come preferisce chiamarlo. Difficile, per l’amico, «credere che un uomo così tranquillo, pacato e riservato potesse avere fatto una fine che di certo non meritava». La famiglia Schianchi e i Walia si erano conosciuti cinque anni fa. «Mia moglie dava lezioni di italiano a Monita – racconta Schianchi – ma ben presto sono diventate amiche e così le nostre famiglie hanno iniziato a frequentarsi». Cene, gite fuori porta, momenti spensierati, proprio come nella foto scattata un paio d’anni fa a Berceto. «Tra 15 giorni saremmo dovuti andare alla festa degli aquiloni di San Quirico di Trecasali – spiega Schianchi -. A Sanu piacevano gli aquiloni, e sapeva anche farli volare». L’uomo racconta poi alcuni «retroscena» della vita dell’amico, che rendono ancora più amara la tragedia che si è consumata giovedì sera. «Sanu non poteva vivere in India a causa di una grave allergia che colpiva le vie respiratorie – spiega -, acuita dall’inquinamento e dal lavoro che svolgeva nella ditta di famiglia, che si occupa di manutenzione delle strade». E’ stato il cognato a proporre a Rajeev di trasferirsi in Italia, per lavorare al suo fianco nell’azienda agricola Albazzano. «Così è stato, e poco dopo Sanu è stato raggiunto dalla sua famiglia». E’ con la voce rotta dalla commozione che Schianchi parla dello splendido rapporto che legava Rajeev alla moglie. «Monita gli era completamente devota – ricorda – ed ora non riesce a darsi pace per non averlo più accanto, ma anche per non averlo salutato un’ultima volta prima che uscisse di casa per andare a lavorare quel maledetto giovedì sera». «Era anche un ottimo padre – aggiunge l’uomo – e i suoi figli lo adoravano. Kunwar non vedeva l’ora che arrivasse il sabato, unico giorno di riposo di Sanu, per stare una giornata con il suo papà». Lavorava sodo per la sua famiglia, Rajeev, e per permettere ai suoi figli di studiare. «Aveva iniziato anche a mettere via dei soldi perché voleva regalare una festa da sogno ad Anmol, che tra qualche mese compirà 18 anni» racconta Schianchi. Il lavoro lo assorbiva completamente, e non aveva mai neanche trovato il tempo di fare una vacanza. Non aveva mai visto il mare, Rajeev. Quest’anno, forse, sarebbe stata la volta buona. L’unica settimana di ferie che Rajeev si sarebbe concesso quest’estate l‘avrebbe voluta passare al mare, con la sua famiglia. Così, però, non potrà essere. Il primo pensiero di Schianchi, ora, va alla famiglia Walia. «Anmol ha visto morire il padre tra le sue braccia, e Monita non trova pace – racconta Schianchi -. Non sarà facile per loro accettare quello che è successo e andare avanti senza la colonna portante della loro famiglia». «Spero che l’intera comunità non dimentichi Sanu – conclude Schianchi – e che possa garantire alla sua famiglia il sostegno, sia psicologico che economico, di cui hanno bisogno. Noi, di certo, saremo in prima fila».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design