17°

27°

Provincia-Emilia

Ragazzola - "Rendere il ponte sicuro ai ciclisti"

Ragazzola - "Rendere il ponte sicuro ai ciclisti"
Ricevi gratis le news
0

Simona Valesi

ROCCABIANCA - Decine fra ciclisti, cicloturisti e cicloviaggiatori hanno pacificamente «invaso» domenica scorsa il ponte «Giuseppe Verdi», che collega le province di Parma e Cremona nel tratto compreso fra Ragazzola e San Daniele Po, per chiederne la messa in sicurezza. In particolare affinché le Province di Parma e Cremona rendano transitabile il viadotto anche ai molti che fanno uso della bici. La manifestazione, a poche settimane dalla morte di Luigi Aimi - il 47enne di Roccabianca, travolto e ucciso da un’auto mentre percorreva il ponte - è stata promossa dal gruppo «Vita in campagna» di Zibello con la collaborazione di Bicinsieme Fiab Parma, Fiab Cremona, Run & Bike Zibello, «La Ròca» di Roccabianca, Gs Geco Zibello e il sostegno dei Comuni di Zibello e di San Daniele Po. Almeno un centinaio i partecipanti. Tra loro Giuseppe Galli consigliere comunale di Zibello e presidente dell’Asd Run & Bike oltre che referente, assieme a Paolo Panni, del gruppo «Vita in campagna»; il sindaco di San Daniele Po Davide Persico; il vicepresidente del Consiglio provinciale Manfredo Pedroni; il consigliere provinciale cremonese Giuseppe Torchio; i familiari di Luigi Aimi; il presidente di Bicinsieme Fiab Parma Andrea Mozzarelli e il presidente di Fiab Cremona Piercarlo Bortolotti. Una volta raggiunto il ponte, in condizioni di sicurezza - grazie al servizio svolto dai carabinieri di Roccabianca - i partecipanti si sono fermati nel punto in cui Aimi è stato investito. Qui, dopo un minuto di silenzio e dopo l’omaggio floreale lasciato dai familiari, sono stati piazzati due cartelli. Uno degli amici di Roccabianca con la scritta «Vietare la passerella sul ponte e costringere i ciclisti a un rischio mortale... Il sacrificio del povero Luigi Aimi non sia inutile. Provincia di Parma fai qualcosa». L’altro riporta la dicitura della campagna «Salvaiciclisti» alla quale cui aderisce «Vita in campagna». Sul posto è stata lasciata una bici completamente dipinta di bianco e fissata alla ringhiera del ponte. E’ la «Ghost Bike» a ricordo di coloro che trovano la morte in bicicletta, lasciata nel punto esatto dell’incidente. Le passerelle che corrono lateralmente al ponte da un anno sono chiuse a causa delle pessime condizioni già segnalate da tempo dal gruppo «Vita in campagna» e in questi dodici mesi ulteriormente peggiorate. Un anno fa ad un'interrogazione del consigliere provinciale Pedroni, la Provincia di Parma aveva risposto che quelle non erano ciclopiste ma passerelle pedonali. Giuseppe Galli e Paolo Panni di «Vita in campagna» hanno ribadito che «si prende atto che non si tratta di piste ciclabili. Ciò significa che chi usa la bici,  trovandosi costretto a rimanere sulla sede stradale, rischia doppiamente di essere investito da auto e camion. Troviamo paradossale che un ponte tanto lungo (2 chilometri e mezzo) abbia solo semplici marciapiedi pedonali».
 Oltre a ciò il gruppo critica la scarsa attenzione per il fattore turistico: «Il ponte oltre a collegare due province, due regioni e due comuni potrebbe collegare anche le piste ciclabili “Bici Parma Po” (parmense) e “Golena del Po” (cremonese) se dotato di adeguate ciclopiste e quindi messo in sicurezza. Non ci risulta che pur ricorrendo l’anno del bicentenario verdiano ad oggi siano stati chiesti finanziamenti anche modesti al governo per il ponte dedicato a Verdi». Il gruppo conclude: «Mettere in sicurezza le passerelle del ponte rendendo possibile il transito di ciclisti, cicloturisti e cicloviaggiatori darebbe anche la possibilità di potenziare  i progetti già avviati dalle amministrazioni provinciali per il rilancio e la promozione del turismo ciclabile».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

SICUREZZA

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

TIZZANO

Frana di Capriglio, l'ira del sindaco Bodria: «I lavori subito o evacuo il paese»

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Lentigione

Piena dell'Enza, risarcimenti e polemiche

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

SERIE A

Parma, che tour de force

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

5commenti

GAZZAREPORTER

Via Roncoroni, collage di rifiuti abbandonati... Foto

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

5commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

2commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

USA

Coppia insospettabile "drogava e stuprava donne": forse centinaia di casi

scosse

Terremoto di magnitudo 2.5 e replica a Pozzuoli

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design