16°

29°

Provincia-Emilia

"Sala, nel 2012 diminuiti i furti. E triplicati i controlli di sera"

"Sala, nel 2012 diminuiti i furti. E triplicati i controlli di sera"
Ricevi gratis le news
0

Cristina Pelagatti

Su una percentuale nazionale di furti in netto aumento, i dati su Sala Baganza evidenziano una sensibile diminuzione, su numeri comunque bassi, rapportati a realtà ben più grandi. E’ quanto è emerso dalla serata sul tema della sicurezza, organizzata dall’Amministrazione comunale di Sala Baganza, alla quale hanno partecipato, come relatori, il comandante della Compagnia di Salsomaggiore Roland Peluso, il comandante del corpo unico di polizia municipale dell’Unione Pedemontana Parmense Cristina Caggiati e Federico Manfredi, dell’Azienda Pedemontana Sociale.
«Abbiamo organizzato questa serata - ha spiegato, in apertura, il sindaco Cristina Merusi - su sollecitazione del gruppo di minoranza “Sala Attiva”, dopo l’ondata di furti, avvenuta in inverno, che ha colpito tutta la provincia, per dare informazioni puntuali soprattutto riguardanti le competenze nel trattare il tema sicurezza e per fare il punto sulla situazione di Sala».
Il capitano Roland Peluso, comandante della Compagnia di Salsomaggiore che coordina anche la stazione dei carabinieri di Sala Baganza-Felino, dopo aver spiegato le competenze della Compagnia di Salsomaggiore, il progetto «sicurezza nei quartieri», aver fornito numerosi accorgimenti per tentare di «difendersi» dai furti in casa ed aver sollecitato a contattare il 112 per qualsiasi problema, ha snocciolato le percentuali sui furti ottenute comparando i dati statistici 2011 a quelli del 2012. «Di fronte a un aumento nazionale del 18% - ha sottolineato Peluso - i furti nel territorio salese sono in diminuzione. In particolare si registra un calo del 5% sui furti in abitazione, del 71% sui furti in esercizi commerciali e del 31% sulle auto in sosta. Le percentuali trattano i dati statistici reali della nostra banca dati. Si tratta di dati su numeri a due cifre, per quanto riguarda gli esercizi commerciali ad una cifra, in netta controtendenza rispetto al trend nazionale. Oltre a questo si possono analizzare i dati sull’attività repressiva: -17% di denunciati a piede libero e +13% di arrestati».
Poi il comandante della Compagnia di Salsomaggiore ha aggiunto: «A prescindere dal dato positivo, abbiamo rivisitato il turno di pattuglia sul territorio, triplicando i servizi nell’arco pomeridiano-serale: abbiamo avuto un incremento del 72% della perlustrazione della pattuglia sul territorio e dell’86% del numero di servizi, soprattutto in fascia pomeridiano serale. Ciò è stato possibile perché a Sala abbiamo avuto una nuova assegnazione, siamo quindi passati da 9 a 10 carabinieri nell’organico e perché abbiamo incrementato i turni della pattuglia consorziata Sala Baganza-Collecchio. Questo perché risulta importante che anche la sicurezza percepita dai cittadini sia alta».
Il comandante del corpo unico della polizia municipale della Unione Pedemontana Parmense Cristina Caggiati ha mostrato in sintesi l’attività svolta nel 2012 specificando i compiti del corpo che vanno dalla polizia stradale alla giudiziaria, dal controllo del commercio a quella edile: «Nel 2012 abbiamo controllato 20.382 veicoli, fatto 2058 postazioni di controllo, rilevato 173 incidenti, 8533 violazioni del codice della strada, 21 guide senza patente, 28 guide con sostanze (27 alcool, 1 sotto stupefacenti), 135 veicoli privi di assicurazione e 1085 eccessi di velocità.
Poi ha aggiunto: «Abbiamo ricevuto 1617 chiamate per il controllo del territorio e fatto 5231 interventi, circa 14 interventi al giorno, il 60% dei quali nella zona ovest (Collecchio, Sala, Felino), abbiamo effettuato come polizia giudiziaria 90 comunicazioni di reato, denunciato 94 persone, due persone arrestate e un fermo in flagranza di reato per la truffa degli specchietti, individuato autori di danneggiamenti, ricevuto querele per lesioni e stalking. Ci occupiamo anche di violenza in famiglia, minori e progettazione per la sicurezza. Garantiamo copertura del servizio per 12 ore giornaliere 365 giorni l’anno con due pattuglie di pronto intervento dalle 7.30 alle 19: una su area ovest, una su area est e una volta alla settimana (due nei mesi estivi), la copertura è di 18 ore. Nell’area ovest c’è sempre una pattuglia in servizio per la vigilanza ordinaria».
Infine Federico Manfredi dell’Azienda Pedemontana Sociale ha illustrato le caratteristiche socio-economiche del territorio e dei fenomeni di devianza ad esso collegati, sottolineando i progetti messi in piedi dall’Azienda per l’educazione e il recupero della devianza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Trovato a terra sulla pista da motocross: è gravissimo

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

5commenti

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

10commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

3commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

verdi off

Bianchi, rossi, verdi: variazioni (e sorrisi) a tema pic-nic al Parco Ducale Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Firenze

Un sedicente artista rompe un quadro in testa a Marina Abramovic

Genova

Ricostruzione ponte Morandi, Pizzarotti: "Toti commissario"

1commento

SPORT

3a giornata

Roma ko a Bologna, crisi nera. E quel Parma lì, chi l'avrebbe detto Risultati, classifica

MotoGp

Ad Aragon vince Marquez davanti a Dovizioso. Rossi solo ottavo

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

LA PROVA

Kia Sportage diventa «Mild Hybrid»

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse