11°

26°

Provincia-Emilia

Una messa per il riscatto delle giovani costrette a vendersi

Una messa per il riscatto delle giovani costrette a vendersi
Ricevi gratis le news
1

Umberto Spaggiari
La speranza del riscatto corre lungo la via Emilia. E’ questa la finalità dell’opera, o meglio della missione, che unisce la Caritas di Parma e l’associazione «Rabbunì» di Reggio Emilia, nel difficile percorso di assistenza alle ragazze di strada intenzionate ad uscire dal giro in cui sono cadute.
Un impegno non facile, irto di ostacoli frapposti da chi sfrutta le tante giovani donne, ma la determinazione di chi offre loro amicizia, non si arresta, e fortunatamente trova riscontri positivi. Se ne è avuta conferma  nella chiesetta di «Santa Maria della Conciliazione» a San Prospero, dove una decina di ragazze in maggior parte di colore, ha assistito alla messa celebrata dal vescovo di Reggio Emilia, monsignor Massimo Camisasca, in occasione di uno dei periodici incontri organizzati dalle due associazioni direttamente coinvolte nel delicato progetto.
«Da tempo si collaborava con il gruppo della diocesi reggiana in quanto le finalità sono le stesse: aiutare le vittime della tratta della prostituzione» - spiega Maria Cecilia Scaffardi, presidente della Caritas parmense. «Pertanto si è rafforzato questo rapporto reciproco, concordando le uscite, ed organizzando incontri. Qualche risultato si ottiene, ma è necessaria tanta pazienza e comprensione, in quanto ci si muove in un ambiente assai delicato, ed i tempi inevitabilmente diventano lunghi. Ma l’importante è poter offrire delle opportunità. Però - sottolinea con determinazione la Scaffardi - non chiamiamole prostitute, piuttosto ragazze costrette con la violenza e con l’inganno, a prostituirsi».
«E’ da quasi venti anni che abbiamo iniziato questo percorso di evangelizzazione lungo la via Emilia, con l’intento di offrire alle ragazze un cammino di autonomia» - aggiunge don Daniele Simonazzi, cappellano dell’ospedale psichiatrico giudiziario di Reggio, nonché fondatore di «Rabbunì» (maestro in lingua araba). «Abbiamo vissuto una bella comunione fra le chiese sorelle reggiane e parmensi, improntata alla preghiera che la chiesa della strada, diventi la strada della Chiesa. Indubbiamente siamo di fronte ad un problema che richiede il coinvolgimento di tutti, insieme alla capacità di studiare le dinamiche della tratta fondate sul potere, sul possesso e sul piacere, nonchè di rivedere il concetto di sicurezza».
Un suono di strumenti a percussione accompagnato dal canto delle ragazze, annuncia l’inizio della celebrazione eucaristica, nel corso della quale si ricordano Annabel, Rosemary e Fresia, tre ragazze di strada decedute, si prega per la diocesi parmense e il suo vescovo, per i bisognosi e per chi soffre. Traendo spunto da un brano del Vangelo, il vescovo Camisasca ricorda che «noi siamo le pecore di Gesù. Dio è diventato uomo, ha preso la nostra carne mortale, per cercarci, perché noi potessimo essere raggiunti dalla sua umanità, amati, perdonati. Egli ci conosce, conosce le nostre debolezze e i nostri peccati, ma conosce anche i nostri dolori e il nostro pentimento. Soprattutto conosce il nostro desiderio di incontrarlo, di essere abbracciati da lui, di essere introdotti, con l’aiuto della sua grazia, in una vita nuova dove non dominano più la violenza, il terrore, dove l’uomo e la donna non sono più trattati come degli oggetti da sfruttare».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Franco

    16 Aprile @ 11.42

    In ambito di prostituzione tra soggetti maggiorenni, io mi domando il motivo per il quale a cadere vittime della tratta di persone a sfondo sessuale debbano essere sempre le donne straniere, mentre quelle italiane ne debbano essere quasi esenti, sia in Italia, sia all’estero ed il motivo per il quale i marciapiedi del sesso a pagamento si svuotano durante le vacanze natalizie e pasquali. La risposta è quella che la schiavitù del sesso a pagamento non è molto diffusa.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

INSERTO

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

Lealtrenotizie

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

RISSE NELLA NOTTE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

Intervista

Carminati: «Tosca è una tavolozza perfetta»

AMORE SENZA FINE

Laura e Raffaele, marito e moglie muoiono a 24 ore di distanza

FIDENZA

Svincolo killer, finalmente i lavori per renderlo sicuro

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

baseball

Un monte che fa sognare: Parma pareggia a Nettuno

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

SCRUTINIO

Elezioni in Molise: si rafforza il vantaggio del centrodestra

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

SERIE A

Campionato riaperto: il Napoli batte la Juve ed è a -1

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover